Migliora la vita dei pet cliccando qui!

Mastiff

Altri nomi: Mastino inglese

Mastiff
Mastiff adulto © Shutterstock

Compagno ideale per gli amanti dei cani XXL, il Mastiff – che può raggiungere i 100 kg di peso - ha una taglia decisamente fuori dal comune che inizialmente impressiona, ma che poi conquista quando s’impara a conoscerne il carattere. Equilibrato, dolce, con un cuore proporzionale alla sua taglia, il Mastino inglese pur essendo talvolta flemmatico è, in fondo, un sentimentale che non può fare a meno dei suoi umani.

Informazioni principali sulla razza Mastiff

Speranza di vita media :

5

16

10

11

Carattere :

Tranquillo

Taglia :

Origine e storia del Mastiff

Nel 55 a.C. quando i legionari di Cesare arrivarono nelle isole britanniche si trovarono ad affrontare due tipologie di cani da guerra. I primi, con una testa grande rispetto al corpo e gambe corte e muscolose, erano probabilmente gli antenati dei moderni Bulldog e, in parte, degli attuali Bullmastiff. I secondi, invece, avevano delle dimensioni impressionanti e sembravano più leoni che cani. Erano i discendenti diretti dei mastini (in inglese, appunto, mastiff) assiro babilonesi importanti probabilmente in Inghilterra dai Fenici 500 anni prima dell’invasione romana. Di fronte a loro i Molossi dell’Epiro, che i romani consideravano ottimi cani da guerra, apparivano come cagnolini da compagnia. Proprio per questo, dopo la conquista della Britannia, i romani portarono con sé alcuni esemplari di questi impressionanti cani inglesi per utilizzarli nelle arene per i combattimenti contro le bestie feroci. Il Mastiff di oggi è il loro pronipote diretto.

Caratteristiche fisiche del Mastiff

    Dimensioni del Mastiff adulto

    Femmina : Tra 66 e 75 cm

    Maschio : Tra 76 e 85 cm

    Peso

    Femmina : Tra 65 e 80 kg

    Maschio : Tra 85 e 100 kg

    Colore del pelo

    Rosso
    Sabbia

    Tipo di pelo

    Corto

    Colore degli occhi

    Castani

    Descrizione

    Di taglia gigante, il Mastino inglese ha una fisionomia che impone rispetto con la testa quadrata, il cranio largo e la pelle tra le orecchie che, normalmente liscia, si riempie di rughe quando è concentrato. Il muso è corto e largo sotto gli occhi, che sono piuttosto piccoli, come le orecchie, mentre il corpo è massiccio, vigoroso e simmetrico. La coda, morbida e dritta quando il cane è a riposo, assume una posizione leggermente curvata quando è attivo.

    Bene a sapersi

    Questa razza ha rischiato spesso di sparire a causa degli accoppiamenti tra consanguinei fatti, in passato, da alcuni allevamenti. La conseguenza di questa pratica, un tempo comune, è un certa debolezza genetica che gli allevamenti moderni stanno combattendo ancora oggi.

    Carattere del Mastiff

    • 66%

      Affettuoso

      Questo cane imponente è molto legato alla sua famiglia, ma non è appiccicoso. Dietro al suo aspetto un po’ flemmatico è in realtà molto dolce, ha un cuore di dimensioni degne della sua stazza e apprezza le dimostrazioni d’affetto.

    • 66%

      Giocherellone

      Delicato malgrado le dimensioni, ama giocare con i bambini verso i quali ha un naturale istinto di protezione. Giocherellone anche con i suoi simili, se la sua socializzazione è stata condotta con cura fin da cucciolo, non è comunque un cane che ama giocare troppo a lungo perché si stanca facilmente.

    • 100%

      Tranquillo

      Fortunatamente questo cane è di natura tranquilla: se così non fosse, date le sue dimensioni e la sua forza, sarebbe una carneficina.

    • 66%

      Intelligente

      Si potrebbe ben dire che il Mastino inglese “è più simpatico che intelligente” e questa battuta è giustificata dal fatto che, pur assimilando gli stimoli esterni velocemente, li affronta poi con lentezza. Scherzi a parte, questa razza non è certo la più intelligente della sua categoria, ma è affidabile e può stupire con la sua grande capacità di osservazione e di analisi.

    • 33%

      Cacciatore

      La caccia non ha per lui alcuna attrattiva, il suo istinto da predatore è ben poco sviluppato.

    • 66%

      Pauroso/sospettoso con gli estranei

      Generalmente indifferente verso gli estranei non dovrà comunque mai essere timido perché questo comportamento non è conforme agli standard ufficiali della razza. Quando avverte una minaccia o un pericolo non esita a proteggere la sua famiglia mostrandosi dissuasivo con la sua semplice presenza.

    • 66%

      Indipendente

      Affettivamente molto vicino alla famiglia, non avrà mai un’adorazione esclusiva e totale verso un’unica persona e, malgrado il grande affetto che nutre verso il suo gruppo sociale, saprà mantenere  una certa distanza.

      Attenzione comunque a non farlo mai sentire escluso dal gruppo familiare, potrebbe vivere questa lontananza molto male.

      Comportamento del Mastiff

      • 33%

        Adatto a stare solo

        Malgrado la sua stazza è molto sensibile, non apprezza la solitudine e per stare davvero bene ha bisogno della compagnia umana. Anche se può vivere all’esterno ha comunque bisogno di restare vicino ai suoi padroni e non sopporta di restare solo troppo a lungo.

      • 66%

        Facile da addestrare/ubbidiente

        Non è il più docile tra i suoi simili, ma si mostrerà comunque ricettivo all’educazione quando questa sarà proposta in maniera ferma, coerente e rispettosa dei principi dell’addestramento positivo. Questo gigante, infatti, non sopporterà la brutalità e sarà ben più incline a collaborare quando i suoi buoni comportamenti saranno premiati e ricompensati. In ogni caso, date le dimensioni e le caratteristiche, è consigliabile affidare la sua educazione ad un addestratore professionista.

      • 33%

        Quanto abbaia?

        Questo cane discreto non ha certo bisogno di abbaiare per far notare la sua presenza né per dissuadere eventuali intrusi.

      • 33%