Hai un mostriciattolo ? Leggi qui🐶😺

Mastino Spagnolo

Altri nomi: Mastín español

Mastino Spagnolo
Mastino Spagnolo adulto © Shutterstock

Cane gigante utilizzato soprattutto per la guardia, il Mastino Spagnolo è calmo ed equilibrato ma sa essere temibile quando la sua famiglia è in pericolo. I problemi riscontrati sono sostanzialmente caratteriali: alcuni esemplari sono troppo aggressivi, altri (la maggioranza) troppo timidi. La selezione, comunque, eliminerà presto queste difficoltà perché la razza è ormai ben allevata specialmente nel suo paese d’origine.

Informazioni principali sulla razza Mastino Spagnolo

Speranza di vita media :

5

17

10

12

Carattere :

Affettuoso Tranquillo

Taglia :

Origine e storia del Mastino Spagnolo

Cane molto antico che deriva, come tutti i Molossi, dal Mastino Tibetano arrivato in Europa dall’Asia Minore, fu probabilmente utilizzato dai pastori spagnoli già 4mila anni fa ed è la razza più antica della Spagna. La sua storia è legata alla pratica della transumanza delle pecore Merino

Nell’epoca moderna, con la progressiva sparizione dell’attività pastorizia, questa razza ha rischiato di sparire ed è poi stata ricostruita seppur con grandi difficoltà presenti ancora oggi.

Standard della razza secondo la FCI

Gruppo FCI

Gruppo 2 - Cani di tipo Pinscher e Schnauzer - Molossoidi e cani bovari svizzeri

Sezione

Caratteristiche fisiche del Mastino Spagnolo

    Dimensioni del Mastino Spagnolo adulto

    Femmina : Tra 72 e 75 cm

    Maschio : Tra 77 e 80 cm

    Peso

    Femmina : Tra 60 e 90 kg

    Maschio : Tra 60 e 90 kg

    Colore del pelo

    Nero
    Bianco
    Marrone
    Blu
    Rosso
    Sabbia

    Tipo di pelo

    Lungo
    Duro

    Colore degli occhi

    Castani

    Descrizione

    Ben proporzionato, dalla testa grossa e dai piccoli occhi a mandorla, ha orecchie triangolari e pendenti e zampe forti, dritte e muscolose.

    Bene a sapersi

    La sua particolarità è quella di avere una pelle molto elastica. Sotto la gola si notano chiaramente delle pieghe cutanee che gli permettevano, in origine, di essere più protetto dai morsi di orsi e lupi.

    Carattere del Mastino Spagnolo

    • 100%

      Affettuoso

      Molto attaccato alla famiglia e fedele, sa mostrare il suo affetto malgrado l’aria talvolta distaccata.

    • 66%

      Giocherellone

      Le attività che richiedono sforzi eccessivi non sono adatte a questo cane gigante che preferirà i giochi capaci di stimolare il suo intelletto e il suo olfatto.

    • 100%

      Tranquillo

      Dal carattere placido, quando raggiunge la maturità (verso i 15 mesi) è molto tranquillo, mentre da cucciolo può essere molto turbolento e agitato.

    • 66%

      Intelligente

      Mette le sue competenze al servizio della famiglia con la quale è molto leale e rispettoso.

    • 33%

      Cacciatore

      Ben più guardiano che cacciatore, le sole prede che gli interessano sono gli intrusi malintenzionati.

    • 100%

      Pauroso/sospettoso con gli estranei

      Esistono esemplari particolarmente riservati la cui timidezza può trasformarsi in aggressività se la socializzazione non è di qualità. Data l’indole guardiana, comunque, il Mastín español sarà sempre sospettoso con gli sconosciuti sul suo territorio e saprà mostrarsi molto dissuasivo in caso di pericolo.

    • 66%

      Indipendente

      Molto affettuoso con la famiglia, ma resta indipendente pur tenendo uno sguardo fisso ai padroni per mantenere il legame con loro.

      Comportamento del Mastino Spagnolo

      • 66%

        Adatto a stare solo

        Benché sappia restare solo (soprattutto se è stato abituato fin da cucciolo) ha comunque bisogno di un contatto umano e non ama sapere i padroni lontani.

      • 66%

        Facile da addestrare/ubbidiente

        Data la stazza gigante, fin da cucciolo deve essere addestrato attentamente per integrarsi nella famiglia e nella società. Talvolta testone, non deve essere oggetto di alcuna brutalità e deve instaurare con il padrone un rapporto sereno e fiducioso che porterà buoni risultati e farà sì che sia possibile mantenere un controllo su di lui in qualsiasi situazione.

      • 100%

        Quanto abbaia?

        Guardiano instancabile, il Mastín español abbaia spesso non appena avverte qualcosa di sospetto. L’educazione e la socializzazione permetteranno di controllare questo istinto limitando gli abbai intempestivi.

      • 33%