Instagram

È Natale! Tanti buoni sconto per voi🎄

Pubblicità

Qual è la giusta alimentazione per il potenziamento muscolare dei cani?

cane che mangia un osso advice
© Pixabay

L’alimentazione è importantissima per il potenziamento muscolare dei cani, sin dalla più tenera età. Scopriamo insieme come nutrire bene i nostri amici a quattro zampe sportivi e da lavoro.

Di Claudia Scarciolla

aggiornato il 19/12/19, 16:47

L’alimentazione per il potenziamento muscolare dei cani è importante, sin da cuccioli. Nonostante non tutti i cani siano predisposti a metter su muscoli, tra le razze da lavoro e quelli sportivi, ossia impiegati nelle diverse discipline fisiche dedicate, la cura dell’aspetto e l’eccellenza fisica sono importantissimi per far in modo che si raggiungano gli obiettivi prefissi. Il non mantenimento del loro fabbisogno giornaliero di energia, infatti, a lungo andare, può causare: perdita del tono muscolare, indebolimento fisico, perdita di peso o obesità, minor rendimento. Qual è, dunque, il ruolo dell’alimentazione per il benessere fisico dei cani in crescita?

Come aumentare la massa muscolare del cane?

Tra gli esercizi che agiscono al meglio sullo sviluppo della muscolatura dei cani vi sono attività quali:

  • il traino con il peso
  • il tapis roulant
  • la corsa
  • il tiro alla fune
  • i giochi da riporto (da fare ad esempio con la palla)
  • esercizi per allenare il salto e, dunque, rinforzare le zampe posteriori del cane
  • attività fisiche da fare con altri cani
  • indossare pettorine o giubbotti con pesi. 

Le attività da svolgere, gli esercizi e i metodi per far aumentare la muscolatura del cane sono diversi e differenziati a seconda del fatto che si vogliano rinforzare i muscoli posteriori o anteriori, il torace, le spalle o potenziare la resistenza generale dell’animale (in particolar modo se impiegato in lavori da sforzo, stressanti). 

Tuttavia, per poter svolgere al meglio il loro potenziamento muscolare, i cani devono godere di ottima salute. E come si ottiene un ottimo fisico, se non curando la propria alimentazione? Vediamo qual è il tipo di alimentazione giusta per cani in crescita.

L’alimentazione ideale per il potenziamento muscolare dei cani 

Per favorire il potenziamento muscolare del cane sportivo o da lavoro, è bene che nella sua porzione di cibo giornaliera non manchino:

  • Le proteine: di buona qualità, altamente digeribili e ricche di aminoacidi. Sono da preferire quelle di origine animale, come carne fresca, frattaglie, uova e pesce. Da evitare, però, scarti a basso costo.  
  • Le vitamine: importanti per favorire l’assimilazione di grassi e carboidrati, sono da tenere in maggior riguardo le vitamine appartenenti al gruppo B.
  • I grassi: ma solo di alcuni tipi, in modo tale da aumentare la disponibilità d’apporto degli acidi grassi e favorire l’aumento dell’apporto energetico. 
  • I minerali: calcio, magnesio, potassio, sodio sono importantissimi sia per il mantenimento della resistenza muscolare e ossea del cane. 
  • L’acqua: da lasciare a disposizione del cane sempre fresca e pulita per evitare che il cane abbia un colpo di calore e diminuisca la sua resa.

La cura dell'alimentazione è importante per tutte le razze di cani e in particolar modo per i cani sportivi e/o da lavoro, questa risulta essere fondamentale. Infatti, proporre al proprio cane una dieta equilibrata che contenga tutte le sostanze nutritive adatte al suo fabbisogno energetico, non solo lo aiuta a mantenere integro il suo peso forma, ma gli consente anche di rinforzare i muscoli e mantenere saldi e forti le ossa e i tendini, di ottimizzare la sua resa da gran atleta e di restare vigile e concentrato nelle sue mansioni.

Gli integratori muscolari per cani e le diete casalinghe

Sotto il consiglio del proprio veterinario e con le dovute attenzioni, è anche possibile scegliere per fido una dieta fatta in casa, che sia equilibrata e corretta, ed eventualmente somministrare anche degli integratori muscolari. In linea generale, però, sul mercato esistono già degli alimenti di qualità, completi e adatti al fabbisogno dei cani sportivi, che non necessitano alcun tipo di supporto alimentare. 

In moltissimi casi, anche il veterinario, tenderà a consigliare questo tipo di alimentazione commerciale, piuttosto che “rischiare” con una dieta fatta in casa che può risultare, nonostante le accortezze del proprietario, sempre più carente rispetto alla selezione e scelta di alcuni prodotti.

Conclusioni

Prima di pensare a far metter su muscoli al proprio cane è bene consultare il proprio veterinario di fiducia ed informarsi sulle caratteristiche fisiche della sua razza d’appartenenza. Una volta iniziata la fase di allenamento, bisogna assicurarsi che il cane possa riposarsi tra una sessione e l’altra, onde evitare un estremo sforzo fisico. Lo stress e l’accanimento alimentare, fisico e mentale, non gioveranno affatto sulle prestazioni del proprio amico a quattro zampe.

Leggi anche