Hai un mostriciattolo ? Leggi qui🐶😺

Bullmastiff

Bullmastiff
Bullmastiff adulto © Shutterstock

Il Bullmastiff è un potente molosso, attivo, affidabile e resistente. Eclettico, può assolvere la funzione di cane da guardia, poliziotto ma anche cane da compagnia o da esposizione. Fiducioso, sicuro di sé e molto coraggioso, è un amico fedele che ha bisogno del contatto umano per esprimersi.

Informazioni principali sulla razza Bullmastiff

Speranza di vita media :

3

15

8

10

Taglia :

Origine e storia del Bullmastiff

Nato dall’incrocio tra Mastiff e Bulldog come cane da combattimento, col finire dei combattimenti ufficiali (1853), per le sue ottime qualità venne utilizzato dalle guardie forestali nella lotta ai bracconieri. La selezione della razza inizia nel XIX secolo, perfezionandosi al termine del XX grazie a S.S. Moseley, il “padre” del Bullmastiff moderno.

Standard della razza secondo la FCI

Gruppo FCI

Gruppo 2 - Cani di tipo Pinscher e Schnauzer - Molossoidi e cani bovari svizzeri

Sezione

Caratteristiche fisiche del Bullmastiff

    Dimensioni del Bullmastiff adulto

    Femmina : Tra 61 e 66 cm

    Maschio : Tra 64 e 69 cm

    Peso

    Femmina : Tra 41 e 50 kg

    Maschio : Tra 50 e 59 kg

    Colore del pelo

    Rosso

    Tipo di pelo

    Corto
    Duro

    Colore degli occhi

    Castani

    Descrizione

    Struttura forte, simmetrica, potente, ma non pesante, con arti forti e muscolosi. La testa è quella di un cane da presa, con cranio forte e quadrato. Il muso è corto e lo stop è ben marcato. La dentizione è forte, la chiusura a forbice o tenaglia è autorizzata e un leggero prognatismo è ammesso ma non ricercato.

    Bene a sapersi

    Cane ideale per padroni esperti che amano i grandi molossi ma non hanno spazio sufficiente, il Bullmastiff è affidabile e molto equilibrato.

    Carattere del Bullmastiff

    • 66%

      Affettuoso

      Dolce e affettuoso con i membri della famiglia è molto sensibile all’umore di chi gli sta accanto.

    • 66%

      Giocherellone

      Malgrado le apparenze è giocoso e pronto ad interagire col gruppo.

    • 33%

      Tranquillo

      Sotto l’aspetto da vecchio saggio si cela un temperamento attivo ed energico.

    • 66%

      Intelligente

      La sua intelligenza si esprime nel suo eclettismo: utilizzato come cane poliziotto in Inghilterra grazie al suo fiuto, altrove viene usato come cane da guardia, da compagnia e da esposizione.

    • 66%

      Cacciatore

      Anche se può essere interessato a qualche preda, non è la sua attività prediletta.

    • 33%

      Pauroso/sospettoso con gli estranei

      Piuttosto socievole con tutti, rimane comunque vigile e distingue bene un nuovo invitato da un intruso indesiderato: basta il suo fisico a dissuadere un malintenzionato.

    • 33%

      Indipendente

      Questo grosso molosso è devotissimo al padrone e al suo gruppo, al quale dà e chiede fiducia: il suo equilibrio psicologico dipende da questo.

      Comportamento del Bullmastiff

      • 33%

        Adatto a stare solo

        Occorre addestrarlo precocemente a stare da solo perché il Bullmastiff non sopporta la solitudine, fonte di stress e inquietudine. Qualche gioco può distrarlo, ma non bisognerà lasciarlo solo troppo a lungo.

      • 33%

        Facile da addestrare/ubbidiente

        Poco docile, non sarà mai un cane troppo obbediente ma, essendo dotato di ottima memoria, quando apprende qualcosa è per sempre. Date la mole e l’indole, è preferibile fin dall’arrivo del cucciolo dargli delle regole.

      • 33%

        Quanto abbaia?

        Piuttosto discreto, il Bullmastiff difficilmente abbaia senza una ragione.

      • 33%

        Attitudine a scappare

        Questo molosso sta troppo bene col suo gruppo per decidere di scappare.

      • 100%