I pet fanno bene davvero? Rispondi!

Pubblicità

4 regole d'oro per una dieta adatta alle esigenze dei cani

golden-retriever-con-ciotola-in-bocca

La carne è alla base dell'alimentazione canina.

© Jaromir Chalabala / Shutterstock

Una dieta equilibrata è la base di una vita canina sana e felice. Ma qual è l’alimentazione più adatta per i cani? Hanna Stephan, veterinaria nutrizionista di Terra Canis, ci spiega cosa è veramente importante nel regime alimentare del tuo animale domestico e gli ingredienti a cui devi prestare attenzione quando acquisti il cibo.

Di Grazia Fontana

aggiornato il 23/07/21, 11:51

Un’alimentazione equilibrata è una dieta basata sugli stili di vita e sulle esigenze dei cani. A causa della natura del loro organismo, i cani hanno bisogno di alimenti specifici per la loro specie. Questa esigenza determina la giusta proporzione di carne, verdura e frutta e ingredienti naturali.

L'obiettivo di una dieta adatta alla specie è fornire al cane tutti i nutrienti di cui ha bisogno per vivere e quindi contribuire a una vita sana e felice.

La veterinaria Hanna Stephan, responsabile dello sviluppo del prodotto presso Terra Canis come esperta in nutrizione, ci spiega come funziona.

Cibo umido o secco: cosa è meglio per il cane?

Esiste una scelta molto ampia di prodotti per nutrire il tuo cane. Una scelta così ampia che a volte è difficile venirne a capo. Una delle prime domande da porsi è capire se il cane dovrebbe avere un’alimentazione a base di cibo umido oppure a base di cibo secco.

Non esiste una risposta standard a questa domanda, perché ogni cane ha esigenze e preferenze molto personali. Tuttavia, alcuni suggerimenti di base possono aiutare nella scelta.

Cibo umido, la scelta adatta alle esigenze dei cani

In generale, il cibo umido è una scelta migliore per la maggior parte dei cani perché questo tipo di alimentazione è più naturale. La vita nella natura parla da sola: la preda di cani selvatici e lupi è costituita da una succosa carne.

Il più delle volte, il cibo umido per cani ha un contenuto di carne più elevato con un contenuto di amido inferiore. Ciò significa che questo alimento si adatta perfettamente alla natura dei cani.

Cibo sano e secco

Un cane può anche seguire una dieta sana con cibo secco, purché gli ingredienti e la composizione siano corretti. Il cibo secco dovrebbe avere materie prime di alta qualità e un'alta percentuale di proteine. La veterinaria Hanna Stephan consiglia:

«Se segui un’alimentazione secca, le crocchette con un alto contenuto di carne sono la scelta migliore. Inoltre, è importante assicurarsi che il cane beva a sufficienza».

Quando si producono alimenti secchi, la carne e gli altri ingredienti sono quasi completamente disidratati. Se il cane mangia esclusivamente o principalmente cibo secco, il bisogno di acqua aumenta.

L'aumento del fabbisogno di idratazione del cane può essere soddisfatto o bevendo abbastanza acqua fresca o immergendo il cibo secco in acqua tiepida, per inumidirlo.

L’alimentazione senza cereali è migliore per il mio cane?

Quando si vuole scegliere una dieta adatta alla specie, una cosa è particolarmente importante: gli ingredienti. I cani hanno difficoltà a digerire i cereali e alcuni sono sensibili agli alimenti che ne contengono a causa di precedenti malattie, allergie o intolleranze alimentari.

La scarsa tolleranza ai cereali è nella natura stessa del cane, afferma la veterinaria Hanna Stephan:

«A causa della struttura del loro tratto digerente, con un intestino relativamente corto, i cani come carnivori e onnivori non sono per natura attrezzati per tollerare grandi quantità di cereali».

I cereali sono ricchi di carboidrati, che sono difficili da digerire per i cani. Un elevato apporto di questi, può portare a un sovraccarico dell’apparato digerente. Se hai un cane con lo stomaco sensibile, il passaggio a un cibo umido senza cereali potrebbe essere più consigliato.

