News :
Wamiz Logo

TEST: Che razza di gatto fa per te?😻😻

Pubblicità

Cane senza metà faccia torna a vivere (Video)

cane-con-metà-faccia-e-veterinarie
© YouTube @Viktor Larkhill

Picchiato fino a rimanere con solo metà faccia, il piccolo meticcio, con coraggio e audacia, torna ad essere felice. Una storia di immane crudeltà che si è trasformata in lieto fine.

Di Coryse Farina , 27 mag 2019

Ecco come quella che doveva essere una semplice richiesta di gioco ed attenzioni, si trasforma in una carneficina.

Un mostro di proprietario

Si chiama Skye, il cucciolo di meticcio protagonista di questa vicenda agghiacciante.
L’animale voleva solo giocare, nulla di più. Il suo padrone invece, voleva stare tranquillo. Due richieste apparentemente banali, che hanno dato il via ad una scena estremamente crudele

All’ennesima richiesta di gioco, infatti, il padrone di Skye non ce l’ha fatta più a sopportare. Alzandosi di scatto, afferra il primo oggetto appuntito che trova nella stanza, e inizia a picchiare con estrema violenza il cane.

Il salvataggio tanto atteso

Per fortuna, a Skye ci hanno pensato i volontari del rifugio della città, che subito lo hanno portato da un veterinario. L’animale era in pessime condizioni e i nervi della faccia, erano talmente danneggiati che non riusciva nemmeno ad aprire la bocca. Per essere nutrito infatti, Skye aveva un tubo attaccato alla sua mascella. 
Una situazione davvero terribile e dolorosa che gli ha fatto perdere metà della sua faccia.

Una nuova vita per Skye

Dopo essere stato curato, i volontari hanno pubblicato un annuncio sui social affinché Skye fosse adottato e, nel giro di poco tempo, ha trovato una nuova famiglia. Resasi conto delle gravi condizioni della faccia di Skye, la famiglia decide di portarlo in Spagna dall’unico veterinario in grado di fare qualcosa, il dottor Viktor Larkhill.

Dopo diversi interventi, l’uomo riesce a risanare quello che era rimasto della faccia del cane che, finalmente, riesce a mangiare senza alcun tubo.
Dopo mesi di riabilitazione, Skye è tornato a casa e, ad oggi, è finalmente felice e sereno con la sua nuova famiglia e i nuovi fratellini animali.

Attenzione il video qui di seguito potrebbe urtare i più sensibili.