Il meglio per i tuoi pet? Lo trovi qui!

Pubblicità

I gatti possono mangiare le banane?

posso dare la banana al gatto

Posso dare la banana al gatto? Scopriamolo insieme!

© _Alicja_ / Pixabay

La frutta fa bene a noi umani. Vale lo stesso per Micio? Scopriamo in questo articolo se sia benefico o no dare la banana al gatto. 

Di Anna Paola Bellini

Pubblicato il

Dare o meno la banana al gatto è oggetto di dibattito. Ne scopriamo oggi le ragioni in questo articolo.

Alcuni nutrizionisti sostengono che questo frutto può essere usato come snack premio, altri sostengono che da un lato i gatti non traggono beneficio dalle fibre che contiene, ma soprattutto che può causare vomito e diarrea a causa del suo contenuto di zuccheri.

Nessuna delle due teorie sembra prevalere sull'altra. Nel dubbio, sembra più prudente seguire il famoso adagio "Prevenire è meglio che curare", e quindi evitare di farne mangiare troppo al proprio compagno felino.

Gatti e banane

Le banane sono uno spuntino molto apprezzato dagli esseri umani. Questi frutti, oltre ad aver un piacevole gusto zuccherino, hanno molti effetti positivi sulla salute e danno una carica di energia.

Visto che alcuni felini apprezzano alcuni cibi insoliti, ci si può effettivamente domandare se sia possible dare o no la banana al gatto.

I nostri amici felini hanno un apparato digerente diverso dal nostro e, mentre alcuni alimenti possono essere non tossici o addirittura benefici per la dieta del gatto, altri possono causare gravi problemi immediati o avere effetti a lungo termine.

Sebbene le banane siano salutari per noi, ciò non significa che siano sicure per i gatti. Vediamo tutto quel he c’è da sapere su questo frutto e i felini.

Cosa contiene la banana?

Le banane sono molto nutrienti e sono una ricca fonte di:

  • manganese,
  • vitamina B6,
  • potassio,
  • vitamina C,
  • fibre.

Questo frutto, che contiene in media 105 calorie, può dare una carica di energia perché contiene potassio, che può anche aiutare a prevenire i crampi muscolari. Per questo motivo molti atleti mangiano molte banane durante gli allenamenti e i tornei.

Il gatto può mangiare le banane?

La risposta a questa domanda è sia sì che no.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by @cinnabon911

Se notate che il vostro gatto non è interessato alla banana che state mangiando, è per una buona ragione. I gatti non hanno recettori gustativi per la dolcezza, quindi non si eccitano di fronte a nessun dolce, tanto meno a una banana.

Tuttavia, le banane hanno un odore caratteristico e Micio potrebbe esserne incuriosito.

Qualsiasi alimento può potenzialmente far ammalare un gatto se consumato in eccesso. Si raccomanda pertanto di non somministrare ai gatti banane in grandi quantità, soprattutto come sostituto del pasto.

La banana dovrebbe essere un bocconcino occasionale, a patto che il veterinario non abbia consigliato diversamente.

Allo stesso modo, i felini possono essere allergici a qualsiasi alimento. Tuttavia, le banane sono considerate un alimento sicuro per i gatti e non figurano in nessun elenco di alimento integralmente tossico.

Attenzione: il fatto che le banane non siano dannose per i gatti non significa che debbano costituire la parte principale della loro dieta.

Le banane sono pericolose per i gatti?

Ricordate che non esistono due gatti uguali e che la loro dieta può variare notevolmente quando si tratta di tollerare determinati alimenti.

Alcuni esemplari possono mangiare un determinato alimento senza problemi, mentre altri possono mangiare lo stesso cibo e sviluppare vomito, diarrea o altri segni avversi.

Se si decide di dare al gatto un pezzetto di banana, bisogna osservare attentamente che non vi siano reazioni allergiche o segni di problemi gastrointestinali dopo aver provato questo nuovo alimento.

È inoltre consigliabile introdurre un solo nuovo alimento alla volta. In questo modo, se il gatto inizia a mostrare segni di reazione, è possibile determinare più facilmente l'origine del problema.

Sintomi di reazione allergica alla banana nel gatto

Fare attenzione anche ai sintomi delle allergie alimentari. Se il gatto mostra uno di questi segnali di allarme dopo aver mangiato banane, interrompere immediatamente l'alimentazione e consultate il veterinario:

  • Prurito alla bocca e alla gola.
  • Eruzione cutanea pruriginosa.
  • Gonfiore della pelle o delle mucose.
  • Gola che si restringe.
  • Respiro affannoso.

Effetti negativi della banana sul gatto

Sebbene le banane non siano tossiche per i gatti, possono avere effetti negativi sulla loro salute.

In che modo?

  • L'aumento di peso dovuto agli zuccheri e ai carboidrati contenuti nelle banane può portare all’obesità.
  • L'aumento dei livelli di zucchero nel sangue può portare al diabete.
  • Le fibre, se ingerite in grandi quantità, possono causare diarrea.
  • Vomito, flatulenza e dolore addominale.

Per finire… un piccolo ripasso sulla dieta di Micio!

I gatti hanno esigenze nutrizionali diverse da quelle degli esseri umani. Hanno bisogno di una dieta speciale che fornisca nutrienti essenziali come la vitamina A, la vitamina C, le proteine, la taurina, gli aminoacidi e una varietà di grassi.

Il modo più semplice e pratico per soddisfare le esigenze nutrizionali di un gatto è fornirgli una dieta completa ed equilibrata.

Ciò significa che, poiché il gatto riceve tutte le sostanze nutritive di cui ha bisogno nella sua abituale alimentazione, non è necessario offrire snack come le banane.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Angus & Mae (@angus_and_mae)

E quando si tratta di nutrienti, la quantità non è sempre la cosa migliore. In effetti, dare a un gatto più nutrienti di quelli di cui ha bisogno può causare problemi.

Le banane non apportano particolari benefici al gatto. Se nutrite il vostro amico felino con un alimento di alta qualità e se è in buona salute, è probabile che non ci sia bisogno di somministrargli degli extra.

Lascia un commento
0 commenti
Conferma della rimozione

Sei sicuro di voler cancellare il commento?

Collegati per commentare