News :
wamiz-v3_1

Che razza di cani fa per te?🐶🐶🐶

Pubblicità

Gatto nero e superstizione: perché si associa alle streghe? (e Halloween)

gatto-nero-a-pelo-lungo advice

Il gatto nero è legato alla superstizione, alle streghe e alla festa di Halloween.

© Pixabay

Perché intorno al gatto nero gira tanta superstizione, che lo lega sia alle streghe che alla Festa di Halloween? Ecco i motivi di queste cattive associazioni e 7 buone ragioni per adottare un gatto nero!

Di Nina Segatori

Halloween, streghe, gatto nero e superstizione: quattro parole legate tra loro da secoli che vengono associate senza che spesso se ne conoscano i veri motivi.

L'unica cosa certa è che tutti i miti e le leggende che accompagnano i gatti neri hanno sempre causato tanta sofferenza a questi adorabili animali, poiché la maggior parte delle persone ancora pensano che portino sfortuna. Ecco perché il gatto nero è associato alle streghe e alla festa di Halloween.

Spiriti maligni e magia nera

Uno dei motivi che lega i gatti neri alle streghe è il colore del pelo associato alla magia malvagia, detta anche magia nera.

Nel Medioevo si pensava che il felino incarnasse l'anima degli spiriti maligni, che oltretutto venivano invocati dalle donne considerate streghe, per compiere i loro riti diabolici. Da qui la necessità di perseguire sia le megere sia i gatti neri.

Gatto nero e diavolo

Il gatto nero è sempre stato legato anche alla figura del diavolo, perché la sua capacità di catturare i topi veniva equiparata a quella del demonio di prendere le anime.

Da qui il legame anche con le streghe, delle quali si pensava fossero le spose di Satana e quindi amanti e protettrici del felino color nero. Altra superstizione che costò la vita a tanti gatti neri.

Gatto nero e magia

Essendo il gatto un animale da sempre legato al mondo dell'esoterismo e dal forte potere simbolico, nei tempi antichi si pensava che provenisse da un reame oscuro e sconosciuto al di là dello spazio e del tempo, che le streghe chiamavano reame fatato.

Da qui uno dei motivi per cui le due figure vengono associate senza poi un reale motivo.

Gatto nero e Halloween

Halloween è la festa dedicata alla notte che divide il regno dei morti da quello dei vivi.

Essendo il gatto nero considerato la reincarnazione dello spirito maligno, è stato così associato a questa festività, un po' come mascotte, un po' come emblema in negativo, per chi crede ancora nelle superstizioni medievali e antiche.

Adottate un gatto nero!

Dopo aver capito i motivi per cui il gatto nero è legato a molte superstizioni, alle streghe e alla Festa di Halloween, bisogna precisare un punto: i gatti neri non portano sfortuna! L'unica sfortuna è quella di credere alle leggende e non adottarne uno.

Il particolare colore del pelo lo rende adorabile e soprattutto bellissimo come una piccola pantera.

gatto-nero-con-occhi-dorati
Come si può resistere a due occhi dorati che spuntano da quel musetto nero? Impossibile.
©Pixabay