Cosa mettere nella ciotola dei cani?🐶

Pubblicità

Come curare i cuscinetti del cane in caso di ferita?

zampa-di-cane-bianco-e-nero-con-cuscinetti-in-vista

Può succedere che Fido si ferisca alle zampe. Sai come curare i cuscinetti del cane?

© Te9l / Shutterstock

I nostri cani adorano gironzolare dappertutto. E non è raro che possano tagliarsi o escoriarsi le zampe. Ma sai come curare i cuscinetti del cane?

Di Francesca Discepoli

Pubblicato il 05/03/21, 21:33

Uscendo a passeggio con i nostri cani capita molto spesso di trovare per terra oggetti taglienti e appuntiti  come frammenti di vetro, rottami di metallo, sassi acuminati, spine o rami tagliati.

Quando sono visibili è possibile evitarli, ma a volte non riusciamo ad allontanare in tempo il nostro cane, soprattutto se lo lasciamo libero di correre. Allora se accade, sai come curare i cuscinetti del cane?

Innanzitutto, sarà necessario valutare l'entità della lesione. Se questa è importante o se c'è un'emorragia significativa, corri subito dal veterinario. In ogni caso, ecco alcuni gesti essenziali di primo soccorso utili nell'immediato se il vostro cane ha una lesione ai polpastrelli.

1. Pulisci la ferita

Per curare i cuscinetti del cane, prima di tutto, è necessario pulire la ferita nel miglior modo possibile. Infatti, sassolini o altre impurità potrebbero essersi conficcati nei polpastrelli.

In tal caso bisognerà cercare di estrarli. Ma attenzione a non peggiorare la situazione agendo in modo inopportuno sulle zampe del proprio amico a quattro zampe.

Covid-19 e zampe dei cani: ecco cosa bisogna sapere

Non usare l'alcol!

L'alcol infatti provoca emorragie. Per curare i cuscinetti del cane utilizza invece una soluzione di iodio o a base di clorexidina, oppure anche dell'acqua ossigenata. Quest'ultima cosparsa sulla lesione creerà una schiuma che tenderà a rimuovere meccanicamente i corpi estranei che possono essersi infiltrati nei cuscinetti.

Un altro modo per cercare di togliere queste impurità è quello di spruzzare getti d'acqua sulla ferita. È molto semplice farlo: basta utilizzare una siringa senza ago, riempirla d'acqua e spingere forte lo stantuffo per farla uscire con una certa intensità.

Non usare il cotone idrofilo!

Come regola generale, non si deve mai usare il cotone per curare i nostri animali. In questo caso, poi, è facile capirne il motivo. Le sue fibre potrebbero incastrarsi nella ferita e peggiorare la situazione.

Preferisci invece le garze, anche se non sterili o, in mancanza di queste, usa della carta assorbente.

Se i polpastrelli sanguinano, cerca di comprimere la zona lesionata, considerando che questo potrebbe non piacere a Fido. Potresti anche mettere uno spesso strato di vaselina sulla ferita.

Per saperne di più scopri in dettaglio come disinfettare una ferita al cane

2. Fascia la zampa

È fondamentale proteggere la lesione con delle garze. Prova a fare una fasciatura, ma non sarà facile, anche perché il cane non l'accetterà. È quindi possibile che ti verrà troppo stretta oppure troppo larga e scivolerà via rapidamente dalla zampa.

Comunque si tratta una fasciatura d'urgenza che deve tenere il tempo di andare dal veterinario. Sarà lui a decidere, valutata la situazione, se è necessario mettere dei punti di sutura e a prescrivere al cane un trattamento con antibiotici e antidolorifici.

3. Cura i cuscinetti del cane e proteggili

Ma la cura delle zampe non è finita qui! Per qualche giorno è bene proteggere i cuscinetti durante la passeggiata all'aperto e medicare accuratamente la ferita con le soluzioni antisettiche di cui abbiamo già parlato, almeno 3 volte al giorno.

È anche buona cosa fare molta attenzione e verificare che la ferita non si infetti e guarisca correttamente.

Visto che esiste sempre il rischio che Fido si possa ferire alle zampe, saper cosa fare in quei frangenti e saper prestare i primi soccorsi è sicuramente un ottimo modo per godersi ancor di più la passeggiata con il proprio amico a 4 zampe e proteggere le zampe di Fido sempre e comunque, così come qualsiasi altra parte del corpo.

Attenzione, con l'arrivo del caldo, non dimenticare che le zampe del cane possono soffrire a causa dell'asfalto rovente: ecco tutto quello che c'è da sapere per proteggere i polpastrelli del cane dal suolo caldo.

---

Articolo scritto per Wamiz.com da:

Dott. Veterinario François
blog-sante-animale.com