Il meglio per i tuoi pet? Lo trovi qui!

Pubblicità

Il cane può mangiare i fagiolini verdi?

cane e fagiolini verdi

I fagiolini verdi vanno bene per i cani?

© congerdesign / Pixabay

Cercate una verdura fresca ed estiva da inserire nella dieta di Fido? Scopriamo se il cane può mangiare i fagiolini verdi. 

Di Flavia Chianese

Pubblicato il

Ricchi di importanti principi nutritivi ma allo stesso tempo ipocalorici, i fagiolini verdi sono una verdura molto amata, che non manca mai nelle case degli italiani quando si tratta di guarnire e insaporire contorni estivi.

Questi rientrano tra le verdure zero waste in quanto tutto il baccello è commestibile.

Ma si potranno usare anche per la dieta del cane? Scopriamo in quest’articolo se dare i fagiolini al cane è una buona ideo o no.

Il cane può mangiare i fagiolini verdi?

Sì, i cani possono mangiare i fagiolini: i veterinari approvano, e i cani pure. Questi legumi possono essere dati al cane senza problemi purchè vengano correttamente bilanciati con la sua dieta di base. Inoltre sembrano essere molto graditi ai nostri amici a 4 zampe.

I fagiolini sono legumi un po' atipici, perchè si trovano nella bella stagione e contengono meno proteine e meno calorie.

Se cercate uno snack estivo o un nuovo contorno sfizioso per la sua alimentazione, i fagiolini verdi per il cane sono un’ottima idea. Non provocano gonfiore, come alcune verdure, ma apportano importanti principi nutritivi alla sua alimentazione:

  • Fibre
  • Ferro
  • Calcio
  • Vitamine del gruppo B, A, C e K
  • Aminoacidi essenziali (es. taurina)

Il suo contenuto in acqua aiuta lo rende un ottimo alimento fresco, utile a mantenere l'organismo di Fido idratato durante la calura estiva.

Inoltre sono considerati gluten e grain free, adatti anche a cani che soffrono di disturbi gastrointestinali

Alleati contro l’obesità

I fagiolini verdi sono molto utilizzati anche nelle diete ipocaloriche non solo dei cani, ma anche degli umani.

Questi infatti contengono poche calorie ma danno al cane un senso di sazietà, perciò sono adatti anche per i 4 zampe che soffrono di diabete, oltre che per i soggetti obesi

Fonte di vitamine e di fibra

I fagiolini al cane integrano importanti sali minerali e vitamine utilissime alla salute del nostro fedele amico. A differenza dei fagioli comuni, contengono pochi carboidrati e poche proteine (soltanto il 2%, contro il 10% dei fagioli) ma sono ricchi in fibra, come la maggior parte delle verdure.

Aiutano la vista

Chi ha un cane anziano sa che con l’età la vista di Fido tende ad offuscarsi. I fagiolini contengono Luteina e Zeaxantina, pigmenti importantissimi per prevenire le patologie oculari della retina del cane: essi filtrano la luce, contribuendo a proteggere le cellule dell’occhio dai danni dell’ossidazione. 

Come dare i fagiolini al cane?

Se volete preparare a Fido un pranzetto da leccarsi i baffi potete farlo aggiungendo alla sua ciotola questi freschi legumi, sia in caso di alimentazione casalinga che di alimentazione secca a base di crocchette.

Secondo alcuni recenti studi, aggiungere un po’ di verdure fresche ai croccantini aiuta a prevenire alcuni tipi di tumori gastrointestinali del cane. Ma i fagiolini possono essere dati ai nostri pelosi in diversi modi, l’importante è servirli sempre al naturale e senza l’aggiunta di condimenti. Ecco come.

Lessi

Potete lessare i fagiolini in acqua bollente o cuocerli delicatamente al vapore, evitando l’aggiunta di grassi vegetali o animali, di sale e di spezie.

Potete anche congelarli in piccole porzioni già pronte. Cotti in questo modo e tagliati a pezzettini, i fagiolini al cane sono un perfetto contorno per la sua alimentazione secca o casalinga.

Crudi

I fagiolini al cane possono essere dati anche crudi, se li gradisce. Sempre meglio spezzettati, soprattutto per i cani di piccola taglia o per i cani molto voraci.

I fagiolini al cane dati crudi sono uno snack fresco e ipocalorico che potete dare a Fido in sicurezza, purchè siano stati ben lavati in precedenza.

Quali altri legumi sono adatti al cane?

I più comuni legumi presenti nelle nostre case possono essere inseriti senza problemi nella dieta del cane, a patto che non soffra di particolari problemi digestivi o aerofagia.

I più utilizzati sono:

I fagiolini verdi sono forse il fiore all'occhiello dei legumi per il cane: come abbiamo visto il minor contenuto di calorie li rende più versatili e adatti anche alle diete più specifiche.

Chiedete al vostro veterinario prima di cambiare alimentazione a Fido e ricordate di introdurre con gradualità e a piccole dosi ogni nuovo alimento! 

Lascia un commento
0 commenti
Conferma della rimozione

Sei sicuro di voler cancellare il commento?

Collegati per commentare