Migliora la vita dei pet cliccando qui!

Siamese

Siamese
Siamese adulto © Shutterstock

In termini di eleganza, questo gatto non ha eguali. L’andatura in punta di piedi ed il viso triangolare con delle grandi orecchie appuntite, lo rendono carismatico. Potrete perdervi nell’immensità del blu dei suoi occhi. Se l'eleganza è il punto forte di questo gatto, il punto debole sono invece i suoi miagolii continui. Ha una voce rauca e dissonante e di certo non è né simile a quella di qualsiasi altro gatto, né vi lascerà indifferenti: o ve ne innamorate perdutamente o vi romperà i timpani!

Informazioni principali

Speranza di vita media :

10

25

15

20

Carattere :

Giocherellone Intelligente

Tipo di pelo :

Nudo Corto Lungo

Origine e storia del Siamese

Come lo indica il suo nome, il Siamese ha origine nelle terre del Siam, l’antica Thailandia, dove la razza era considerata sacra. All’epoca, era riservato solo ai monaci Buddisti ed ai membri dell’élite reale. Un manoscritto risalente al 1350, scoperto ad Ayutthaya, descrive un gatto dal pelo chiaro, con maschera e  orecchie nere, così come zampe e coda scura.

Altri vecchi manoscritti, dimostrano che questo gatto viveva nei templi e nei palazzi d’Asia durante il XIV secolo. Esiste anche una leggenda che racconta che lo strabismo che caratterizza questa razza, è dovuto al fatto che il gatto fosse responsabile della sorveglianza dei vasi sacri e che a forza di fissarli senza un attimo di pausa, ha iniziato a strizzare gli occhi!
Verso la metà del XIX secolo, i gatti Siamesi hanno fatto la prima apparizione in Gran Bretagna. Un console generale, chiamato Owen Gould, che era in carica per una missione politica e commerciale nelle terre del Siam, durante il suo soggiorno, ha scoperto un gattile reale nel quale si trovavano dei magnifici felini a macchie.

Naturalmente, fu colpito dallo charme di questa razza e corruppe uno dei servitori del palazzo affinché gli concedesse due gattini. Tornò dunque in Gran Bretagna con i due cuccioli. Negli anni successivi, alcuni ministri europei come il francese Auguste Pavie, fecero un viaggio in Asia e portarono con sé altri gattini siamesi. Purtroppo però, i gattini morirono ben presto e si credette che la razza fosse troppo fragile.
 
Tuttavia, alcuni allevatori non si diedero per vinti e verso il 1920, riuscirono a far riprodurre la razza. A questo punto, il successo fu folgorante, al punto che  rischiò nuovamente di scomparire. Dato che tutti volevano un gatto Siamese, alcuni allevatori pur di vendere, fecero accoppiare Siamesi consanguinei in modo inadeguato, mettendo seriamente a rischio la salute della razza. 
Solo nel 1932, vennero prese delle misure di sicurezza radicali e venne stabilito uno standard di razza, affinché questo magnifico gatto diventasse quella che conosciamo ancora oggi.

Caratteristiche fisiche del Siamese

    Taglia adulta del Siamese

    Femmina : Circa 30 cm

    Maschio : Circa 30 cm

    Il Siamese  raggiunge le dimensioni di gatto adulto dopo il primo anno di vita.

    Peso del Siamese

    Femmina : Tra 2 e 3 kg

    Maschio : Tra 3 e 5 kg

    Colori del Siamese

    Nero
    Marrone
    Blu

    Lunghezza pelo

    Corto

    Colore degli occhi

    Blu

    Descrizione

    I Siamesi sono longilinei e muscolosi.

    Bene a sapersi

    Tutti i gattini Siamesi nascono completamente bianchi. Volendo semplificare la spiegazione scientifica, il gene che è responsabile del colore in questa razza è influenzato dalla temperatura. Al di là di una certa temperatura (36,67° ), il corpo del gatto non produce alcun colore. Per quanto riguarda invece le estremità del gatto, che sono più fredde del resto del corpo, come orecchie, muso, piedi e coda, dato che la temperatura è inferiore ai 36,67°, si colorano di marroncino o nero.

    Carattere del Siamese

    • 66%

      Fa le moine

      Questo gatto apprezza particolarmente la vicinanza con i suoi umani e le loro carezze soprattutto se viene abituato sin da cucciolo.

    • 100%

      Giocherellone

      I Siamesi sono generalmente molto attivi ed ha un gran bisogno di bruciare le energie. Bisogna far attenzione a proporgli numerose attività che possano stimolarlo ed occuparlo.

    • 33%

      Tranquillo

      Si tratta di un gatto che quando ha sonno, si riposa facilmente. Molto spesso però, il suo riposo dura poco e riprenderà a miagolare e giocare per casa ancor prima che abbiate avuto il tempo di rilassarvi.

    • 100%

      Intelligente

      Dato che i Siamesi sono molto energici, si lasciano facilmente trasportare dall’entusiasmo e sviluppano con molta astuzia dei metodi infallibili per uscire dai guai che loro stessi hanno causato! In questo modo, imparano a gestire qualsiasi tipo di situazione.

    • 66%

      Pauroso/sospettoso con gli estranei

      Questa razza deve essere esposta a tipi di persone diverse, preferibilmente fin da cuccioli che, approccino a lui in modo positivo. Potrebbe essere un ottimo modo per non fargli sviluppare timore verso gli sconosciuti.

