Instagram

È Natale! Tanti buoni sconto per voi🎄

Pubblicità

Perché il cane soffre di flatulenza?

donna disgustata con cane advice

La flatulenza nel cane è un sintomo indice di patologie o abitudini scorrette.

© Shutterstock

La flatulenza nel cane può essere particolarmente frequente in alcuni casi specifici, in questo articolo andremo ad analizzare cause e rimedi di questo maleodorante fastidio, che a volte è indice di altre problematiche.

Di Serena Esposito

aggiornato il 12/08/20, 16:55

L’emissione di gas intestinale è fisiologica sia nell’uomo che nel cane, tuttavia quando questa diventa troppo frequente o particolarmente maleodorante, ci troviamo davanti ad un problema, chiamato meteorismo o flatulenza.

La flatulenza nel cane può avere molteplici cause, ciascuna delle quali con un rimedio specifico.

È bene non sottovalutare la cosa, perché il meteorismo è un modo col quale l’organismo cerca di comunicarci qualcosa che non va, e questo vale anche per Fido.

Cos’è la flatulenza nel cane?

Se il cane produce delle fastidiose e particolarmente fetide emissioni di gas intestinale mentre dorme, gioca o si rilassa, soffre di flatulenza, e nel suo organismo ed in particolare nel suo sistema gastrointestinale, c’è qualcosa che non funziona alla perfezione.

In generale la flatulenza viene dalla fermentazione batterica di fibre e carboidrati a livello del colon intestinale: quello che determina il cattivo odore è l’idrogeno solforato prodotto appunto dalla fermentazione.

La formazione di gas intestinale e la sua emissione può sovente essere accompagnato da un comportamento che manifesta disagio: il cane tenderà ad isolarsi ed assumere la particolare posizione steso sulle zampe anteriori e la parte posteriore in alto.

Cause della flatulenza nel cane

Ma quali sono le cause di questo fenomeno?

  • Allergia a determinati alimenti;
  • Assunzione di cibo in maniera troppo rapida;
  • Assunzione di cibo di difficile digestione;
  • Somministrazione di cibo di scarsa qualità;
  • Età del cane: la flatulenza è più frequente in cuccioli e cani anziani;
  • Conformazione del muso.

Andiamo a questo punto ad analizzare ciascuna causa per capire meglio come agire al fine di risolvere il problema di un cane che fa le puzzette.

Fido può essere (o diventare) allergico

Molti cani manifestano allergie ed ipersensibilità con dermatiti, diarrea, vomito e forfora; non è raro, tuttavia, che alcuni cani, specie se di piccola taglia, manifestino la cosa con la flatulenza.

Gli alimenti maggiormente allergizzanti per il cane sono:

  • il mais;
  • il grano;
  • i cereali;
  • il pollo;
  • i latticini.

L’ipersensibilità a questi alimenti difficili da digerire può sopraggiungere anche successivamente nella vita del cane, per cui magari un cane che prima non aveva problemi coi latticini, col tempo può sviluppare una intolleranza.

Se invece sei tu ad essere allergico al cane, clicca qui!

Il cane mangia troppo in fretta

Problema comune che affligge molti padroni è quello dell’eccessiva foga con la quale Fido consuma il suo pasto.

Che essa sia dovuta a ragioni di competizione con un altro cane che vive nella stessa dimora o ad una semplice questione di ingordigia ed avidità, determina un ingresso di molta aria nell’organismo.

Questa quantità di aria accidentalmente ingerita si accumula nello stomaco del cane e dev’essere espulsa in qualche modo: da qui la flatulenza, che si verifica per questa specifica ragione, specialmente in cani di taglia grande.

Difficoltà di digestione del cibo assunto

Alimenti ricchi di fibre come broccoli, verdure in foglie, fagioli e piselli, o alimenti particolarmente ricchi in oligosaccaridi, risultano per Fido piuttosto indigesti.

Il loro malassorbimento determinerà pertanto meteorismo, per l’arrivo nel colon di una grande quantità di materiale che può fermentare.

La qualità del cibo è importante

Altra causa di meteorismo canino è la scarsa qualità del cibo: in particolare la presenza di farine di origine animale, derivanti da parti come becco, zampe, piume ed ossa, risulta di basso valore nutritivo e biologico.

Croccantini e umidi di scarsa qualità hanno spesso queste farine tra i loro ingredienti, e causano reazioni di ipersensibilità nel sistema immunitario del cane, che risponderà quindi con la flatulenza.

Età del cane

Spesso accompagnata dalla diarrea, nel cucciolo la flatulenza può essere più frequente per i consueti assestamenti nell’alimentazione; nel cane anziano invece la flatulenza può manifestarsi più frequentemente, a causa della sedentarietà dell’animale domestico, che può quindi avere un rallentamento nelle funzioni del sistema gastroenterico, nonché patologie ad esso legate.

A proposito di cuccioli: scopri come svezzarli al meglio!

Cani brachicefali e difficoltà digestive

I cani brachicefali hanno una particolare difficoltà nel masticare il cibo, a causa della loro conformazione del muso.

Questo si traduce anche in una eccessiva ingestione d’aria durante il pasto, che andrà ad affaticare il sistema gastrointestinale.

Come contrastare la flatulenza nel cane?

La prima cosa che si può fare in caso di flatulenza eccessiva nel cane, è tentare di equilibrare l’intestino con la somministrazione di fermenti lattici, e ovviamente, rivolgersi al proprio veterinario.

Si può inoltre educare Fido ad abitudini alimentari migliori, cambiando la sua dieta:

  • evitare cibi difficili da digerire per il cane;
  • scegliere cibo di buona qualità;
  • evitare di dare avanzi o cibo dalla tavola al cane;
  • aggiungere sempre acqua al suo cibo, che lo aiuterà a mangiare più lentamente;
  • aggiungere alimenti probiotici alla dieta di Fido, come lo yogurt magro, che riempirà l’intestino di batteri che combattono il meteorismo.

Oltre alla dieta, sono importanti anche le abitudini e il comportamento del cane nei confronti dell’alimentazione, questi suggerimenti saranno utili a combattere la flatulenza, favorendo una più equilibrata digestione:

  • utilizzare una ciotola che induca il cane a non mangiare troppo velocemente;
  • dare più pasti al giorno piuttosto che solo uno, per favorire la digestione.

Perché curare la flatulenza nei cani con l'aiuto del veterinario?

È importante rammentare che la flatulenza nel cane può essere determinata anche da condizioni patologiche per le quali è necessario il parere di un medico veterinario: parassiti intestinali, patologie epatiche e finanche tumori possono nascondersi tra le cause del meteorismo.

Per andare oltre: i parassiti del cane

Se il problema non dovesse risolversi con gli accorgimenti menzionati, sarà opportuno richiedere esami specifici al veterinario, per indagare a fondo la presenza di altre patologie.