Tutti gli annunci di adozionešŸ¶

PubblicitĆ 

I sintomi del tumore al fegato nel gatto

gatto rosso con aria triste advice

Conosciamo insieme i sintomi del tumore al fegato nel gatto.

© Shutterstock

In questo articolo affrontiamo un argomento difficile, ma che non può rimanere sconosciuto a chi possiede una tigre domestica. Parliamo dei sintomi del tumore al fegato del gatto, ma anche di cura e decorso della malattia.

Di Anna Paola Bellini

aggiornato il 10/02/20, 12:57

I sintomi del tumore al fegato nel gatto possono essere confusi con quelli di altre patologie. Uno studio ha cercato di mettere in luce quali sono quelli più frequenti e le eventuali patologie con le quali si possono confondere tali sintomi.

In questo articolo vi parliamo, quindi, nel dettaglio della sintomatologia del tumore epatico analizzandone anche cura e decorso.

Sintomi del tumore al fegato nel gatto

Secondo lo studio Clinical Characteristics of Hepatocellular Carcinoma in 19 cats from a Single Institution (1980-2013), i sintomi del tumore al fegato nel gatto non sono standard e possono variare a seconda del tipo di cancro.

In linea generale si è osservato nei gatti affetti da questa patologia i sintomi che seguono.

  • Ingrossamento del fegato con conseguente aumento del volume dell'addome o accumulo di liquido;
  • Vomito;
  • Perdita dell'appetito;
  • Perdita di peso;
  • Aumento delle transaminasi;

Attenzione: se il vostro animale domestico manifesta uno dei sintomi sopra citati non è detto che sia affetto da tumore. Rivolgersi al veterinario per una visita completa che possa chiarire le ragioni di un suo eventuale malessere.

In alcuni esemplari il tumore al fegato può essere asintomatico.

Tumore epatico nel gatto: le patologie con cui si confonde

I sintomi del tumore al fegato nel gatto possono essere confusi con quelli di altre patologie. Tra queste ricordiamo:

Come effettuare la diagnosi di tumore al fegato nel gatto?

La scoperta del tumore al fegato nel gatto può essere fortuita durante un esame effettuato per un altro motivo. Diversi esami supplementari sono essenziali quando si sospetta la presenza di un tumore al fegato nei gatti:

  • Esami del sangue per verificare il corretto funzionamento degli organi interni;
  • Ecografia addominale;
  • In alcuni casi biopsia della massa;
  • In caso di masse molto estese è consigliabile una tac addominale per valutare l'origine di una grande massa stessa, ma anche per verificare l'eventuale presenza di metastasi nell'addome e nel torace;
  • Laparoscopia che permette la visualizzazione diretta della massa e delle biopsie, se necessario.

Cura del tumore

Il trattamento del tumore al fegato nel gatto dipende dall'estensione della massa. La rimozione chirurgica della massa è il metodo più consigliato. Nel caso in cui non fosse possibile intervenire chirurgicamente è possibile mettere in atto un trattamento a base di chemioterapici per evitare la rapida evoluzione del tumore.

Gli effetti della chemioterapia sul gatto possono essere importanti. per questo motivo è necessario monitorare costantemente Micio dopo le sedute.

Altro trattamento possibile è la radioterapia. Si tratta di sottoporre la massa maligna a una serie di radiazioni per indebolirla e diminuire il suo volume. Questo tipo di trattamento è meno doloroso e con meno effetti collaterali della chemioterapia (alla quale può, però, venire associato).

Cos'è il tumore al fegato nel gatto?

Il tumore al fegato (chiamato anche tumore epatico) è una neoplasia che colpisce il tessuto epatico. Ciò che accade di preciso è che le cellule che compongono questo organo - di importanza vitale per il gatto (come anche per l'uomo) - si danneggiano e si replicano senza controllo.

Quando queste cellule cominciano a comprimere e sostituire quelle sane si parla di cancro o tumore maligno.

Tipi di cancro al fegato nel gatto

Non tutte le masse cancerose sono dello stesso tipo. Le patologie epatiche che possono colpire più comunemente il nostro amico a quattro zampe sono:

  • Cancro epatico primitivo: un tumore generato nel fegato molto raro che colpisce, di norma, il gatto anziano.
  • Tumore emolinfatico: si tratta di un cancro che colpisce il sangue o una cellula linfatiche che, raggiungendo il fegato, provoca la formazione di un carcinoma.
  • Tumore metastatico: si diffonde da un tumore iniziale in altre parti del corpo. Per esempio, un gatto con un tumore alla milza che si è diffuso al fegato.

Il tipo di tumore al fegato del gatto più comune è il carcinoma maligno dei dotti biliari. Si tratta di un tumore maligno estremamente aggressivo e con il 60-70% di probabilità di metastasi ad altri organi.

Quanto vive un gatto con il tumore al fegato?

La risposta a questa domanda non è certa. Ogni situazione è diversa e la buona riuscita dei trattamenti dipende dall'età dell'animale (abbiamo già parlato dell'aspettativa di vita nel gatto anziano affetto da tumore), dall'entità e dal tipo di tumore al fegato da cui viene colpito.