Evitando i cereali difficili da digerire e il glutine potenzialmente allergenico, si risparmierà il tratto digestivo dell'animale.

Da cosa è composta un’alimentazione adatta alle esigenze dei cani?

Un’alimentazione sana per cani ha una composizione equilibrata di materie prime. Oltre a un'elevata percentuale di carne, frutta, verdura ed erbe forniscono vitamine, fibre e micronutrienti.

L'equilibrio ottimale tra gli ingredienti è fondamentale, poiché il cane può ricevere tutti i nutrienti essenziali solo attraverso il giusto rapporto delle componenti.

©Terra Canis

La carne come fonte di proteine animali per i cani

La carne dovrebbe sempre essere l'alimento principale della dieta del cane. I muscoli e le frattaglie di alta qualità sono la principale fonte di energia per i cani e non possono essere sostituiti con altre materie prime, sottolinea la veterinaria Hanna Stephan:

«In qualità di fornitore di energia, il metabolismo del cane utilizza principalmente proteine animali, che sono l'unica base nutritiva adatta alla specie per il cane».

Il contenuto di carne del cibo per cani dovrebbe essere almeno del 50-60% per soddisfare il fabbisogno energetico del quattro zampe. La carne di qualità 100% alimentare human-grade, come quella che offre Terra Canis, è particolarmente salutare e appetitosa.

Il marchio, infatti, offre solo carne fresca e frattaglie di qualità per accontentare il tuo cane con un pasto delizioso adattato alla sua specie e alle sue esigenze.

Verdure, frutta ed erbe forniscono fibre e vitamine

Sebbene la carne sia fondamentale nella dieta di un cane, il nostro amico a quattro zampe non è strettamente carnivoro. In quanto onnivori, oltre alle proteine animali, i cani hanno bisogno anche di fibre sotto forma di verdura, frutta ed erbe.

La fibra alimentare è essenziale per una sana alimentazione del cane, poiché stimola la digestione e contribuisce a una migliore assimilazione del cibo.

©Terra Canis

Inoltre, verdura, frutta ed erbe forniscono al tuo cane vitamine e minerali essenziali. Questi ingredienti sono il modo migliore per fornire ai nostri amici a quattro zampe tutti i nutrienti di cui hanno bisogno in modo del tutto naturale.

Micronutrienti provenienti da ingredienti naturali

Oltre a carne, verdura, frutta ed erbe, gli additivi naturali completano il menù ideale per Fido. I cani e i loro antenati si sono adattati in modo ottimale all'assunzione di ingredienti naturali nel corso dei millenni.

La veterinaria Hanna Stephan spiega perché le vitamine e i minerali provenienti da ingredienti naturali sono migliori per i cani rispetto agli additivi sintetici:

«Più naturale è l'origine dei nutrienti, maggiore è la loro biodisponibilità e quindi i loro benefici per il cane».

Gli additivi naturali provenienti dal guscio d'uovo, dai semi di zucca, dall’olio di semi di lino, dal lievito di birra, dal polline o dalle alghe hanno quindi una biodisponibilità particolarmente elevata e possono essere facilmente assimilati dai cani.

Nel caso delle vitamine sintetiche, invece, sarebbe necessario consumarne una quantità molto maggiore in modo che la stessa quantità di vitamine venga assimilata dall'organismo dell’animale domestico.

Gli alimenti per cani di alta qualità si caratterizzano in particolare da una composizione naturale e da un'elevata biodisponibilità di nutrienti. In questo modo il tuo animale riceverà tutti i micronutrienti essenziali. Questi includono vitamine, minerali e oligoelementi, nonché sostanze vegetali secondarie, enzimi e fibre. Questi nutrienti assicurano che le necessità quotidiane del cane siano soddisfatte e che il tuo amico a quattro zampe goda di una dieta sana adatta alla sua specie.

Pubbliredazionale