Il meglio per i tuoi pet? Lo trovi qui!

Pubblicità

Ecco cosa significa quando un gatto entra in casa

gatto che entra in casa

Cosa significa quando un gatto entra in casa? Mistero risolto!

© Shutterstock / Dmitri Fedorov

Cosa significa quando un gatto entra in casa? Scopriamo le ragioni e cosa puoi fare se un randagio o un gatto del vicino visita spesso casa tua.

Di Ilenia Colombo

aggiornato il

Non è raro sentire che un giorno una persona rientra in casa sua e trova un felino sconosciuto nel patio della propria a abitazione o addirittura al suo interno.

Ma cosa significa quando un gatto entra in casa, che si tratti di un randagio o il gatto del vicino? O, al contrario, perché il nostro gatto non entra più in casa? Scopriamolo in questa guida!

Cosa significa quando un gatto entra in casa?

Molto spesso, quando un gatto entra in casa significa semplicemente che ha bisogno di un riparo o di un posto caldo dove possa sentirsi in sicurezza. Quando un gatto entra in una casa sconosciuta, è anche perché ha bisogno di acqua o di cibo. Ecco cosa significa quando un gatto entra in casa!

Gatto randagio entra in casa: i 3 tipi di felini

Questo a sua volta implica che non un gatto qualsiasi vagherà nelle case di altre persone, ma piuttosto si possono trovare comunemente tre tipi di gatti.

Gatti ferali

Questi felini sono nati per strada o nei campi e ci hanno vissuto tutta la vita. Selvatici, non sono abituati al contatto umano e sono quasi impossibili da adottare.

Gatti randagi o abbandonati

Questi mici sono stati abbandonati dalla propria madre o da qualche umano negligente da diverso tempo, sono diffidenti nei confronti delle persone ma possono sviluppare capacità di socializzazione.

Gatti smarriti

I gatti che hanno una casa, ma hanno vagato molto per le strade e non riescono più a trovarla, di solito sono in buona salute.

Scopri il comportamento del gatto e classificazione caratteriale per età e razza
gattini nascosti sotto un tetto
Di solito i gatti randagi vanno dove si sentono al sicuro. © BEJITA / Shutterstock

Cosa fare se un gatto estraneo entra in casa?

A seconda di ogni tipo di gatto, il modo di procedere sarà diverso.

  • Nel caso di gatti selvatici e randagi, l'opzione migliore è occuparsi dei loro bisogni immediati. Dagli il loro spazio e servigli acqua e cibo in un piattino in una zona della casa dove si sente al sicuro.
  • Se il gatto si è perso, invece, prova ad avvicinarti e controlla se ha qualche identificazione che lo aiuti a tornare a casa.
  • Se non te la senti di adottare il gattino abbandonato o randagio, l'opzione migliore è trovargli una casa permanente in modo che non senta più il bisogno di rifugiarsi nella tua abitazione. Puoi farlo con l'aiuto di un rifugio locale o mettendo l'annuncio di adozione sui social: ci saranno di sicuro dei futuri adottanti capaci di dare amore e una casa per la vita al piccolo felino!
gatto randagio in strada
La cosa migliore è aiutarlo a trovare una vera casa! © ANA MARTINUZZI / Shutterstock

Cosa fare se un gatto randagio entra in casa tua e non vuoi

Se un felino continua a tornare nei paraggi della tua abitazione, anche se lo scacci via, è perché lì trova qualcosa di cui ha bisogno.

Se non desideri continuare a ricevere le visite di un gatto randagio in casa tua, per varie ragioni come la presenza di altri animali in casa, ad esempio, considera questi consigli:

  • Controlla se hai fonti di acqua o cibo di cui può usufruire e impediscigli di accedervi in modo che non sia più interessato a tornare.
  • Puoi anche usare disabituante per gatti con odori che lo respingono o acquistare repellenti per gatti in un negozio di animali.

Cosa fare se il gatto dei vicini mi entra in casa?

Ai felini piace esplorare ed espandere il loro territorio, quindi anche se il gatto del vicino ha soddisfatto i suoi bisogni, può succedere che anche a lui piaccia entrare in casa di estranei.

La cosa migliore sarà sempre parlare direttamente con il tuo vicino in modo che sappia che il suo micio si aggira per casa tua e ne sia consapevole o chiedergli di non farlo uscire nel caso in cui le sue visite ti infastidiscano.

Perché il gatto non entra più in casa?

A volte siamo noi quei vicini il cui gatto scappa. In quel caso ci sono diverse cose che si possono fare:

  • Sterilizza il tuo gatto in modo che non senta più il bisogno di uscire e cercare i gatti vicini in calore, perdendosi.
  • Cercalo di notte, che è quando di solito è più attivo.
  • Metti le sue cose fuori la porta di casa in modo che riconosca l'odore in lontananza e abbia voglia di tornare.

Ora che sai cosa significa quando un gatto entra in casa e cosa fare al riguardo, assicurati di avere molta pazienza ed empatia nei confronti del pelosetto!

Lascia un commento
0 commenti
Conferma della rimozione

Sei sicuro di voler cancellare il commento?

Collegati per commentare