Migliora la vita dei pet cliccando qui!

Pubblicità

Albero tiragraffi: conosci i tipi di palestra per gatti?

Gatto Devon Rex seduto su un albero tiragraffi

L'albero tiragraffi è la migliore palestra per il vostro gatto.

© Veera / Shutterstock

Un gatto da appartamento non deve rinunciare allo svago. Ci sono soluzioni da adottare, ad esempio un albero tiragraffi, una vera palestra per gatti!

Di Clara Amodeo

aggiornato il 17/08/21, 17:39

L’albero tiragraffi per i nostri amici gatti può essere chiamato in tanti modi: graffiatoio, gratta unghie, tiraunghie, arrampicatoio, grattino...

Questo può trovarsi da solo o all’interno di strutture composite, come il trespolo, la palestra per gatti, il castello e tante altre varie strutture.

In ogni caso, qualunque sia il suo nome e in qualunque prodotto presente sul mercato si trovi, ricopre una funzione fondamentale: esso, infatti, permette ai gatti da appartamento di divertirsi e farsi le unghie, ossia di affilare gli artigli per svolgere la funzione fondamentale di marcare il territorio.

Un oggetto indispensabile, dunque, specie se il gatto in questione vive in casa: un albero stabile, infatti, risparmia da unghiate e scheggiature tutti i mobili di casa, concentrando la vitalità del felino in unico punto dedicato solo a quell’attività.

Vediamo in modo approfondito di cosa si tratta e quali tipi di albero per gatti si possono trovare sul mercato.

Quali sono i tipi di albero tiragraffi?

Per affilare le unghie con l’albero tiragraffi, i gatti hanno a disposizione una grande quantità di elementi diversi tra loro, che variano nella forma, nel colore e nel materiale usato per costruirli. Vediamone insieme qualcuno.

I tiraunghie angolari per gatti

Si configurano come due ante a diversa inclinazione e possono essere messi negli angoli della casa, un po’ come succede con quelli da parete che, tuttavia, presentano un solo pannello che può essere applicato al muro.

Il tiraunghie a colonna

Si presenta come un tubolare su cui il gatto si può arrampicare; mentre i grattatoi a torre, noti per essere robusti, sono molto alti e voluminosi, una sorta di palestre xxl.

Alberi senza pelo

La maggior parte dei grattatoi è ricoperto di finto pelo, ma in commercio esistono anche degli alberi in legno e a corteccia d’albero.

In entrambi i casi si tratta di un albero tiragraffi di design, usato per gli interni e parte integrante dell’arredamento domestico perché molto bello e ricercato.

Lo stesso si può dire dei tiragraffi ad albero con tessuto lavabile o a forma di albero di natale.

Tiragraffi da esterno

Infine, esiste un particolare tipo da esterno, spesso usato per i gatti giganti: dotato di un albero alto e di una serie di suppellettili rinforzati e robusti atti a tenere il peso (spesso cospicuo) di razze di gatti molto grosse. 

Albero tiragraffi fai da te

E a proposito di prodotti costruiti a misura di felino, in ultima analisi è bene ricordare che esistono anche tiragraffi per gatti fai da te, vere e proprie costruzioni di più livelli che ogni padrone può realizzare in totale autonomia e in perfetta sintonia con quelle che sono le necessità del proprio amico a quattro zampe.

Come proteggere casa dalle unghie di Micio? Scopri!

Come fare un albero tiragraffi?

Si tratta di una domanda che attanaglia il sonno di tanti padroni di gatti alle prese per la prima volta con questo strumento domestico, specie per i nuovi arrivati in casa. Tuttavia, la risposta varia a seconda della grandezza dell’albero che si vuole montare.

In linea di massima, è bene partire dall’elemento più basso (la pedana) e continuare a montare sopra i pezzi che vanno assemblati (quindi il cilindro si se tratta di alberi a colonna, le ante se si tratta di quelli da parete ed eventuali altri elementi come per esempio pianali, cucce, mensole, ciotole e molto altro ancora).

Qualora un elemento dell’albero tiragraffi venga a mancare, si rompa in fase di montaggio o per il cospicuo uso che viene fatto dal felino, i pezzi di ricambio dell’albero tiragraffi sono reperibili in negozi specializzati ma anche online, specie sugli e-commerce degli shop fisici.