Instagram

È Natale! Tanti buoni sconto per voi🎄

Pubblicità

Il cane può distinguere una canzone? Scopriamo il suo rapporto con la musica

donna suona chitarra con cane accanto advice

Qual è il rapporto del cane con la musica?

© Shutterstock

Ci siamo sempre fatti domande sul rapporto che i cani hanno con la musica: alcuni tipi di musica li rilassano, altri meno, ma il cane sa riconoscere una canzone? Rispondiamo a questa ed altre curiosità in questo articolo.

Di Serena Esposito

Pubblicato il 25/05/20, 20:33

La musica è stata, ed è, per l’uomo una fonte di emozione, relax, riflessione e divertimento: ma qual è il rapporto del cane con essa? Anche il nostro Fido si diverte a sentire i suoni duri del rock o si rilassa con le armonie del piano dolce?

Per un padrone che ama la musica e vuole condividere le sue passioni col proprio amico a quattro zampe, queste sono domande fondamentali! Proviamo dunque a rispondere, con ordine, a ciascuno dei quesiti sopracitati.

La percezione dei suoni nel cane

In quanto elemento stimolatore dell’udito, per parlare di musica e cani dobbiamo fare un piccolo preambolo su quella che è la percezione del suono da parte del cane.

I nostri amici pelosi, infatti, non sono nuovi alla produzione di suoni, che possono avere significati diversi, secondo la frequenza e la lunghezza d’onda che li caratterizza, né sono nuovi alla percezione di suoni di origine e natura diversa.

Non dobbiamo dimenticare, che al pari dell’olfatto, anche l’udito del cane è sorprendentemente superiore al nostro, in quanto a funzioni, sensibilità e spettro di percezione.

L’orecchio dei cani può percepire basse frequenze fino a 16-20 Hz e alte frequenze fino a 70 mila-100 mila Hz, mentre l’uomo si limita a 20 Hz per le basse frequenze e 20 mila Hz per quelle alte.

Questo dovrebbe farci rendere conto dell’infinita superiorità di percezione che il cane ha del suono, e anche delle variazioni armoniche che possono essere contenute in una canzone.
Non a caso Fido ha a disposizione tutta una gamma di suoni da emettere per comunicare, tra cui:

Ognuno di questi suoni ha un significato diverso, e il cane sa perfettamente quale emettere per comunicare quello che intende dirci o quello che intende dire quando si relaziona con un suo simile. 

Perciò il nostro Fido conosce bene i suoni e sa distinguerli, ma qual è il suo rapporto con la musica?

Musica per cani: il rapporto di Fido con le melodie

In base a quanto detto poc’anzi, possiamo asserire che la musica per il cane potrebbe essere una sorta di abbaio o ululato più complesso ed articolato.

L’ululato in particolare, è una imitazione del suono che il cane ascolta, come accade spesso per le sirene delle ambulanze.

Numerosi studi scientifici nati dall’esigenza di scoprire se la musica può aiutare ad alleviare lo stress nel proprio animale (come accade nell’uomo) e se questa abbia benefici psicologici per tranquillizzare cani sofferenti, soli in casa o stressati, hanno dimostrato che effettivamente è così.

In particolare, i gestori di rifugi e canili si sono domandati spesso se la musica potesse calmare i cuori affranti di un animale domestico: in una situazione come quella che si crea in un rifugio affollato, con il vociare di tanti cani, è importante dar loro qualcosa che possa rilassarli e tranquillizzarli per un po'.

La musica è rilassante per i cani, ma attenzione: Fido è un critico musicale molto esigente e non ama di certo qualsiasi genere musicale!

Quali sono i generi musicali preferiti dal cane?

I generi musicali che risultano per i cani rilassanti e concilianti sono:

  • Musica classica: Beethoven, Mozart, Chopin e Vivaldi sono risultati essere molto graditi dalla maggior parte dei cani, nonché composizioni ad arpa e piano;
  • Musica soft: anche la musica dolce, dai suoni lievi e carezzevoli è molto gradita al critico a quattro zampe;
  • Musica rilassante e suoni naturali: tra le playlists che possiamo proporre al nostro Fido ci sono anche quelle di musica rilassante e suoni come cascate, canti d’uccellini, vento, e pioggia. Questi ultimi risultano particolarmente calmanti per i cani stressati.
  • Musica reggae: infine è emerso che anche la musica reggae con i suoi suoni gravi, lievi, ma ritmati, è gradita ai nostri amici a quattro zampe.

In linea generale quindi i cani non amano suoni pop, rock o metal, per la loro frequenza, ma ogni cane è unico, perciò sarà la reazione stessa di Fido a dirci se apprezza o meno!

Il cane sa riconoscere una canzone?

Venendo dunque ad uno dei nostri quesiti iniziali, possiamo dire che, sebbene sia stato ampiamente dimostrato dalla scienza che ai cani piace la musica, non sono ancora presenti dati riguardo la capacità di Fido di riconoscere una canzone già ascoltata in precedenza.

Sarà pertanto una sfida che i padroni musicisti o amanti della musica potranno fare col proprio amico a quattro zampe, iniziando così perché no, ad ascoltare musica insieme!

Non ci resta che augurarvi buon ascolto e buon divertimento e ricordate: se il cane abbaia alla playlist scelta, sarà meglio abbassare il volume o cambiare genere… magari Fido inizierà a cantare ululando sulla melodia!