Il meglio per i tuoi pet? Lo trovi qui!

Pubblicità

Spiegazione e disegno delle zampe del cane

zampe del cane

Tutto sulle zampe del cane e il disegno di come sono fatte.

© Shutterstock / Anna Hoychuk

Oggi scopriremo di più sulle delle zampe del cane, i disegni e l'anatomia degli arti di Fido e varie curiosità!

Di Ilenia Colombo

aggiornato il

Come sono fatte le zampe del cane? Come si chiamano le ossa delle zampe dei cani? Come curare gli arti di Fido?

In questo articolo risponderemo a queste e ad altre domande sulle zampe del nostro amato cagnolino.

Anatomia delle zampe del cane

Il cane è un animale digitigrado. Ciò significa che sono le "dita" e non i talloni a sostenere la maggior parte del peso quando cammina. In pratica, questo vuol dire che le ossa delle dita sono molto importanti.

  • Le zampe anteriori dei cani sono costituite da cinque dita. Il cosiddetto "quinto dito" (noto come sperone), posizionato all'interno della zampa, non è a contatto con il suolo ed è protetto da un cuscinetto. Il resto delle dita, tutte a contatto con il suolo, sono protette da cuscinetti digitali.
  • Le zampe posteriori di Fido, dal canto loro, sono costituite da quattro dita che toccano costantemente il terreno.

Su entrambe le zampe anteriori e posteriori, ogni dito ha un artiglio (unghia) che cresce continuamente, proprio come le unghie degli umani.

Quali sono le parti delle zampe del cane?

Le zampe del cane sono composte da cinque parti:

  1. Artigli;
  2. Cuscinetti digitali;
  3. Cuscinetti metacarpali;
  4. Quinto dito (noto anche come sperone);
  5. Cuscinetto carpale.
Nota bene: le zampe del cane anteriori e posteriori sono diverse 🐾👇

Disegno della zampa anteriore del cane

Disegno della zampa anteriore del cane. ©Wamiz

L'omero, il radio, l'ulna, il carpo, il metacarpo e le falangi delle dita sono altre parti che compongono le zampe anteriori del cane, alle quali si aggiungono quelle che appaiono nell'immagine.

Il cuscinetto metacarpale ha una funzione ammortizzante. Cioè, protegge il cane dallo shock di un impatto e protegge le ossa e le articolazioni della zampa.

Che parti ha la zampa posteriore di Fido?

Disegno della zampa del cane posteriore. ©Wamiz

Oltre alle parti mostrate nell'illustrazione (artigli, cuscinetti e cuscinetto metacarpale), le zampe posteriori di questi quadrupedi sono costituite da femore, perone, tibia, tarso, metatarso e falangi.

Il tarso è l'osso del tallone e il metatarso è l'osso tra il tarso e le falangi. Inoltre, entrambe le zampe dei cani sono costituite da pelle, tendini, legamenti, muscoli, vene e tessuto connettivo.

A cosa serve il cuscinetto carpale?

Il cuscinetto carpale (considerato da molti come ''il cuscinetto in più'') che è presente solo sulle zampe anteriori dei cani funge da freno.

Come si chiamano le ossa delle zampe dei cani?

Ossa delle zampe anteriori

Le zampe anteriori sono composte da:

  • Omero;
  • Radio;
  • Ulna;
  • Carpo;
  • Metacarpo;
  • Falangi.

Ossa delle zampe posteriori

Le ossa delle zampe posteriori dei cani sono così chiamate:

  • Femore;
  • Tibia;
  • Perone;
  • Tarso (osso del tallone);
  • Metatarso (osso situato tra il tarso e le falangi);
  • Falangi.

Cosa sono i cuscinetti dei cani?

I cuscinetti digitali dei cani sono costituiti da uno strato corneo (tessuto calloso fortemente irrorato di sangue) che protegge le dita dell'animale e gli permette di aggrapparsi a diverse superfici mentre cammina.

Questi cuscinetti sono spessi e diventano ruvidi nel tempo. Inoltre, sono anche composti da uno strato di grasso all'interno, svolgendo così una funzione isolante e ammortizzante.

Ma non è tutto. I cani sudano anche attraverso i cuscinetti poiché sono costituiti da ghiandole sudoripare!

Come proteggere i cuscinetti?

L'assistente veterinaria Yanira Rodríguez assicura che i proprietari dei cani devono prestare particolare attenzione alla cura dei cuscinetti poiché hanno una funzione protettiva.

«I cuscinetti sono per i cani come le piante dei piedi per noi», afferma Yanira Rodríguez.

Oltre a uno scudo protettivo, questa parte delle zampe funge da ammortizzatore durante le passeggiate e le corse. Per questo motivo i cuscinetti sono molto sensibili e i proprietari dovrebbero esserne consapevoli perché possono subire danni come bruciature o ferite.

Un chiaro sintomo che denota che il tuo cane ha una o più ferite in quella zona è se si lecca o si morde costantemente le zampe. In tal caso, deve essere portato dal veterinario prima che la ferita si infetti.

donna cura la zampa del cane
È importante curare le zampe del cane. ©220 Selfmade studio / Shutterstock 

Come curare e pulire le zampe di un cane?

La veterinaria, María Navarro, assicura in questo articolo pubblicato su Wamiz Messico che l'igiene è essenziale per mantenere sane le zampe di un cane, soprattutto dopo aver portato l'animale a fare una passeggiata.

Le ragioni della cura delle zampe del cane sono le seguenti:

  • È una routine che protegge il cane da patologie che potrebbero essere facilmente contratte se lo sporco entra in contatto con piccole ferite.
  • La pulizia degli arti del nostro animale domestico è fondamentale per evitare che lo sporco entri in casa dall'esterno.
Come prenderti cura del tuo cucciolo: la toelettatura

Inoltre, María Navarro consiglia che, in caso di dubbi sull'igiene del cane, il proprietario deve rivolgersi al veterinario per un consiglio.

Lascia un commento
0 commenti
Conferma della rimozione

Sei sicuro di voler cancellare il commento?

Collegati per commentare