News :
wamiz-v3_1

Che razza di cani fa per te?🐶🐶🐶

Balinese

Altri nomi: Siamese a pelo semi-lungo

Balinese
Balinese adulto © Shutterstock
Balinese

A differenza di ciò che si potrebbe pensare, questa razza non è originaria di Bali. 
Infatti, nelle cucciolate dei gatti Siamesi, capitava che nascessero alcuni esemplari con il pelo semilungo. Inizialmente, per gli allevatori non avevano alcun valore dato che non rispettavano gli standard. Solo nel 1950, alcuni si interessarono a questi cuccioli e decisero di creare una nuova razza. Inizialmente era chiamato Siamese a pelo semilungo poi, ispirandosi all’eleganza ed alla grazia delle danzatrici balinesi, diventò il gatto Balinese.

dna

Informazioni principali

  • Speranza di vita media : Tra 15 e 20 anni
  • Carattere : Affettuoso, Giocherellone, Intelligente
  • Tipo di pelo : Lungo
  • Prezzo : Tra 700€ e 1000€

Caratteristiche fisiche del Balinese

Taglia adulta del Balinese

Femmina Circa 30 cm
Maschio Circa 30 cm

Il Siamese a pelo semi-lungo, raggiunge le dimensioni di gatto adulto dopo il primo anno di vita.

Peso del Balinese

Femmina Tra 3 e 5 kg
Maschio Tra 3 e 5 kg

Colori del Balinese

Il colore del suo pelo varia dal seal point, chocolate point, blue point, lilac point, cream point, tortie point ecc. Ogni colore è accettato dall’ANFI poiché in Europa, non vi è una differenza tra il gatto Balinese ed il Giavanese.

Motivo del pelo

Il solo motivo autorizzato è il colourpoint.

Lunghezza pelo

Il pelo del Balinese è semilungo.

Colore degli occhi

Il colore degli occhi è blu.

Descrizione

Questa razza ha un corpo atletico grazie alla sua muscolatura solida. Ha un’ossatura piuttosto fine, che gli conferisce una maestosa eleganza naturale. Ha una bella testa a forma triangolare con degli occhi blu a forma di mandorla e un corpo longilineo.

Carattere del Balinese

Fa le moine

yellow-paw yellow-paw yellow-paw

Questo gatto è noto per le molte dimostrazioni d’affetto verso i suoi proprietari.

Giocherellone

yellow-paw yellow-paw yellow-paw

Il suo corpo svelto, gli permette di saltare e muoversi facilmente da  un mobile all’altro. Proprio per questa indole molto attiva, si tratta di un gatto molto giocherellone.

Tranquillo

yellow-paw grey-paw grey-paw

Il Siamese a pelo semilungo è un atleta che necessita di calma una volta finito il suo allenamento quotidiano fatto di gioco, corsette e salti.

Intelligente

yellow-paw yellow-paw yellow-paw

Grazie alla sua grande intelligenza, soddisferà tutte le vostre aspettative.

Pauroso/sospettoso con gli estranei

yellow-paw yellow-paw grey-paw

Si tratta di un gatto piuttosto curioso, quasi pettegolo, quindi uno sconosciuto non passerà inosservato. Se ne avrà voglia, non si farà problemi ad andargli incontro. Basta non obbligarlo.

Indipendente

yellow-paw yellow-paw grey-paw

Questo gatto apprezza molto stare in vostra compagnia ma, allo stesso tempo, ha bisogno dei suoi spazi per ritrovare calma e tranquillità. In tal caso, nulla vi impedisce di ammirare la sua eleganza naturale a debita distanza!

Comportamento del Balinese

Loquace

yellow-paw yellow-paw yellow-paw

I suoi miagolii sono sicuramente ereditati dal Siamese! Cambia solo la lunghezza del pelo e questi due gatti potrebbero mettere su un coro!

Bisogno di esercizio

yellow-paw yellow-paw yellow-paw

Il Siamese a pelo semi-lungo oltre alle coccole, avrà bisogno della vostra compagnia soprattutto per giocare. Correre dietro ad una pallina o ad un topolino meccanico sarà divertente, ma preferisce comunque giochi simili a canne da pesca per gatti, in modo da esercitarsi sia nella corsa che nel salto, come se stesse cacciando una preda.

Tendenza a scappare

yellow-paw yellow-paw grey-paw

Il suo corpo sottile e abile, così come la sua curiosità, potrebbero farlo allontanare da casa. Fate attenzione soprattutto a porte, balconi e finestre!

Goloso/ghiottone

yellow-paw yellow-paw grey-paw

Data la grande energia che brucia durante il gioco, avrà voglia di sgranocchiare cibo molto spesso. Tanto esercizio = tanta fame! È dunque necessario tenere sotto controllo l’apporto calorico del gatto affinché mantenga il suo peso forma ed una buona salute.

