Il meglio per i tuoi pet? Lo trovi qui!

Pubblicità

6 motivi per adottare un cane nero contro le superstizioni

cane nero

Come si può non voler adottare un cane nero?

© Pexels / Pixabay

Adottare un cane nero per sconfiggere gli stereotipi e le false credenze: in occasione della Giornata Internazionale, ecco 6 buoni motivi per farlo!

Di Flavia Chianese

Pubblicato il

La chiamano “Sindrome del cane nero”: è scientificamente dimostrato che i cani neri, per ingiustificate ragioni e superstizioni popolari, vengono adottati con meno frequenza rispetto ai loro simili dai mantelli colorati.

Un po’ come accade con i gatti.

Ecco che ogni 1° Ottobre ricorre la Giornata Internazionale del cane nero per ricordare alle persone quante buone ragioni esistono per adottare un cane nero: noi ve ne proponiamo 6!

La sindrome del cane nero

È ormai dagli anni 2000 che il fenomeno ha attirato l’attenzione dei media e della ricerca scientifica: i cani neri sono sfavoriti nelle adozioni rispetto ad altri, sia che si tratti di canili che di adozioni a distanza.

A dimostrarlo, uno studio del Journal of Applied Animal Welfare Science (2002) in seguito confermato da ulteriori ricerche.

In particolare è emerso che: 

  • I cani neri meticci trascorrono più tempo in canile prima di essere adottati rispetto a quelli dai mantelli colorati;
  • Adottare un cane nero meticcio monocromatico è più raro rispetto alle adozioni di quelli con macchie di colore;
  • I cani neri di taglia grande sono più sfavoriti dei piccoli.

Seppur ci sia variabilità a seconda dell’area geografica considerata, è ormai un dato di fatto: è più difficile che qualcuno scelga di adottare un cane nero.

Perché i cani neri vengono adottati meno degli altri?

Le ipotesi più plausibili per spiegare questo fenomeno sono 3: 

  • I cani neri e grossi vengono visti nell’immaginario collettivo come più aggressivi, complice la narrativa e il cinema.
  • I cani neri sono “meno fotogenici” perché gli occhi spesso si confondono con il pelo e i lineamenti non sono ben definiti: ecco perchè sono sfavoriti nelle adozioni a distanza. 
  • Ancora oggi si tende ad associare il colore nero del mantello a vecchie superstizioni legate al diavolo e alla sfortuna.

6 buoni motivi per adottare un cane nero!

Per sfatare questi falsi miti, celebriamo la Giornata Internazionale del cane nero del 1 ottobre fornendovi 6 ottime ragioni per adottare un cane nero (ma sappiamo che ce ne sono molte di più!)

1.Sono dolci e leali come tutti gli altri!

Sembra scontato, eppure i dati delle adozioni parlano chiaro, non tutti lo hanno capito: i cani neri sono dolci, affettuosi, giocherelloni e fragili proprio come gli altri cani dal mantello colorato! 

Viviamo nel XXI secolo e non si possono ancora assecondare superstizioni del Medioevo: tenetelo a mente se avete intenzione di adottare presto un cane! I cani neri non portano sfortuna o cattivi presagi, anzi sono proprio loro che vi coloreranno la vita più di chiunque altro!

2.Il cane nero ha un'eleganza unica

Cosa c’è di più elegante di un’auto nera lucente? O di un bell’abito nero formale? Beh, i cani neri hanno il vestito da cerimonia già incorporato!

Il fascino di questo colore è unico: chiedetelo al Cane Corso o al Terranova come riescono a mostrarsi così forti, imponenti e sicuri in ogni occasione. È il nero ovviamente! 

3. Possiamo sfruttare la loro "cattiva reputazione"!

Come abbiamo visto i cani neri non godono di un’ottima fama: allora sfruttiamola a nostro vantaggio! Volete un cane che sia per veri duri? Che tutti i cani del quartiere si zittiscano quando uscite a passeggio con “la belva”? La cattiva reputazione il cane nero ce l’ha già… ora dovrete lavorare sull’inganno!

4. I cani neri sembrano sempre puliti

Potete suscitare l’invidia dei padroni di cani bianchi (al primo posto nelle adozioni in canile!) quando dopo una giornata al parco il vostro cane sembrerà ancora pulito come quando è uscito dalla toelettatura (o quasi!): lo sporco infatti si vedrà meno sul pelo nero (ma non approfittatene troppo)!

5. Non è vero che non sono fotogenici!

Immortalare la loro bellezza non è per tutti! Diversi fotografi internazionali hanno devoluto dei lavori alla causa per contrastare la sindrome del cane nero: in particolare Fred Levy è famoso per i suoi bellissimi ritratti di cani dal mantello scuro, con i quali sfida le dicerie promuovendo l’adozione di un cane nero.

6. Meritano una possibilità

Vivere in un canile è già abbastanza deprimente e i cani neri ci trascorrono più tempo di tutti gli altri, avendo meno chances di essere adottati. Perciò nessuno saprà esservi grato come loro quando li tirerete fuori da una lunga e ingiusta prigionia: per tutte queste ragioni, meritano una possibilità!

Cerchi un cane nero da adottare? Consulta la nostra rubrica di adozioni!
Lascia un commento
0 commenti
Conferma della rimozione

Sei sicuro di voler cancellare il commento?

Collegati per commentare