Instagram

È Natale! Tanti buoni sconto per voi🎄

Pubblicità

Perché la stella di Natale è tossica per i cani e cosa fare?

cane con stella di natale advice

La stella di Natale è tossica per il cane.

© Shutterstock

La stella di Natale è tossica per i cani: ecco cosa fare nel caso in cui il vostro amico a quattro zampe entri a contatto con questa pianta natalizia.

Di Anna Paola Bellini

aggiornato il 27/11/20, 16:20

Le piante che decorano le nostre case a Natale non possono lasciare indifferenti proprio nessuno, neppure i nostri amici a quattro zampe. Nonostante la lieta atmosfera che sanno portare in casa, questi vegetali possono rivelarsi molto pericolosi per il nostro cane: ad esempio la stella di Natale è tossica per i cani.

Diffusissima in tutto il nostro paese, la Stella di Natale è diventata ormai uno dei simboli di questa festa. Si tratta di una pianta, dai fiori di un bel rosso acceso, assolutamente innocua per l’uomo, ma che è tossica per i gatti e anche per i cani.

Perché la stella di Natale è tossica per i cani?

Quando Fido mordicchia i suoi fiori (o le foglie) provoca la fuoriuscita della linfa della pianta che contiene alcaloidi, euforboni e triterpeni, tre sostanze che irritano stomaco, esofago e bocca dell’animale.

stella di Natale tossica per i cani
La stella di Natale è una pianta tossica per i cani. ©Pixabay

Inoltre, anche se il cane si avvicina alla pianta può ritrovarsi con pelle, occhi o pelo irritati. Inoltre la stella di Natale è tossica per i cani a maggior ragione se Fido ha una ferita aperta.

Nonostante questi numerosi effetti secondari però, questa pianta non risulta letale come possono esserlo altre, di cui vi parleremo. 

Quali sono i sintomi di un cane che ha mangiato la stella di Natale?

Capire se il cane ha mangiato la stella di Natale non è difficile, basta osservare i diversi sintomi dell'animale, tra cui riscontriamo:

  • Prurito;
  • Pelle irritata;
  • Vescicole (nei casi più gravi);
  • Stanchezza;
  • Tremore;
  • Perdita di equilibrio;
  • Irritazione all'apparato digerente
  • Diarrea;
  • Nausea o vomito;
  • Disidratazone;
  • Ipersalivazione.

Cosa fare se il cane mangia la stella di Natale?

Se notate i sintomi citati precedentemente non aspettate, la stella di Natale è tossica per i cani quindi chiamate subito il vostro medico veterinario di fiducia.

Per non arrecare danni, l'avvelenamento da Stella di Natale nel cane deve essere curato immediatamente anche se, a dire la verità, non esiste una cura esatta contro la pianta, ma piuttosto contro i suoi sintomi.

Ad esempio, se il cane ha mangiato la stella di Natale negli ultimi 30 minuti il veterinario vi spiegherà come farlo vomitare e in seguito andrà a curare la disidratazione dell'animale tramite fleboclisi.

E se non l'ha mangiata, ma è comunque entrato a contatto con la pianta?

Se la pianta è entrata in contatto solo con occhi e pelle allora bisognerà sciaquare la zona colpita e contattare il veterinario per vedere l'eventuale terapia da seguire.

La stella di Natale è tossica per i cani, ma basta solo fare attenzione che il cane non entri a contatto con questa pianta natalizia. Vi consigliamo, quindi, di riporla in alcune zone della casa in cui Fido non puo arrivare.

Altre piante natalizie pericolose per il cane

Non solo la Stella di Natale è tossica per i cani: ecco un elenco di altre piante natalizie da tenere lontane dalla portata di Fido:

  • Vischio;
  • Agrifoglio;
  • Tasso;
  • Rosa di Natale o Elleboro;
  • Ciliegia di Gerusalemme;
  • Erica di Natale
Per saperne di più sugli effetti di queste piante vi invitiamo a leggere il nostro articolo: 7 piante natalizie pericolose per gli animali domestici