News :
Wamiz Logo

TEST: Che razza di gatto fa per te?😻😻

Pubblicità

I cani possono mangiare la pasta? Ecco come

cane-mangia-pasta-di-un-bimbo advice

Scopriamo se i cani possono mangiare la pasta.

© Shutterstock

Sono molti i padroni che si chiedono se i cani possono mangiare la pasta perché, trattandosi di una pietanza quanto mai comune sulle nostre tavole, viene spesso il desiderio di offrirla anche a Fido. Ecco come e quando dare la pasta al cane senza rischi.

Di Eleonora Chiais

Il dubbio è comune: i cani possono mangiare la pasta? Tra i piatti più frequenti sulle nostre tavole, infatti, maccheroni, spaghetti, penne, fusilli, eccetera, sono un alimento che spesso i padroni di quattro zampe vorrebbero condividere con Fido per viziarlo un po’ o anche solo per smaltire l’eventuale preparazione in eccesso.

È bene, però, ricordare che la corretta alimentazione del cane deve seguire sempre regole precise che, variando a seconda della razza e della taglia, dovrebbero sempre seguire i consigli del veterinario e non dovrebbero mai prevedere intingoli “umani” che mal si potrebbero adattare al sistema digestivo del nostro amico peloso.

La pasta (non salata, scondita e molto molto cotta) non è, in effetti, del tutto da evitare ma ci sono regole precise da seguire e quantità alle quali è necessario attenersi scrupolosamente quando si decide di dare la pasta al cane. Ecco quello che c’è da sapere.

I cani possono mangiare la pasta in quantità limitata

La pasta è un alimento ricco di carboidrati e questi non sono essenziali nella dieta di Fido che, al contrario, essendo un animale carnivoro dovrebbe avere un’alimentazione ricca più che altro di proteine (come dimostrano i dettami della dieta BARF per cani).

Quando si decide di dare la pasta al cane, quindi, si dovrebbe fare attenzione a non eccedere nelle quantità perché è dimostrato che questo alimento, se assunto in quantità limitata, non altera il sistema digestivo del nostro amico a quattro zampe e che i cani sono in grado di elaborare alcuni carboidrati purché siano consumati in dosi minime.

Attenzione, invece, nel caso il cane di casa abbia una tendenza ad ingrassare o sia già sovrappeso: la pasta, infatti, è ricca di carboidrati complessi e quindi, in questo caso, sarebbe da eliminare completamente dalla dieta di Fido perché potrebbe peggiorare ancora la sua forma fisica.

Come dare la pasta al cane?

Insomma, si può dare la pasta al cane a patto che questi non soffra di problemi di linea e a patto che questo alimento sia proposto in piccole dosi e solo di tanto in tanto.

Per proporre la pasta a Fido è poi consigliabile mettergliela nella ciotola mescolandola a carne o polpette che, anche in questo caso, dovranno essere cucinate apposta per il quattro zampe e dunque non dovranno essere né salate né condite e potranno essere bollite o semplicemente scottate in padella.

Cos’è la pasta precotta per cani?

Quanto detto finora, però, riguarda esclusivamente la pasta prodotta per il consumo umano. Un discorso a parte merita infatti la pasta per cani che è un alimento specificamente pensato per le esigenze alimentari dei quattro zampe.

Avendo una composizione diversa rispetto alla sua omologa preparata per i due zampe, è – al contrario di questa - molto utile nella dieta di Fido e preziosa per i padroni che optano per l’alimentazione casalinga del cane.

La pasta per cani attualmente in commercio, infatti, è generalmente precotta (e dunque estremamente facile nella preparazione perché è sufficiente aggiungere dell’acqua tiepida per reidratarla e renderla immediatamente pronta al consumo), è fatta con farine diverse da quelle utilizzate per le preparazioni umane e non contiene né conservanti né additivi alimentari.

Anche quando si opta per questo prodotto è comunque consigliabile proporla a Fido in abbinamento alla carne.

I cani possono mangiare la pasta integrale?

Un’altra possibilità per i padroni che desiderano offrire questo alimento al pelosetto di casa è quella di dare pasta integrale ai cani. Questa, infatti, può rappresentare un’utile (e sfiziosa) fonte di ferro e vitamina B ma dovrà essere sempre e comunque proposta in dosi limitate e solo in aggiunta ad altri alimenti più ricchi di proteine.

Quindi sì, il cane può mangiare la pasta integrale che, anche nella sua versione light, ha il vantaggio di essere una fonte di energia (grazie al glucosio contenuto nei carboidrati) e di adattarsi, per questo motivo, in modo particolare alla dieta dei cani particolarmente sportivi.

Ultimo ma non per ultimo, poi, anche la pasta integrale aiuta a migliorare la consistenza delle feci e dunque può essere utile in caso di diarrea.