Instagram

Shopping per i pet? Passa da qui!

Pubblicità

Come proteggere le zampe dei cani sulla neve?

proteggere le zampe di un cane bianco sulla neve advice

Per proteggere le zampe dei cani sulla neve segui questi consigli!

© Pixabay

Quando scendono le temperature, bisogna proteggere le zampe dei cani sulla neve. Segui i nostri consigli per far andare d'accordo Fido e il freddo!

Di Ilenia Colombo

aggiornato il 30/12/20, 19:09

È arrivato l’inverno ed, in alcune parti d’Italia, anche la neve. Che sia per una semplice passeggiata o per un soggiorno in montagna con il vostro cane, bisogna prendere alcune precauzioni prima di uscire a divertirvi insieme e correre sul manto bianco.

In effetti, non tutti i cani sono resistenti alle basse temperature e adatti alla neve. Per questo hanno bisogno di essere protetti dal freddo e dal manto nevoso in quanto essi possono causare problemi alle zampe del nostro fedele amico.

In questo articolo scoprirai alcuni suggerimenti su come proteggere le zampe dei cani sulla neve, ghiaccio e sale antigelo. Prima di ciò, scopriamo come preparare il cane al freddo invernale.

Preparare il proprio cane al freddo e alla neve

Prima di portare il cane a spasso sulla neve, bisogna prepararlo alle temperature più basse. Segui i nostri consigli su cosa fare prima di esporre al freddo il tuo cane.

Abitua il cane gradualmente al freddo

Sebbene non tutte le razze di cani siano adatte alle temperature più rigide, a volte possono perdere in qualche modo l’abitudine al freddo.

Ma quali sono le razze adatte alla neve?

Anche un cane di grandi dimensioni e dal pelo folto, ad esempio, se trascorre gran parte della giornata a casa al riparo, potrà perdere l’abitudine al freddo e i normali adattamenti fisici alle basse temperature, quali: aumento della massa corporea e infoltimento del sottopelo.

Per questo bisogna prevedere un periodo di adattamento, esponendo gradualmente il cane al freddo e facendo attenzione agli sbalzi di temperatura. Se in casa la temperatura è alta e fuori fa molto freddo, il cane potrebbe subire uno shock termico.

È bene permettere al suo corpo di adattarsi gradualmente alla differenza di temperatura, ad esempio portando il nostro compagno canino in una zona intermedia (garage, corridoio, scale) prima di uscire.

Accorcia il pelo delle zampe del tuo cane

Per evitare che gli amici a quattro zampe, soprattutto i cani a pelo lungo, raccolgano residui di palline di neve e ghiaccio sulle zampe durante le passeggiate invernali, è importante accorciare leggermente il pelo intorno ai cuscinetti.

Come proteggere le zampe dei cani sulla neve?

Per proteggere le zampe dei cani sulla neve, ghiaccio e sale antigelo, è utile seguire alcuni importanti passaggi per evitare che Fido si procuri delle ferite, delle abrasioni o irritazioni a causa del freddo.

cane-bianco-sulla-neve
Proteggere le zampe dei cani sulla neve è fondamentale. © Pixabay

Crema per le zampe del cane che va sulla neve

Prima di portare sulla neve o sul ghiaccio il tuo cane, strofina un po' di trattamento protettivo sui cuscinetti (i "polpastrelli") del tuo cane. Ciò ridurrà al minimo la pelle secca e il danno che il sale può causare.

Assicurati di riapplicare il prodotto anche dopo essere tornato dalle passeggiate e aver giocato nella neve. Avere a portata di mano un balsamo o un unguento per le zampe è un buon modo per mantenere i cuscinetti morbidi ed elastici durante i mesi freddi.

Zampe protette con le scarpette per cani!

Per i proprietari di animali domestici che preferiscono proteggere le zampe dei cani sulla neve in modo totale, gli stivaletti o scarpette per cani sono la soluzione ideale.

Come per noi umani, le scarpine per cani sono un buon modo per tenere coperte le zampe del tuo amico a quattro zampe durante i mesi invernali.

Tieni un asciugamano sempre con te

Per proteggere le zampe dei cani sulla neve, quando porti fuori il tuo cane a fare una passeggiata sul manto nevoso, assicurati di pulirgli le zampe con un asciugamano durante e dopo l'uscita.

Ciò ridurrà al minimo eventuali danni dovuti a sale, ghiaccio o altri residui che potrebbe aver calpestato durante la passeggiata.

Cosa fare al ritorno a casa dopo la passeggiata sulla neve?

Al rientro a casa dopo una passeggiata sulla neve o in montagna con il proprio cane è bene seguire questi semplici passaggi che permetteranno di prenderti cura delle zampe del tuo cane che sono state esposte al freddo.

Occupati delle zampe del cane

Sia prima ma soprattutto dopo l'uscita con Fido sulla neve è fondamentale controllare le zampe e i cuscinetti del cane perché potrebbero esserci delle ferite che potrebbero infettarsi.

Pulisci bene le zampe del tuo amico canino con un panno o un asciugamano pulito al rientro a casa per rimuovere eventuali tracce di neve, ghiaccio o sale antigelo.

Occupati del pelo per stimolare la circolazione del sangue

Se puoi, spazzola anche il manto del tuo amico a 4 zampe per togliere non solo lo sporco e il ghiaccio, ma anche per stimolare la circolazione sanguigna.

Come proteggere il cane dalla pioggia e con ogni tipo di clima?