News :

Scopri qui se il tuo cane è obeso!🐶

Pubblicità

Perché non lasciare il cane in auto

cane in auto advice

Ecco perché non si può lasciare il cane in auto.

© Pixabay

Può capitare di avere la tentazione di lasciare il nostro amico a quattro zampe in auto quando scendiamo per qualche minuto. Ma perché non lasciare il cane in auto è la soluzione migliore? 

Di Nina Segatori

aggiornato il 14/07/20, 15:38

Perché non lasciare il cane in auto? In primis perché il cane lasciato in auto soffre!

Spesso il nostro amico a 4 zampe soffre di ansia da separazione e la cosa ci convince a portarlo con noi, anche se dobbiamo fare delle commissioni e lui sarebbe lasciato in macchina, magari sotto il sole!

Si sbaglia per comodità e perché il pensiero "meglio un cane chiuso in macchina che da solo in casa" ci distrae.

L'ansia da separazione può essere prevenuta o contrastata con opportuni accorgimenti e comunque, per un cane, sarà progressivamente sempre più normale vedervi uscire di casa secondo una certa routine quotidiana piuttosto che essere lasciato in macchina "improvvisamente". In quest'ultimo caso, reagirà con un'intensità ansiosa molto più marcata.

Ma perché non lasciare il cane in auto?

Non bisogna lasciare il cane in auto per due ragioni fondamentali:

  1. Per garantire il suo benessere, evitando che le alte temperature delle giornate estive possano surriscaldare l'abitacolo e portare l'animale, nei casi più gravi, anche a perdere i sensi o addirittura morire.
  2. Per non incappare nelle severe sanzioni che la legge prevede, anche con provvedimenti penali.

Mai cani chiusi in auto!

Anche se potrebbe sembrare una buona idea, lasciare il nostro animale domestico chiuso in macchina, anche solo per qualche minuto, il tempo necessario per sbrigare alcune commissioni, in realtà lo costringe a soffrire il caldo o il freddo (a seconda della stagione) senza poter far nulla per rinfrescarsi o riscaldarsi.

Come indica la tabella che vi proponiamo, la temperatura dell'abitacolo sale o scende davvero rapidamente e, nelle stagioni calde, il cane non riesce a compensare un aumento così repentino.

Bisogna sempre ricordare che i cani non sudano pertanto hanno una limitata capacità di disperdere il calore in eccesso: il meccanismo della respirazione veloce non è sufficiente a raffreddare il corpo dell'animale se lasciato in ambiente torrido!

tabella delle temperature di un'auto al sole
Il cambio di temperatura dell'auto in pochi minuti. ©Wamiz

Meglio, quindi, lasciarlo a casa quando non si può portarlo a fare una passeggiata, perché oltretutto la sua presenza all'interno dell'auto da solo potrebbe attirare l'attenzione dei passanti che, per paura che possa soffrire, potrebbero rompere il finestrino (e magari così facendo ferire il cane!) o chiamare le forze dell'ordine.

Se vi capita di trovarvi tra i "passanti", ecco cosa fare se vedete un cane chiuso in auto.

Cane lasciato in auto: cosa dice la legge

La legge, infatti, ritiene illegale chiudere il cane in macchina da solo nelle giornate più calde, sanzionando la questione come "maltrattamento di animali".

Un regolamento del comune di Roma, ad esempio, recita:

«È vietato lasciare animali chiusi in qualsiasi autoveicolo e/o rimorchio o altro mezzo di contenzione al sole dal mese di aprile al mese di ottobre compreso di ogni anno; è altresì vietato lasciare soli animali chiusi, in autoveicoli e/o rimorchi permanentemente anche se all’ombra e con i finestrini aperti. È altresì vietato trasportare animali in carrelli chiusi». In ogni caso trova sempre applicazione la normale penale che arriva a prevedere anche la reclusione.

Ricordiamoci quindi che il nostro piccolo amico, per brevi commissioni, va lasciato a casa al fresco, abituandolo fin da cucciolo alla nostra assenza.

Garantiamogli sempre acqua fresca a disposizione e, se lo portiamo con noi assicuriamoci che il negozio presso cui ci stiamo recando (ormai sempre di più, peraltro) accetti la presenza di animali domestici.

---

Articolo revisionato da

francesco-reina




Francesco Reina
Assistente veterinario