Il meglio per i tuoi pet? Lo trovi qui!

Pubblicità

Un cane può percepire se una persona ha cattive intenzioni? (Video)

I cani riconoscono le persone cattive

La scienza ci dice che i cani riconoscono le persone cattive.

© Mylene2401 / Pixabay

La scienza ha dimostrato che i cani riconoscono le persone cattive. Ecco cosa dice lo studio e qualche consideraizone sui segnali di Fido.

Di Anna Paola Bellini

Pubblicato il

In questo mondo ci sono molte persone con buone intenzioni, ma purtroppo anche molte con cattive. Il problema di noi umani è che spesso non riusciamo a distinguere il bene dal male finché non è troppo tardi e siamo già stati feriti.

Ma che dire dei nostri animali domestici? I cani riconoscono le persone cattive? La risposta a questa domanda è sì: scopriamo cosa dice la scienza!

Cosa dice la scienza

Alcune persone piacciono subito al cane, altre non gli piacciono affatto. Perché? Gli scienziati hanno scoperto che i cani riconoscono le persone cattive!

È ormai risaputo che i cani non sono solo ottimi compagni di lunghe passeggiate, ma hanno anche molti “superpoteri”, tra i quali una spiccata sensibilità.

Grazie al loro naso finissimo, sono in grado di fiutare non solo narcotici o esplosivi, ma anche cancro, diabete e persino la paura.

La ricerca scientifica suggerisce ora che i nostri fedeli amici a quattro zampe possono persino sentire l'odore delle persone cattive poiché interpretano piccoli segnali nel comportamento e nel linguaggio del corpo e ne traggono conclusioni sorprendentemente sensibili.

Quindi, se un cane si rifiuta di accettare uno snack da qualcuno o addirittura gli abbaia contro, potrebbe essere perché non si fida di quella persona.

Antipatia spontanea del cane

È un dato di fatto che anche i cani perfettamente addestrati mostrano comportamenti strani nei confronti di alcune persone.

Invece di vergognarsene, i proprietari di cani dovrebbero avere più fiducia nei confronti dei loro compagni.

È possibile che l'animale abbia appena trovato una persona non ben disposta nei confronti del suo padrone.

Lo studio

La rivista Neuroscience and Behavioural Reviews ha pubblicato i risultati di un interessante esperimento che suggerisce proprio questo.

I cani sono in grado non solo di leggere i nostri sentimenti dai nostri volti, ma anche di dedurre dalle azioni se qualcuno è amichevole o maldisposto.

Nell'esperimento, i cani sono stati costretti a guardare il loro padrone mentre cercava di aprire il coperchio bloccato di un barattolo.

Poi viene chiesto aiuto ai presenti: uno aiuta effettivamente ad aprire il barattolo, l'altro non fa nulla, un altro ancora si rifiuta attivamente di aiutare (cioè è il “cattivo”).

In seguito, ogni partecipante ha premiato il cane con uno snack: quello del "cattivo" non è mai stato accettato dall’animale.

Ovviamente, i cani interpretano il nostro comportamento in modo molto accurato. A causa del loro spiccato istinto protettivo, reagiscono in modo molto sensibile quando qualcuno potenzialmente può nuocere al loro padrone.

Quali sono gli elementi per cui i cani riconoscono le persone cattive?

Un cane può capire se una persona è buona o cattiva da diversi elementi, tra cui il tono e il linguaggio del corpo.

Non sono cose che noi umani noteremmo necessariamente, ma i cani sono estremamente sensibili a questi elementi che gli permettono di provare antipatia per una persona o addirittura averne paura non appena la incontrano.

Osservando i segnali che il cane mostra, si può determinare se pensa che una persona sia cattiva o buona.

I segnali di Fido

Quando il cane incontra una persona che considera buona, di solito:

  • si avvicina,
  • scodinzola,
  • salta e lecca il viso della persona,
  • sembra entusiasta di stare con lei.

Se il cane è vicino a una persona che considera cattiva, i segnali saranno molto diversi.

Se Fido incontra una “persona cattiva”

Ecco i segnali di un cane che incontra una persona che non ama:

  • Indietreggia,
  • Abbassa la coda,
  • Abbassa le orecchie,
  • Piagnucola,
  • Ha paura.

Alcuni esemplari possono mostrare anche segni di aggressività come mostrare i denti, scattare e ringhiare. I cani più timidi possono scappare e nascondersi, poiché saranno riluttanti a uscire finché la “persona cattiva” sarà nei paraggi.

Il linguaggio del corpo del cane varia notevolmente a seconda che pensi che la persona sia buona o cattiva. Anche se la persona si rivolge al cane in modo gentile, il cane non si lascerà ingannare, poiché è in grado di percepire la malvagità di una persona.

I peli sulla nuca di Fido possono drizzarsi e l'animale può allontanarsi dalla persona e può anche ringhiare.

Potreste scoprire che il vostro cane è molto riluttante ad avvicinarsi alla persona e si lamenta o si trincera se cercate di prenderlo al guinzaglio.

Lascia un commento
0 commenti
Conferma della rimozione

Sei sicuro di voler cancellare il commento?

Collegati per commentare