Compatibilità

Convivenza con i gatti

yellow-paw yellow-paw grey-paw

Questo gatto non farà salti di gioia ritrovandosi un suo simile da un giorno all’altro in casa ma, niente paura! Con le giuste presentazione, offrendo ad entrambi nascondigli, impareranno a tollerarsi l’uno con l’altro.

Convivenza con i cani

yellow-paw yellow-paw yellow-paw

Il Siamese a pelo semi-lungo, sarà incuriosito anche da un cane, basta che sia introdotto in casa gradualmente. Rispettando i bisogni di entrambi gli animali, potrebbe nascere una relazione bella e armoniosa!

Adatto ai bambini

yellow-paw yellow-paw yellow-paw

La vivacità e curiosità del gatto, lo porteranno ad interessarsi ai bambini e giocare con loro. È indispensabile educare entrambi al rispetto dell’altro e tenerli sotto controllo, soprattutto le prime volte.

Il Balinese e le persone anziane

yellow-paw grey-paw grey-paw

Per gli anziani invece, risulta essere un gatto troppo vivace. Una persona anziana, potrebbe stancarsi in fretta.

Prezzo del Balinese

Il costo di un Balinese cucciolo in allevamento, arriva anche a 1000€. Ovviamente, cambierà in base all’allevatore, alla stirpe, all’età ed al genere del gatto. Per quanto riguarda il budget mensile, bisogna prevedere in media 30€ al mese.

Toelettatura e cura del Balinese

Questo gatto necessita di essere spazzolato e pettinato una volta a settimana.

Perdita di pelo

Durante il periodo di muta, questo gatto perderà pochi peli dato che non ha sottopelo.

Alimentazione del Balinese

L’alimentazione di un gatto Siamese a pelo semi-lungo deve essere di qualità e soprattutto scelta e dosata da un veterinario, affinché il gatto rimanga in buona salute e non ingrassi.

Salute del Balinese

Speranza di vita media

Il Siamese a pelo semi-lungo ha un’aspettativa di vita che varia dai 15 ai 20 anni.

Costituzione

yellow-paw grey-paw grey-paw

I suoi peli sottili, attaccati al corpo e l’assenza di sottopelo, fanno sì che non tollera bene i cambiamenti di temperatura.

Tendenza ad ingrassare

yellow-paw grey-paw grey-paw

Se scarica tutte le sue energie ogni giorno grazie a giochi ed esercizio fisico ed ha un’alimentazione equilibrata, possibilmente servita in ciotole interattive, contrasterete l’aumento di peso.

Malattie frequenti

Può sviluppare le patologie di qualsiasi altro gatto senza pedigree, come quelle del tratto orale ma anche:

  • Miocardiopatie ipertrofiche che si traducono in uno ispessimento del muscolo cardiaco. Ciò provoca insufficienza cardiaca che genera aritmie, o edemi polmonari. È possibile effettuare screening di controllo con ecocardiografia da rinnovare ogni anno. In caso di malattia, il veterinario prescriverà una terapia per migliorare le condizioni del gatto.
  • Atrofia progressiva della retina che provoca la cecità del gatto.
  • Amiloidosi renale: si tratta di una malattia ereditaria irreversibile. Solitamente, i primi segni clinici, appaiono nei primi 5 anni di vita. Sono comparabili ad un’insufficienza renale grave. Non esiste un modo per identificare la malattia dato che, i geni che ne sono all’origine, non sono ancora stati trovati. Tuttavia, una grande attenzione da parte dei veterinari, ha ridotto di gran lunga i casi di esemplari affetti.

Riproduzione

In genere una gatta Balinese, per ogni gravidanza, dà alla luce 4 piccoli. Gli accoppiamenti sono autorizzati con un gatto della stessa razza, ma anche con un Siamese, un Mandarino, oppure con il gatto Orientale.

Bene a sapersi

Questa razza, raggiunge la maturità sessuale precocemente. Le gatte infatti, possono avere il loro primo calore anche a 6 mesi.

Origine e storia del Balinese

Questa razza, esiste in un certo senso in natura poiché, da alcune cucciolate di Siamesi, di tanto in tanto, nascevano questi gattini a pelo semi-lungo. Venivano dunque, messi da parte dagli allevatori, poiché non corrispondevano allo standard della razza Siamese. 

Solo successivamente, due allevatrici di gatti Siamesi negli Stato Uniti d’America, Helen Smith e Sylvia Holland, iniziarono l’allevamento del Balinese, selezionando solo i cuccioli a pelo semi-lungo. La razza, viene riconosciuta dalla FCI soltanto nel 1983. Ad oggi, in Italia esistono numerosi allevamenti di gatti Balinesi, come il Pippessa’s oppure il Balinesi & Siamesi Felis Cou-Cou.

Nomi per un Balinese

Se avete l’intenzione di adottare un cucciolo di Siamese a pelo semi-lungo femmina, potreste optare per i nomi Isabella, Adele oppure Sandy. Per dei gattini di Balinese maschio invece, perché non scegliere Fuffy, Peter, o Mike?

Ritrova tutte le idee di nomi per il tuo gatto qui