Il meglio per i tuoi pet? Lo trovi qui!

Pubblicità

Scienziati esaminano le feci dei cani e lanciano l'allarme!

cane in atto di defecare dog-serious

La cacca di cane è un killer ecologico?

© Wasitt Hemwarapornchai / Shutterstock

Raccogliere le feci del proprio cane è un requisito legale e morale in Italia. Ma gli scienziati in Belgio hanno scoperto che c'è molto di più.

Di Ilenia Colombo

Pubblicato il , aggiornato il

Oltre a tenere pulite le nostre scarpe, raccogliere le feci del proprio cane è un atto di grande importanza anche per l'ambiente in cui viviamo.

Scienziati belgi hanno recentemente scoperto che gli escrementi e l'urina degli animali domestici sono una grande fonte di inquinamento del suolo e possono rappresentare un enorme problema per la natura.

Gli escrementi dei cani danneggiano l'ambiente

Infatti, la cacca di cane contiene elevate quantità di azoto e fosforo. Quando le feci vengono lasciate a marcire a terra, queste sostanze chimiche penetrano nella terra, provocando così un effetto domino sull'ambiente.

In particolare, è stato riscontrato che gli alti livelli di pH nell'urina del cane danneggiano erba, alberi e altre piante, il che ovviamente ha un effetto anche sulla fauna selvatica.

Come prevenire l'inquinamento della terra?

Nello studio pubblicato su Ecological Solutions and Evidence, i ricercatori hanno scoperto che le feci dei cani sono responsabili di circa la metà dell'inquinamento da azoto non naturale nelle riserve naturali osservate.

Hanno anche scoperto che non appena le feci del cane sono state rimosse, i livelli di azoto sono diminuiti di circa la metà e il fosforo del 97%!

Quindi, qual è il modo migliore per salvare il nostro ambiente naturale? Attenersi sempre ai sentieri designati e raccogliere le feci dei nostri cani! Potrebbe fare una grande differenza!

Lascia un commento
0 commenti
Conferma della rimozione

Sei sicuro di voler cancellare il commento?

Collegati per commentare