Il meglio per i tuoi pet? Lo trovi qui!

Pubblicità

I cani possono mangiare la papaya? Scopriamolo!

papaya ai cani

Scopriamo insieme se è possibile dare la papaya ai cani.

© Pixabay/3centista

L’estate si avvicina e con essa i frutti esotici. Alcuni tra questi possono essere benefici per Fido. Scopriamo se possiamo dare la papaya ai cani o no.

Di Anna Paola Bellini

Pubblicato il

L’estate sembra avvicinarsi sempre di più. E con essa, il cambio di alimentazione. Da frutta e verdura tipicamente invernale e primaverile, si passa a quella dal sapore più tropicale.

Allora una domanda si pone: quali sono i frutti che Fido può mangiare senza timore? In questo articolo abbiamo raccolto tutte le informazioni sul dare la papaya ai cani. 

Papaya ai cani: pro e contro

La papaya è un frutto della Carica papaya, pianta originaria dell’America Tropicale che si sta diffondendo nel nostro Paese.

Si tratta di una bacca ovoidale di colore arancio che può raggiungere anche i 5 chili di peso, dal gusto molto dolce che possiede al suo interno dei grani neri.

Per noi umani non è pericolosa, anzi, oltre ad avere poche calorie può avere effetti benefici sulla nostra salute, e per Fido? Scopriamolo!

I cani possono mangiare la papaya?

La risposta a questa domanda è sì! È possibile dare la papaya ai cani.

Come lo dimostrano alcune ricerche, la papaya è un frutto con proprietà eccezionali. Ha un effetto lassativo, è antibiotico e aiuta la digestione. Inoltre, è ricco di fibre, contiene vitamine A, C, E e K e minerali come potassio, calcio e acido folico. Contribuisce anche alla salute del cuore e rafforza il sistema immunitario.

Questo frutto, infine, aiuta a preservare il corretto funzionamento del sistema digestivo.

È bene però, quando decidete di dar al cane a questo frutto - di solito la papaya ai cani si da fresca o fermentata, senza la buccia o i semi - assicurarsi di osservare la sua reazione.

I benefici di dare la papaya ai cani

Quando un cane consuma papaya, ingerisce grandi quantità di fibre, minerali e vitamine, tutti composti essenziali nella dieta normale di un animale domestico, in piccole dosi. Per riassumere, i principali vantaggi di questo frutto per Fido sono:

  • Rinforzo del sistema immunitario: La papaia è ricca di vitamina C, un micronutriente che rafforza il sistema immunitario, contribuisce al corretto assorbimento del ferro e agisce come antiossidante.
  • Mantiene in salute il pelo e la pelle: il pelo del cane trae beneficio dal consumo di papaya per via della quantità di minerali che contiene. Oltre alla crescita sana del pelo, la pelle beneficia dell'azione della vitamina A.
  • Integrazione di vitamine: all'interno della papaya ritroviamo diversi tipi di vitamine (A, C, E e K) utilissime per la salute dell'animale. Queste vitamine sono di solito presenti nelle crocchette, ma nel caso in cui l'esemplare dovesse non ingerirne abbastanza, il veterinario può prescrivere un integratore a base di papaya. 
  • Gli studi indicano che le malattie cardiache sono molto diffuse nei cani di tutte le razze e nutrirli con la papaia può aiutare a prevenire i problemi di cuore, anche se sono necessarie ulteriori ricerche per confermarlo.

I cani amano la papaya?

Ogni esemplare è diverso e ha le sue preferenze, ma in generale, i cani sembrano apprezzare la papaia. Questo perché è un alimento con una consistenza piacevole e cremosa e, come tutti i frutti, può essere una fonte di idratazione e di freschezza in estate.

Se Fido apprezza questo frutto potete farglielo mangiare ma, come spesso accade, non eccedere. Un cane di taglia medio-grande dovrebbe mangiarne massimo 4 fette al giorno.

Non dare mai il frutto con i semi o la scorza, e assicurati che non sia troppo maturo, per evitare un sovraccarico di zucchero!

Nel caso in cui il cane non apprezzi la papaya, non insistere troppo. Se la dieta del cane è di buona qualità, i suoi bisogni nutrizionali saranno più che coperti e non avrà bisogno di mangiarne.

E i suoi grani?

I semi di papaya possono essere utilizzati come integratore per combattere i vermi negli animali. Naturalmente, prima di somministrare qualsiasi alimento per il benessere dell’animale bisogna chiedere consiglio al veterinario.

Inoltre, i semi di papaia vengono utilizzati nella composizione di integratori naturali studiati per migliorare la risposta immunitaria del corpo contro diversi tipi di cancro.

Tuttavia, gli esperti dicono che in grandi quantità, i semi di papaya nei cani possono essere tossici, poiché contengono piccole quantità di cianuro.

Inoltre - come la pelle del frutto - possono causare un blocco gastrointestinale, a causa dell'incapacità del corpo di digerirli.

Lascia un commento
0 commenti
Conferma della rimozione

Sei sicuro di voler cancellare il commento?

Collegati per commentare