Il meglio per i tuoi pet? Lo trovi qui!

Pubblicità

«Non ho avuto la forza di combattere»: il messaggio straziante di un ospite del rifugio

barboncino bianco in rimo piano dog-sad

Ecco il protagonista della dolorosa testimonianza.

© Facebook @La SPA - Refuge de Gennevilliers

Picsou aveva 16 anni, un bel musetto e tanto amore da dare. Purtroppo la vita ha deciso diversamente per lui.

Di Francesca Discepoli

Pubblicato il

La SPA (società protettrice degli animali) di Gennevilliers, non lontano da Parigi, ha deciso di dare voce a Picsou, un cane di 16 anni morto senza aver avuto la possibilità di vivere in una famiglia tutta sua e di godere della confortevole vita in una casa.

Affinché il destino di Picsou non si ripeta e affinché i cani più anziani abbiano diritto a una seconda possibilità, perché è solo l'amore di una famiglia che chiedono, i volontari che hanno seguito il cagnolino hanno voluto trasmettere il suo doloroso messaggio.

«Mi chiamo Picsou e ho 16 anni. O meglio, avevo 16 anni»

Ecco la testimonianza molto toccante del vecchio cane che è morto nel rifugio:

«Mi chiamo Picsou e ho 16 anni. O meglio, avevo 16 anni. Oggi vi dico che non ho avuto la forza di lottare per trovare la mia futura famiglia. Così ho deciso di raggiungere i miei amici in paradiso e di ricevere finalmente la pensione di anzianità che tanto desideravo. Forse ero troppo vecchio, cieco e duro d'orecchi...».

E prima di salutare tutti per l'ultima volta, dedica commoventi parole alla speranza, quella di un futuro migliore per i suoi amici anziani:

«Vorrei dire, prima di riposare per sempre, che spero che tutti i miei vecchi amici del rifugio abbiano la possibilità di finire la loro vita in amorevoli famiglie. Al giorno d'oggi c'è molto interesse per gli animali giovani e purtroppo noi siamo sempre meno richiesti... La vita in rifugio è ancora più difficile quando si è anziani, non abbiamo più la stessa energia».

 

Je m’appelle Picsou et j’ai 16 ans. Enfin j’avais 16 ans. Aujourd’hui, je vous annonce que je n’ai pas eu la force de me...

Posted by La SPA - Refuge de Gennevilliers on Wednesday, June 8, 2022

Nessuno adotta gli animali anziani

È risaputo che gli animali anziani hanno molte meno probabilità di essere adottati rispetto a quelli giovani e in salute. Tuttavia, molti di questi "vecchi" sono perfetti compagni di vita e una fonte inesauribile d'amore.

Per far reagire il pubblico e i futuri adottanti, il rifugio della SPA di Gennevilliers ha deciso di dar voce a Picsou e di mostrare il suo musetto, quello di un vecchio Barboncino bianco, per rendere concreta e visibile quella scelta di non adottare animali anziani.

Un messaggio forte che, speriamo, aiuterà altri animali ad avere un fine vita più sereno.

Lascia un commento
0 commenti
Conferma della rimozione

Sei sicuro di voler cancellare il commento?

Collegati per commentare