Hai un mostriciattolo ? Leggi qui🐶😺

Mastino Tibetano (Tibetan Mastiff)

Altri nomi: DO-KHYI, Cane da montagna del Tibet, Leone del Tibet

#48

nella top razze di Wamiz

Mastino Tibetano (Tibetan Mastiff)
Mastino Tibetano adulto © Shutterstock

Eccellente guardiano, legato alla famiglia (senza smancerie), il Mastino Tibetano ha a cuore la protezione del suo gruppo e del suo territorio tanto da mostrarsi talvolta aggressivo. Molto forte e indipendente richiede padroni esperti e non è consigliabile farlo convivere con bambini e anziani.

Informazioni principali sulla razza Mastino Tibetano

Speranza di vita media :

5

17

10

12

Carattere :

Tranquillo

Taglia :

Origine e storia del Tibetan Mastiff

Il Mastino Tibetano appartiene ad una razza molto antica, impegnata accanto ai pastori nomadi dell’Himalaya e tradizionalmente a guardia dei monasteri tibetani, dalla quale discendono praticamente tutti i mastini e i molossi contemporanei. Il Mastino Tibetano è rimasto uguale attraverso i millenni, ma nell’antichità era molto più grande tanto che Marco Polo lo descriveva come “grande come un asino e con la voce forte come quella di un leone”.

Caratteristiche fisiche del Tibetan Mastiff

    Dimensioni del Tibetan Mastiff adulto

    Femmina : Tra 61 e 68 cm

    Maschio : Tra 66 e 71 cm

    Peso

    Femmina : Tra 55 e 80 kg

    Maschio : Tra 55 e 80 kg

    Colore del pelo

    Nero
    Sabbia

    Tipo di pelo

    Lungo
    Duro

    Colore degli occhi

    Castani

    Descrizione

    Cane vigoroso dallo scheletro robusto, ha una testa larga con occhi di grandezza media, orecchie cadenti a forma di cuore, zampe dritte e forti e una coda imponente.

    Bene a sapersi

    Praticamente scomparso in Tibet, oggi è allevato principalmente in Inghilterra. Come avviene per la maggior parte dei cani molto rustici, le femmine hanno un solo calore l’anno (non due).

    Carattere del Tibetan Mastiff

    • 33%

      Affettuoso

      Disinvolto e indipendente, pur essendo legato alla famiglia raramente lo dimostra.

    • 33%

      Giocherellone

      Non è particolarmente incline al gioco salvo da cucciolo, quando apprezza sessioni di educazione ludica.

    • 100%

      Tranquillo

      Raggiunge la maturità verso i 3/4 anni e ama talmente tanto la sua tranquillità da poter reagire violentemente se viene disturbato.

    • 66%

      Intelligente

      La sua intelligenza è dimostrata dalle (tante) strategie che mette in atto per non obbedire, ma anche dalle sue capacità di osservazione, analisi e protezione.

    • 33%

      Cacciatore

      Cane da guardia, non è affatto cacciatore: le sue uniche prede sono gli intrusi.

    • 100%

      Pauroso/sospettoso con gli estranei

      Molto diffidente verso gli estranei, può rivelarsi mordace. Una socializzazione precoce e continuativa è indispensabile.

    • 100%

      Indipendente

      Attaccato alla famiglia e al territorio mostra raramente il suo affetto ed è talmente indipendente da rendere complicata la comunicazione.

      Comportamento del Mastino Tibetano

      • 100%

        Adatto a stare solo

        Il Mastino Tibetano ama la sua tranquillità soprattutto quando gli è stato affidato un compito e può restare a lungo solo in casa o in giardino dedicandosi alla sua attività preferita (la guardia).

      • 33%

        Facile da addestrare/ubbidiente

        Il DO-KHYI non è facile da educare e, accanto a una socializzazione di qualità da condurre in contesti diversi e fin dai primi periodi della vita, sarà indispensabile non instaurare alcun rapporto di forza con lui perché questo enfatizzerà la sua aggressività. Dato che raggiunge tardi la maturità si dovrà essere pazienti e, in ogni caso, non diventerà mai un campione di obbedienza e resterà imprevedibile.

      • 100%

        Quanto abbaia?

        Il suo abbaio ricorda il ruggito leonino e il Mastino Tibetano non esita a servirsene per dissuadere gli intrusi.

      • 33%

        Attitudine a scappare

        Ben più guardiano che cacciatore, non si allontana dal suo territorio per controllare eventuali intrusioni.

      • 33%