    • 33%

      Indipendente

      In linea generale, ha bisogno di molte interazioni e attenzioni da parte dei suoi umani. Se avete l’intenzione di adottare un Siamese, dovrete essere pronti ad investire molto del vostro tempo e parecchie energie affinché sia un gatto felice ed appagato.

      Comportamento del Siamese

      • 100%

        Loquace

        I Siamesi sono noti per essere molto chiacchieroni. I loro miagolii si potrebbero riconoscere tra mille e li utilizzano perennemente per comunicare con i loro umani.

      • 100%

        Bisogno di esercizio

        I Siamesi necessitano di continui stimoli per poter bruciare tutte le loro energie. La loro famiglia deve dunque avere molto tempo a disposizione da dedicargli.

      • 66%

        Tendenza a scappare

        Bisognerà fare attenzione poiché questo gatto dalla personalità energica, potrebbe essere tentato dallo scappare di casa per soddisfare la sua curiosità.

      • 66%

        Goloso/ghiottone

        Essendo un gatto piuttosto attivo, potrebbe avere tendenza ad esagerare con le quantità di cibo che ingerisce. Sarà dunque necessario far attenzione alle dosi che gli proponete ed all’apporto calorico di queste ultime per tenere sotto controllo il suo peso.

        Non sai quale scegliere? Ti piacciono tutte? Wamiz ti aiuta a trovare le razze di gatti che ti corrispondono!

        Fai il test

        Compatibilità

        • 66%

          Convivenza con i gatti

          Se le presentazioni vengono fatte nei giusti modi e tempi, questa razza può convivere facilmente con i suoi simili.

        • 100%

          Convivenza con i cani

          I cani vanno molto d’accordo con i Siamesi. Probabilmente, in seguito a delle accurate presentazione, li vedrete addirittura dormire insieme.

        • 100%

          Adatto ai bambini

          Essendo energico e attivo, è un compagno di giochi perfetto per dei bambini anche turbolenti. Non esitate a creare delle belle sedute di gioco tra gatti e bambini, saranno dei momenti indimenticabili per entrambi.

        • 33%

          Il Siamese e le persone anziane

          Per delle persone calme che hanno bisogno di tranquillità, i Siamesi non sono i gatti più adatti. Il loro bisogno di bruciare energie ed i continui miagolii, potrebbero risultare fastidiosi.

          Prezzo del Siamese

          In media, il costo di un Siamese cucciolo in allevamento, si situa tra i 700 ed i 2000€. Il prezzo, ovviamente, cambierà in base all’allevatore, alla stirpe, all’età ed al sesso del gatto.
          Per quanto riguarda il budget mensile, bisogna prevedere in media 30€ al mese per sovvenire ai bisogni del gatto.

          Toelettatura e cura del Siamese

          Basta spazzolare i Siamesi una volta a settimana. Durante il periodo di muta, potrebbero aver bisogno di essere spazzolati una volta al giorno.

          Perdita di pelo

          Non avrete problemi di peli per casa perché i siamesi ne perdono molto pochi.

          Alimentazione del Siamese

          A causa del suo livello di energia molto elevato, questo gatto ha bisogno di un’alimentazione adattata ai suoi bisogni. Il vostro veterinario di fiducia saprà consigliarvi il tipo di cibo e le dosi affinché abbia una dieta sana ed equilibrata.

          Salute del Siamese

          Speranza di vita media

          L’aspettativa di vita dei Siamesi varia tra i 15 ed i 20 anni.

          Forte

          Il pelo di questo gatto è corto e non presenta sottopelo. Ciò significa che non è adatto per affrontare il freddo e le temperature troppo rigide.

          Tendenza ad ingrassare

          Essendo costantemente in movimento, questo gatto brucia bene le calorie ingerite. Nonostante ciò, bisogna comunque consultare un veterinario che calcoli il suo fabbisogno giornaliero e che elabori la dieta più adatta.

          Malattie frequenti

          I Siamesi possono sviluppare le patologie di qualsiasi altro gatto senza pedigree, come quelle del tratto orale. Sono anche soggetti a malattie quali:

          • Atrofia progressiva della retina: malattia ereditaria che provoca la cecità più o meno rapida. Il gatto può essere colpito dalla malattia in fase già adulta e abituarsi al nuovo handicap, oppure sovvenire quando è ancora giovane provocando la cecità completa nei primi anni di vita.
          • Amiloidosi renale: malattia ereditaria, piuttosto rara e purtroppo sempre fatale. La malattia progredisce velocemente e i segni clinici, appaiono generalmente tra il primo anno di vita ed i 5 anni. I sintomi sono comparabili ad una insufficienza renale grave. Non esiste ancora un’analisi di verifica dato che, i geni che sono all’origine della malattia, non sono ancora stati identificati.

          Riproduzione

          Gli incroci sono permessi solo con il gatto Balinese a pelo lungo, con il gatto Orientale, il Giavanese o il Mandarino (le varietà a pelo lungo o Oriental Longhair).

          Nomi per un Siamese

          Se avete l’intenzione di adottare un gatto Siamese femmina potreste optare per dei nomi come Corallo, Crème Caramel o Polly.
          Per un Siamese maschi invece, potreste scegliere il nome Rufus oppure Carl e Nebbia. Al via con la fantasia!
           

          Ritrova tutte le idee di nomi per il tuo gatto qui