News :
wamiz-v3_1

I numeri dell'abbandono in Italia 😭

PubblicitĂ 

Sia o Nino D'Angelo? Tutti i sosia dello shih tzu con caschetto

shihtzu cane con il caschetto
© Instagram @bonten._.maru

Botenmaru è uno shih-tzu che spopola sui social grazie alla sua particolare acconciatura a caschetto che simpaticamente gli internauti associano ai personaggi famosi.

 

Di Nina Segatori Pubblicato il 26 feb 2019

Ormai è una star! Si chiama Botenmaru ed è uno shih-tzu che, da quando il suo padrone ha deciso di fargli il pelo a caschetto, è diventato famossimo sul web e tutti vogliono una foto con lui. La frangia, così precisa e simmetrica, associata alle orecchie lunghe e pendenti ricorda tanto le acconciature dei famosi, tanto che i suoi followers lo hanno simpaticamente associato ai cantanti inglesi, lanciando un quesito: a chi assomiglia di più?

Lo shih tzu Botenmaru

Botenmaru è un bellissimo esemplare di shih tzu di 4 anni. Vive a Tokio e in Giappone è famosissimo grazie alle cure che i suoi proprietari gli riservano e la bellezza del suo pelo. Da quando, poi, è stato tolettato in modo che la frangia assuma l'aspetto di un caschetto, gli amanti dei cani sono impazziti per lui e i set di quasi tutto il Giappone fanno a gara per contenderselo. Per una foto con lui c'è la fila e non passa giorno in cui sul suo profilo social non riceva nuovi commenti di complimenti. Il numero dei seguaci cresce costantemente ed è impossibile trattenere una tenera risata alla vista di quel musetto simpatico semicoperto dal caschetto ordinatissimo e simmetrico. Da far invidia alle fashion blogger umane!

La simpatica somiglianza

Il caschetto perfetto è diventato talmente tanto virale che gli internauti hanno simpaticamente trovato più di una somiglianza con i personaggi famosi. I più gettonati? Ovviamente SiaRaffaella Carrà, ma anche a Nino D'Angelo e ai Rolling Stones per lo stile vintage dell'acconciatura. Non se ne avranno a male i diretti interessati, ma chi più della regina del caschetto potrebbe ritenersi orgogliosamente divertita di tale paragone? Chiaramente senza nessuna offesa l'ironica correlazione ha fatto divertire tutti e la toto-somiglianza non ha fatto altro che rendere ancora più conosciuto il cagnolino anche qui da noi. Non è adorabile?!

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Dog Bontenmaru (@bonten._.maru) on

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Dog Bontenmaru (@bonten._.maru) on