Scopri qui come nutrire i cuccioli!

Pubblicità

Passeggiata con il cane: i luoghi migliori dove portarlo

cane passeggia con padrona nel bosco

Dove fare la passeggiata con il cane?

© Pixabay

Il nostro animale non può rinunciare al giretto quotidiano insieme al suo padrone. Ecco dove andare per la passeggiata con il cane.

Di Chiara Dalla Tomasina

aggiornato il 07/04/21, 12:36

La passeggiata con il cane è uno dei momenti fondamentali di sfogo giornaliero del nostro animale, essenziale non solo per restare in forma o per rilassarsi, ma soprattutto per liberare tutte le sue energie e non essere in un continuo stato di tensione, che potrebbe portare a disturbi comportamentali o momenti di aggressività.

Il momento della passeggiata con il cane, che dovrebbe durare dalla mezz'ora alle due ore (dipende dalla razza, l'età e le esigenze di ciascun animale) è anche fondamentale per l'interazione cane-padrone. Ecco perché andrebbe fatta senza fretta, senza sgridarlo o strattonarlo se si ferma ad annusare bisogni di altri cani od oggetti lungo la strada.

Prendete questa esperienza come una pausa relax anche per voi, per liberare la mente e godervi il rapporto con l'animale.

Partite dal presupposto che il vostro amico a quattro zampe è un animale abitudinario, quindi cercate di portarlo a passeggiare sempre alla stessa ora. Non tenete sott'occhio l'orologio, non c'è bisogno di essere fiscali, però mantenete una sorta di tabella generale, affinché anche lui possa regolarsi sul trattenere i bisogni e per quanto.

Dove andare a passeggiare con il cane?

Chi abita in città non ha, di solito, molta possibilità di scelta e - bisogna sottolinearlo - gli ambienti urbani non garantiscono un relax totale per l'animale e aria aperta.

Passeggiate fuori porta

Quindi va bene andare all'area cani sotto casa, ma almeno una volta alla settimana, magari nel weekend, fatelo sfogare portandolo in un prato aperto, a fare una passeggiata nel bosco, in campagna, sul fiume...

Passeggiata al mare

Se siete fortunati ad abitare sul mare, portatelo la mattina presto, quando non c'è ancora nessuno: si divertirà e sfogherà come non mai, in un ambiente naturale e sano dove potrà esprimersi liberamente.

Potrà fare un bagno, giocare con le foglie, masticare leggenti, rotolarsi, tuffarsi e nuotare, e proverà una sensazione di appagamento e divertimento totale.

Area cani

Se il vostro cane ha timore del contatto con altri cani, evitate l'area cani e fate una passeggiata solo voi due.

Se, al contrario, ama giocare con i suoi simili nell'area cani, non perdetelo però mai di vista: dal litigare per gioco alla rissa vera e propria è un attimo.

Ma lo sai che avere un cane fa bene alla salute? Leggi qui!

Come passeggiare con il cane?

Durante la passeggiata con il cane, dovremmo cambiare luogo e tragitto il più possibile. Piuttosto, carichiamolo in macchina e facciamo pochi chilometri (zona rossa permettendo), ma portiamolo a scoprire posti nuovi, odori nuovi e - chissà - magari anche compagni di gioco nuovi.

Questo perché il cane a spasso, esattamente come l'uomo, ha bisogno sempre di nuovi stimoli, e potrebbe annoiarsi facendo sempre lo stesso giro, che tocca gli stessi luoghi.

Questo aiuterà il cane a essere propositivo ed entusiasta ed eviterà che sprofondi nell'apatia. Ricordate inoltre che è molto più salutare per lui fare 20 minuti di passeggiata intensa che il doppio del tempo in area cani, se poi resta seduto e non ne approfitta per correre e giocare.

Camminando con il cane, se c'è la possibilità, a volte facciamo scegliere a lui che tragitto fare: apprezzerà moltissimo. Evitiamo, però, che tiri il guinzaglio!

Se ti è possibile, consulta un esperto o un veterinario che ti aiuterà a pianificare la miglior passeggiata con il cane, con tempi e percorsi adatti alle sue esigenze.

Attenzione al clima!

Stiamo andando verso la stagione calda e il cane soffre per le alte temperature. Evita di portarlo fuori nelle ore più calde, ma scegli la mattina presto o quando cala il sole.

Se vivi in città, occhio anche all'asfalto, che potrebbe essere rovente e insopportabile per le zampe del cane. Tocca tu stesso l'asfalto con la mano e senti la temperatura: se non riesci a tenere la mano appoggiata, anche il cane farà fatica.

Se devi portarlo fuori per forza durante il giorno, scegli tragitti all'ombra e aree cani alberate, dove può correre senza disidratarsi. E porta sempre con te una ciotola da viaggio e una bottiglia di acqua fresca.