Scopri qui come nutrire i cuccioli!

Pubblicità

Perché il gatto fa l'occhiolino?

gatto che fa l'occhiolino

Il gatto che fa l'occhiolino vuole dirci qualcosa.

© michaelstephan-fotografie / Shutterstock

Il gatto che fa l'occhiolino mostra uno dei comportamenti più comune nei mici. Ora la scienza spiega il significato di questo gesto.

Di Nina Segatori

aggiornato il 14/04/21, 16:01

I gatti a volte sono indecifrabili perché hanno un carattere indipendente e molto misterioso. Ci sono dei gesti che appaiono dolcissimi ed altri ammiccanti: il gatto che fa l'occhiolino, ad esempio, non può non rubare i nostri cuori!

Questo comportamento è tipico dei gatti quando sono rilassati e amorevoli verso il proprio padrone, tanto che viene chiamato il "bacio del gatto", quindi un gesto d'affetto e di ricerca di coccole.

Cosa significa quando il gatto fa l'occhiolino? La scienza spiega

In realtà questo gesto sornione e ammiccante ha un significato molto più profondo ed intenso e vuol dire fiducia.

Ad affermarlo è uno studioso del comportamento felino di Medicina Veterinaria dell’Università della California, Mikel Delgado, che sostiene che il gesto di chiudere gli occhi temporaneamente mostra tranquillità ed estrema fiducia verso il padrone, tanto da lasciare per un attimo il controllo della situazione.

In altre parole, potrebbe essere il "ti voglio bene" del gatto o, ancor meglio, il suo modo per darci un bacio.

Gatto che fa l'occhiolino e non solo: ecco altri 2 comportamenti dei felini!

Oltre all'occhiolino anche un altro comportamento tipico del gatto dimostra totale fiducia nei confronti di chi l'animale ha davanti, che è quello di mostrare la pancia e lasciarsi coccolare.

Al contrario, evitate di fissare negli occhi il vostro felino per troppo tempo, perché potrebbe prenderlo come uno sguardo di sfida e dimostrarsi scostante e aggressivo.

Attenzione! A Micio non piace proprio che ridiate di lui! Ecco perché

Infatti in natura i gatti tendono ad evitare il contatto diretto negli occhi tra di loro; come per molti altri animali questo può essere interpretato come un segno generico di sfida per i più disparati motivi.

Il gatto è un animale fortemente territoriale e il fatto di mostrare questo atteggiamento lo induce ad essere nervoso ed allarmato perchè sente minacciato se stesso e il suo habitat. Se ci facciamo caso, per evitare conflitti spesso i mici socchiudono le palpebre o distolgono lo sguardo, proprio a dimostrare le motivazioni pacifiche del loro atteggiamento.

Inoltre possiamo farlo tranquillamente anche noi: se siamo ammaliati dalla loro bellezza e non riusciamo a smettere di fissarli possiamo chiudere ogni tanto gli occhi o spostare per brevi istanti lo sguardo altrove e non ci stupiremo di osservare come il gatto faccia lo stesso.

Infine, per quanto improbabile, accertiamoci che il nostro micio non tenga chiuso l'occhio perchè ha prurito o dolore: l'occhio del gatto deve sempre essere vispo, lucido, senza scoli e la membrana grigiastra che lo ricopre e lo protegge in caso di bisogno non deve essere visibile!

---

Articolo revisionato da:

francesco-reina



Francesco Reina
Assistente veterinario