Scopri qui come nutrire i cuccioli!

Pubblicità

Si può dare la mela ai cani?

cane mangia mela

La mela ai cani fa bene o male?

© Pixabay

Si può dare la mela ai cani o è controindicata per la loro salute? Scopriamo insieme pro e contro nel dare questo frutto al nostro amico a 4 zampe.

Di Serena Esposito

Pubblicato il 30/04/21, 17:48

Tra gli alimenti più comuni per l’uomo si annoverano le mele, frutti di estrema versatilità e comprovati benefici per l’organismo: ma si può dare la mela ai cani? 

Come accade per molti altri alimenti umani che noi padroni vorremmo condividere con i nostri amici a quattro zampe, dipende tutto dalla quantità e dalla modalità di somministrazione!

Andiamo quindi a scoprire come dare la mela al cane in maniera sicura e salutare per il suo organismo.

Si può dare la mela ai cani?

La risposta è sì, i cani possono mangiare le mele, ma con moderazione, come ogni cosa.

La mela può essere utilizzata come spuntino intramezzo tra i pasti o come premietto quando il nostro Fido se lo è conquistato, ma può anche essere inserita nelle ricette per la preparazione di biscottini per cani, insieme alla carota.

Sostanze nutritive contenute nella mela

I benefici della mela per il cane sono molteplici e sono simili a quelli che le mele apportano all’organismo umano:

  • elevato contenuto di vitamine A, C, acido folico e carotenoidi, che contribuiranno a rendere il pelo di Fido lucido e sano;
  • presenza di tannini nella mela che fungono da potentissimi antinfiammatori naturali, utili nel trattamento di stomaco e tratto intestinale irritati;
  • presenza di potassio, fondamentale per i processi metabolici e fisiologici della cellula;
  • apporto di fosforo, magnesio e calcio, minerali utili al benessere generale di Fido;
  • alto contenuto di acqua, che si rivela utile nella stagione calda per idratare Fido al meglio.

La mela fa bene ai cani

Oltre all’apporto di fondamentali micronutrienti, la mela costituisce un valido alleato per molteplici versi al benessere del cane, eccoli di seguito:

  • la mela è dotata di proprietà depurative, che la rende ideale nell’accompagnamento di trattamenti per cani in sovrappeso o con sofferenza renale;
  • il valore degli antiossidanti nella mela è importante per prevenire insorgenza di tumori ed invecchiamento precoce di organismo ed encefalo di Fido;
  • grazie alla sua consistenza croccante, la mela aiuta a mantenere puliti i denti di Fido, e noi sappiamo bene quanto questo sia importante!

Come e quanta mela può mangiare il cane?

Considerati i numerosi vantaggi nella somministrazione della mela al cane, possiamo sicuramente introdurla nella sua dieta senza problemi, tuttavia è bene fare attenzione a quantità e frequenza dell’assunzione di questo ricchissimo frutto.

La mela, infatti, è ricca di zuccheri semplici, come glucosio, saccarosio e fruttosio, che in cani tendenti all’obesità o che non fanno sufficiente attività fisica, a lungo andare potrebbe portare all’obesità.

Si può dare il melone al cane o fa male?

Frequenza nel dare la mela ai cani

Pertanto, la frequenza dell’assunzione di mela da parte di Fido dovrà essere non superiore alle due/tre volte alla settimana.

La quantità andrà concordata con il veterinario in base alla taglia del nostro amico a quattro zampe.

Modalità di assunzione: mela cotta ai cani o meglio cruda?

La mela può essere consumata da Fido fresca, cotta al vapore, bollita, oppure unita alla farina di riso per la preparazione di biscottini fatti in casa.

È importante sottolineare che ogni volta che diamo la mela al cane dobbiamo privarla dei semi, o comunque far attenzione a non dargli anche i semi del frutto, per un motivo ben preciso: i semi della mela fanno male ai cani perché sono ricchi di un glucoside chiamato amigdalina, che a dispetto di quanto si credeva anni fa, risulta essere tossica per l’animale.

Questo non vale per la buccia della mela ai cani, che invece contiene molte delle sostanze utili alla salute di Fido!

Mela al cane per contrastare la diarrea

Il frutto più comune al mondo non smette di sorprenderci per i suoi benefici sulla salute del cane: la mela, infatti, può essere utilizzata come coadiuvante nel trattamento della diarrea nel cane.

Questo accade perché le mele sono ricche in pectina, una fibra conosciuta per essere utilizzata come addensante nella preparazione di marmellata.

Ebbene, cosa fa questa pectina? Aiuta ad addensare anche le feci dell’animale! Ma non è tutto: essa contrasta il colesterolo “cattivo” che altrimenti si accumulerebbe nel sangue causando ostruzione ai vasi arteriosi.

In conclusione, i cani possono mangiare le mele ed esse aiutano Fido a risolvere problemi gastrointestinali.