Shopping per i pet? Passa da qui!

Pubblicità

Giornata mondiale degli abbracci: l'importanza di avere un animale

padrone e cane si abbracciano dog-cat-happy

Oggi è la Giornata mondiale degli abbracci.

© Unsplash @ericjamesward

Oggi è la Giornata mondiale degli abbracci e in tempo di pandemia ha un sapore malinconico. Meno male che abbiamo i nostri amici a 4 zampe!

Di Nina Segatori

Pubblicato il 21/01/21, 12:30, aggiornato il 08/02/21, 15:38

La Giornata mondiale degli abbracci si festeggia oggi, 21 gennaio e in un momento come questo in cui è impossibile avere contatti ravvicinati, ha un sapore dolce amaro. Il rischio contagio non ci permette di abbracciarci da tanto ormai.

C'è un però! Abbracciare i nostri animali non è rischioso, quindi quale migliore idea per dare e ricevere un po' di calore, se non quella di spupazzarceli e festeggiare con loro questa dolce giornata?

Il calore di un abbraccio

Quanta sofferenza sta causando questa pandemia, che ci limita nelle dimostrazioni d'affetto, proprio a noi, esseri umani, che in un abbraccio troviamo sicurezza, dolcezza e a volte anche il senso di una lunga e pesante giornata?

Abbracciarsi, però, non si può, perché metterebbe a rischio la nostra salute, ora che i contagi da Coronavirus continuano ad essere troppi.

Abbracciare i nostri animali

Ma a tutto c'è una soluzione e a servircela su un piatto d'argento sono, come sempre quando si tratta di amore, i nostri amici animali.

Perché abbracciare il nostro cane o il nostro gatto non è rischioso, anzi. Soprattutto in un momento come questo è super terapeutico e colma quella mancanza di contatto, come solo gli animali sanno fare.

Quindi, oggi ricordiamoci di celebrare la Giornata mondiale degli abbracci, nonostante tutto, riempiendo di coccole il nostro amico a 4 zampe. Sarà bellissimo!