Il meglio per i tuoi pet? Lo trovi qui!

Pubblicità

Si può dare il cavolo al cane?

cani annusano cavolo rosso

Tutto sul cavolo al cane.

© Marina Veder / Shutterstock

Il cane può mangiare il cavolo? O il cavolo al cane fa male? In questa guida puoi scoprire quali tipi di cavoli sono adatti a Fido e come prepararli!

Di Ilenia Colombo

aggiornato il

Che si tratti di cavolo bianco (cavolo cappuccio), nero, rosso o cavolini di Bruxelles, il cavolo è tra gli ortaggi invernali più consumati in Italia. Non solo la sua diffusione nel Belpaese, ma anche l'alto contenuto vitaminico sono il motivo per cui il cavolo tradizionalmente finisce nel piatto degli italiani.

Ma anche il cane può mangiare il cavolo o gli fa male? Se sì, quali tipi di cavoli sono adatti a Fido? Abbiamo raccolto tutto ciò che devi sapere sulla somministrazione del cavolo al cane.

Le proprietà nutritive dei cavoli

I cavoli sono una verdura tipica autunnale e invernale ampiamente apprezzata per le innumerevoli proprietà. Le crucifere in generale sono note per essere ricche di nutrienti quali:

  • Vitamina B2, B6, C, A, K
  • Acido folico
  • Sali minerali (ferro, potassio, calcio, magnesio)
  • Fibre alimentari
  • Antiossidanti (tra cui polifenoli e composti solforati).

Studi scientifici hanno confermato l'efficacia delle crucifere nella prevenzione dei tumori del tratto digerente e dei polmoni.

I cavoli contengono quindi importanti elementi nutritivi per noi umani. Ma dare il cavolo al cane è una buona idea?

Il cane può mangiare il cavolo?

Il cavolo è un popolare ortaggio invernale ricco di vitamine e minerali che sono anche molto salutari per i cani. Molti tipi di cavoli contengono anche antiossidanti, che possono rafforzare il sistema immunitario e prevenire malattie come il cancro.

Tuttavia, i cani dovrebbero mangiare cavoli solo in piccole quantità, poiché quasi tutti i tipi di cavoli possono causare flatulenza e mal di stomaco se consumati in eccesso. Se vuoi dare del cavolo al cane, non nutrirlo assolutamente con la verdura cruda.

Bollito o al vapore, il cavolo è più facile da digerire per i cani.

Si può dare il cavolo cappuccio al cane?

Il cavolo cappuccio ha un sapore intenso che piace a molti cani. Tuttavia, bisogna tenere in considerazione alcuni elementi.

No al cavolo crudo al cane!

Il nostro fedele amico non deve mangiare cavolo crudo, poiché le foglie sono difficili da digerire e possono causare mal di stomaco, gas intestinali e diarrea. Diamo quindi il cavolo al cane dopo averlo bollito o cotto al vapore.

Cavolo al cane in piccole dosi

Il cavolo bianco cotto è consentito in piccole quantità da integrare nel cibo per cani. Il delizioso ortaggio fornisce al tuo cane importanti antiossidanti e vitamine C, E e K.

Poiché le verdure sono molto povere di calorie, sono adatte anche a cani obesi o in sovrappeso. Tuttavia, non dovresti esagerare con esse durante l'alimentazione del tuo amico a quattro zampe e dai solo occasionalmente un po' di cavolo al cane.

Cavolo nero al cane

Il cavolo nero può essere impiegato nell’alimentazione del cane a crudo o BARF in virtù delle sue enormi doti nutrizionali.

Ricco di vitamina A, C e K, questo ortaggio aiuta Fido a difendersi dalle infezioni esterne, aiuta la coagulazione del sangue e contribuisce a far assorbire il calcio nelle ossa e ad una migliore elasticità arteriosa.

Inoltre, il contenuto di minerali come magnesio, ferro e calcio rende questo alimento un ottimo alleato per la salute del cane, soprattutto per gli esemplari sportivi.

I cani possono mangiare il cavolo rosso?

Anche il cavolo rosso è molto salutare per i cani in quanto contiene vitamina C, ferro e minerali essenziali. Ma vale anche per il cavolo rosso che l'ortaggio non va mai somministrato crudo al cane, poiché potrebbe portare a problemi gastrointestinali, che nel peggiore dei casi possono anche indurre a una pericolosa torsione dello stomaco.

Per una migliore digeribilità, cuoci completamente il cavolo rosso fresco e poi trasformalo in purea. Puoi quindi mescolare la purea di verdure al cibo per cani.

Non utilizzare mai prodotti già pronti, poiché spesso contengono spezie come cannella e chiodi di garofano, che possono essere nocivi per il nostro compagno canino. Inoltre, il contenuto di vitamine nel cavolo rosso fresco è più elevato.

impariamo ad evitare gli alimenti pericolosi per cani: ecco come!

I cani possono mangiare il cavolo bianco?

Il cavolo bianco è considerato un tipo di cavolo particolarmente salutare che contiene molta vitamina C, vitamine del gruppo B e ferro. Si dice anche che la sostanza tiocianato contenuta nel cavolo bianco abbia un effetto antibiotico, positivo per la flora intestinale e per le malattie infiammatorie.

Nei cani con ipotiroidismo, tuttavia, il cavolo bianco dovrebbe essere somministrato molto raramente, poiché il tiocianato inibisce la funzione tiroidea.

Come tutti i tipi di crucifere, il cavolo cappuccio tende ad essere flatulento e non deve essere dato crudo al cane. Lessa e frulla le verdure prima di aggiungerle al mangime. Questo rende il cavolo bianco più digeribile per il tuo amico a quattro zampe.

Altri tipi di cavoli per cani

Se il tuo animale domestico ha un tratto gastrointestinale sensibile, puoi dargli da mangiare del cavolo cinese. Questo è considerato particolarmente ben tollerato dai cani perché provoca meno gonfiore. A Fido possono essere dati anche cavolfiore, cavolo rapa, verza o cavolini di Bruxelles.

Indipendentemente dal tipo di crocifere che scegli, dai da mangiare il cavolo al cane (o le verdure in generale) solo con moderazione e solo a cottura ultimata.

Inoltre, prova prima con una piccola porzione per vedere se il tuo animale domestico può digerire la verdura senza effetti collaterali.

Lascia un commento
0 commenti
Conferma della rimozione

Sei sicuro di voler cancellare il commento?

Collegati per commentare