Il meglio per i tuoi pet? Lo trovi qui!

Pubblicità

Chemioterapia nel cane: info, costi ed effetti collaterali

cane malato di cancro fa chemioterapia

Il veterinario Saadoun ci parla della chemioterapia nel cane.

© MaLija / Shutterstock

La chemioterapia nel cane è una delle soluzioni proposte per affrontare il cancro e il tumore nel cane. A parlarne, il veterinario Adel Saadoun.

Di Ilenia Colombo

aggiornato il

Cancro, una parola che non si vorrebbe sentire, soprattutto se legata a coloro a cui teniamo di più, compresi i nostri amati amici a quattro zampe.

Esistono diversi trattamenti per affrontare il cancro. Tra queste, la chemioterapia nel cane è tra i principali metodi per cercare di contrastare questa grave malattia.

In questo articolo scoprirai cosa aspettarti dal trattamento chemioterapico e quali sono i costi della chemioterapia per cani.

Il cancro è tra le principali cause di morte nei cani

Con un'aspettativa di vita che continua ad aumentare nei nostri animali domestici, alcune malattie stanno diventando più frequenti.

Il cancro è una preoccupazione comune per i proprietari di cani e gatti. Questo grave tumore maligno, infatti, colpisce circa il 25% dei cani e può essere fatale pe rmolti animali domestici.

In alcune razze, un cane su due muore di neoplasie, mentre per gli esemplari più anziani, il cancro è la principale causa di morte.

Se il tuo cane ha il cancro, il veterinario potrebbe suggerirti di optare per la chemioterapia per cani.

Continua a leggere per saperne di più su cosa aspettarti se decidi di scegliere questo trattamento per il tuo animale domestico.

Cos'è la chemioterapia nel cane?

Esistono diverse possibilità e soluzioni per il trattamento di un cane canceroso: chirurgia, radioterapia, trapianto di cellule staminali o chemioterapia.

La chemioterapia è una procedura medica in cui vengono somministrate sostanze chimiche per curare il cancro nei cani o per estendere l'aspettativa di vita di un animale malato di cancro.

Queste sostanze antitumorali vengono somministrate per via orale o per iniezione e mirano a uccidere le cellule tumorali. È molto spesso un trattamento pesante e di lunga durata.

La chemioterapia è pericolosa per i cani?

Questa è la domanda che si pongono i proprietari di cani malati di cancro. La chemioterapia, infatti, è spesso associata ad effetti collaterali molto restrittivi sulla vita del soggetto in trattamento.

Non è ancora facile accettare di iniziare un trattamento chemioterapico per un cane malato di tumore. Compromettere la qualità della vita dell'animale è spesso il primo fattore che fa esitare il proprietario di un cane malato di cancro ad iniziare la chemio.

Lo scopo principale della chemioterapia nel cane è diverso da quello nell'uomo, sebbene siano possibili effetti collaterali.

In primo luogo, la chemioterapia del cane mira a fornire una buona qualità di vita al cane malato. In altre parole, se la sua qualità di vita è peggiorata a seguito del trattamento chemioterapico, il protocollo viene subito modificato. Il trattamento è aggressivo, ma non a scapito della qualità della vita del cane.

Va notato che i cani sottoposti a chemioterapia tollerano questo protocollo molto più degli umani.

Nella maggior parte dei casi, dalle prime ore fino a 3 giorni dopo l'inizio del trattamento, il cane in chemio si sentirà bene. In alcuni casi il cane non si sente bene intorno al quinto giorno. Un disagio che scompare entro 24 ore.

Quali sono gli effetti collaterali della chemioterapia nel cane?

Dovresti sapere che ogni cane è differente. Alcuni animali tollerano la chemioterapia meglio di altri. In rari casi, la tossicità della chemioterapia è tale da rendere necessario il ricovero per alcuni giorni. In questo caso si riducono le dosi o si cambiano i farmaci.

Gli effetti collaterali più comuni della chemioterapia nei cani possono essere i seguenti.

Effetti collaterali gastrointestinali

Questi effetti di solito si verificano da 3 a 5 giorni dopo il trattamento. Essi includono:

Questi problemi di solito scompaiono dopo 1 o 2 giorni. Il veterinario prescriverà antidiarroici e antiemetici da utilizzare al bisogno.

Effetti collaterali sul midollo osseo

Quando il midollo osseo è interessato dalla chemioterapia, il livello dei globuli bianchi diminuisce. Sapendo che i globuli bianchi sono essenziali per combattere le infezioni, la loro diminuzione può portare a infezioni batteriche che normalmente non esisterebbero.

I segni clinici di un'infezione batterica possono essere:

Di solito, il numero dei globuli bianchi torna alla normalità dopo 24-48 ore poiché il corpo rigenera rapidamente le cellule.

Effetti collaterali su pelo e cute

In alcuni casi, la chemioterapia può causare una perdita di pelo più o meno grave, che dipende dalla razza del cane.

In effetti, alcune razze come il Barboncino, il Bobtail, lo Yorkshire Terrier o lo Schnauzer possono sviluppare più alopecia rispetto ad altre razze canine.

Questa perdita di pelo è di solito osservata durante le prime fasi della chemio. Dopo il trattamento, i peli ricresceranno.

In alcuni casi si possono osservare anche ulcerazioni e rigonfiamenti della pelle dovuti alle sostanze antitumorali utilizzate che risultano irritanti a contatto con la cute.

L'alimentazione giusta per un cane in salute!

Quanto dura la chemioterapia nei cani?

Il numero di sessioni di chemioterapia è solitamente limitato, il che significa che gli effetti collaterali sono temporanei.

La durata della chemioterapia nel cane varia a seconda del tumore da trattare e della risposta dell'animale malato.

In alcuni casi, al termine della chemio, non sono necessari ulteriori trattamenti. In altri casi, il trattamento chemioterapico richiede più tempo. È quindi impossibile prevedere il numero di sedute di chemio necessarie all'inizio del trattamento.

Inoltre, è utile sottolineare che esistono alcuni tumori incurabili. Tuttavia, i cani sottoposti a chemioterapia spesso mantengono una buona qualità della vita durante e dopo il trattamento.

Qual è il costo della chemioterapia nel cane?

Non esiste un prezzo fisso per la chemioterapia. In effetti, il costo della chemioterapia nel cane è estremamente variabile, in quanto dipende da vari fattori.

L'elemento principale che infuisce sul prezzo della chemioterapia per cani è rappresentato dalla tipologia di cancro.

Anche il tipo di farmaci utilizzati per il trattamento antitumorale ha una notevole influenza sul costo della chemioterapia per cane.

La taglia dell'animale può avere anch'essa un impatto sul costo della chemioterapia nel cane.

Cos è la chemioterapia metronomica nel cane?

La chemioterapia metronomica è una cura in fase sperimentale volta a costrastare la formazione di vasi sanguigni che sviluppano e alimentano le cellule tumorali.

L'obiettivo della chemioterapia metronomica è quello di ridurre o eliminare l'intervallo di tempo tra le dosi, in modo da ostacolare la capacità del tumore di avvalersi di nuovi vasi sanguigni che apportano ossigeno e nutrienti essenziali per la moltiplicazione delle cellule maligne.

---

Articolo scritto per Wamiz.com da:

veterinario adel saadoun

Adel Saadoun
Medico veterinario

Lascia un commento
0 commenti
Conferma della rimozione

Sei sicuro di voler cancellare il commento?

Collegati per commentare