News :
Wamiz Logo

Che razza di cane fa per te?🐶🐶🐶

PubblicitĂ 

I cani possono mangiare i mandarini? Tutto sugli agrumi

mandarini-in-primo-piano advice

I cani possono mangiare i mandarini? Consigli sulla frutta ai cani.

© Pixabay

I cani possono mangiare i mandarini? La vitamina C è molto importante e grazie a questo agrume il cane ne può fare il pieno!

Di Nina Segatori

Scoprite con noi se i cani possono mangiare i mandarini, un agrume gustoso e ricco di vitamina C, che si trova nel periodo invernale compreso tra dicembre e gennaio. Sono profumati e energizzanti e fanno bene alla salute di esseri umani e animali. Fonte di dolcezza extra, vanno consumati con moderazione proprio per non esagerare con gli zuccheri.

Come resistere, però, a un frutto così sfizioso, per cui ogni spicchio ne chiama subito un altro, soprattutto se a consumarlo siamo di fronte al caldo del camino acceso, durante le feste natalizie? Anche il vostro cane sarà attirato dal suo profumo e vi guarderà con occhioni che pregano di dargliene dei piccoli pezzi. Fatelo senza problemi, ma con moderazione.

Il mandarino fa bene al cane?

I mandarini sono un frutto sicuro per il cane, perché non solo contengono molte vitamine, ma non ha controindicazioni se non quella di essere zuccherino. Proprio per la quantità di zucchero che contiene è meglio non esagerare con le porzioni, considerando che è sempre bene per il nostro amico Fido, evitare cibi troppo dolci anche se del tutto naturali, come un frutto.

Altra cosa che impone dosi minime di mandarini, affinché questi siano sicuri per i cani, è la presenza della vitamina C, che non deve eccedere nella dieta degli animali. Quindi, in sostanza, via libera al mandarino per il nostro fedele peloso a 4 zampe, ma senza esagerare.

Regola, questa, che vale per un po’ tutti gli alimenti che non siano contenuti nelle crocchette o nei cibi pronti per animali, che sono già bilanciati e non hanno necessità di essere integrati con altre sostanze nutritive, integratori e così via.

Qualunque boccone extra per Fido, deve essere moderato e permesso preventivamente dal veterinario, se vi sta a cuore la sua salute e non volete che alla lunga un’alimentazione errata provochi malattie e disturbi gastrointestinali.

I cani possono mangiare gli agrumi?

Il cane puo mangiare il mandarino, quindi, ma anche le arance e gli altri agrumi in generale. Chiaramente non saranno mai amanti del limone, così come potrebbero trovare troppo aspro anche il pompelmo.

Ameranno, al contrario, arance e mandarini, che saranno un bocconcino dolce da concedersi dopo il pasto (anche se tuttavia alcuni cani non sono molto contenti all'idea!). Lo stesso discorso fatto per il mandarino vale anche per tutti gli altri agrumi, per quanto riguarda la fonte di vitamina C, quindi non esagerate: uno o due spicchi ogni tanto saranno sufficienti a farlo contento senza creare danni alla sua salute.

Si può dare la frutta ai cani?

La frutta è, grazie alla presenza di zuccheri, un alimento molto apprezzato dai cani. Sempre, però, a causa dello zucchero è sempre bene non esagerare e soprattutto distinguere tra alcuni frutti che “fanno bene” e altri che è meglio non dare al nostro animale.

Non ci sono controindicazioni nel dare da mangiare la frutta ai cani perché se vengono concessi piccoli bocconcini freschi si integra la loro dieta con vitamine e minerali di cui molti frutti sono ricchissimi. Un vero toccasana per la salute di Fido, ma non dimenticate mai di chiedere il parere del veterinario prima di procedere con il fai da te. Sarà molto utile per evitare allergie e intolleranze che alcuni cani dallo stomaco più delicato possono riscontrare, mangiando alcuni frutti.

Che frutta possono mangiare i cani?

Non tutta la frutta è indicata per i nostri amici a quattro zampe, perché alcune qualità possono essere tossiche per i cani. Anche alcune parti di frutti che fanno bene possono essere potenzialmente pericolose, come ad esempio l’anguria, i cui semi e la buccia potrebbero provocare un blocco intestinale. Stesso discorso vale per le pesche, da dare al nostro cane senza nocciolo.

Assolutamente vietata, invece, l’uva, così come le ciliegie, talmente tossiche che anche in piccole quantità possono essere mortali.

Via libera, invece, senza paura a:

  • ananas;
  • kiwi;
  • fragole;
  • mirtilli (anche se quest’ultimi potrebbero essere fastidiosi per i cani dall’intestino più delicato).

Insomma, quasi tutta la frutta va bene per il cane, ma visto che ci sono alcune qualità che sono molto pericolose, per sapere quale frutta dare al cane è sempre bene chiedere consigli prima al veterinario e farci dare il suo parere su ogni tipo di frutto, anche valutando il caso specifico e la salute generale del nostro cane.

Leggi anche