Il meglio per i tuoi pet? Lo trovi qui!

Pubblicità

Alla scoperta dell'udito dei gatti!

gatto drizza l'udito

Scopriamo tutto sull'udito dei gatti!

© DenisNata / Shutterstock

L'udito dei gatti è molto sensibile e permette al felino di percepire anche gli ultrasuoni! Scopriamo tutto sulle orecchie di Micio!

Di Ilenia Colombo

aggiornato il

L'udito dei gatti è tra i migliori nel mondo animale. I felini si servono delle loro orecchie non solo per sentire, ma anche per cacciare.

Le orecchie di un gatto sono spesso definite come una sofisticata parabola satellitare che si gira per captare un segnale, talmente sono efficienti.

Come funziona l'udito dei gatti?

I padiglioni auricolari esterni dei gatti si muovono indipendentemente l'uno dall'altro e ruotano fino a 180 gradi per individuare e identificare anche il suono più debole.

L'orecchio esterno

I padiglioni, che costituiscono l'orecchio esterno, sono in grado di captare le onde sonore e di indirizzarli verso il timpano amplificandoli per effetto di risonanza, quando passano attraverso il canale uditivo esterno.

Quest'ultimo è un condotto più o meno cilindrico che termina con la membrana timpanica.

L'orecchio medio

Dopo la membrana timpanica c'è l'orecchio medio, composto da una cavità piena d'aria situata nell'osso temporale del cranio, la cui parte superiore ospita tre piccoli ossicini (martello, incudine, staffa) che hanno la funzione di trasmettere il suono nell'orecchio interno.

L'orecchio interno

È qui che la coclea, il vestibolo e i canali semicircolari ricevono le onde sonore e le trasformano in onde meccaniche la cui funzione è quella di mantenere l'equilibrio e stimolare il nervo acustico collegato al cervello.

Le capacità dell'udito dei gatti

La posizione eretta, le grandi dimensioni e la forma a cono delle orecchie permettono al felino di captare ogni singolo rumore anche se, dato il suo carattere, usa l'udito a suo piacimento, focalizzando la sua attenzione dove lo desidera.

La frequenza dell'udito dei gatti

Dotato di grande acuità uditiva, Micio è in grado di captare frequenze fino a 60.000 Hz (gli esseri umani raggiungono i 20.000 della scala Hertz) e di riconoscere un'ampia gamma di suoni di bassissima intensità.

Quanto lontano sentono i gatti?

I felini possono anche sentire i suoni a grandi distanze, da quattro a cinque volte più lontani di noi umani.

Scopri le curiosità dell'udito dei gatti!

Il ruolo delle orecchie del gatto

L'orecchio è un organo complesso: ha un ruolo acustico, ma anche statico che permette l'equilibrio.

L'udito dei gatti è parte importante della loro caccia. A differenza dei cani, ad esempio, i nostri amati felini non tendono a inseguire le prede su lunghe distanze.

Al contrario, aspettano e ascoltano la preda nelle vicinanze, percependo suoni come il fruscio sotto le foglie e aspettando il momento opportuno per balzare. E le loro orecchie sono sintonizzate per questo lavoro!

Gatti con orecchie grandi: l'elenco degli esemplari

Perché il gatto diventa sordo?

I gatti, come gli esseri umani, possono avere problemi di udito o addirittura sordità totale a causa di malattie, infezioni, traumi all'orecchio o semplicemente della vecchiaia (ispessimento del timpano).

Gatti bianchi con occhi azzurri

Tuttavia, nei gatti domestici, la sordità è più comunemente dovuta a una condizione ereditaria. È interessante notare che la sordità è spesso associata ai gatti bianchi, specialmente con gli occhi azzurri.

Questo perché ci sono due geni che rendono il mantello bianco: il gene bianco dominante e il gene white spotting. Il gene bianco dominante è il gene che può essere associato alla sordità.

I cuccioli e i gatti anziani

La sordità è un incidente frequente nei gattini, legato a traumi avvenuti nell'infanzia. Può essere difficile identificare un gatto sordo perché, grazie alla vista, all'olfatto e all'uso delle sue vibrisse, riesce a comportarsi quasi come un gatto normale.

I gatti anziani, invece, tendono a diventare sordi, ma, anche in questo caso, compensano questa disabilità con la vista e l'olfatto.

Come vedono i gatti? Tutto sulla vista del felino

Igiene delle orecchie di gatto

Quando l'orecchio del gatto è sano, non ci sono chiazze di cerume o secrezioni. In ogni caso, è utile pulire quotidianamente il padiglione auricolare interno di Micio.

Si consiglia di passare delicatamente un batuffolo di cotone imbevuto di olio. I bastoncini di ovatta, invece, sono da evitare, anche per noi umani!

Le malattie delle orecchie dei gatti

Le orecchie di un felino sono una risorsa estrema ma, nonostante le loro capacità, rimangono un pezzo di anatomia molto fragile. La natura delicata del condotto uditivo del gatto lo rende un ambiente ideale per uno dei più comuni disturbi all'orecchio

Questo al fine di prevenire malattie uditive, come l'otite, ovvero l'infezione dell'orecchio esterno che può diffondersi ad altre parti dell'orecchio se non trattata e che, nel peggiore dei casi, può portare alla perdita dell'udito dei gatti.

Cause

Ci sono molte cause di infiammazione del condotto uditivo esterno negli animali domestici, tra cui:

Sintomi

I sintomi di un'infezione o infiammazione dell'orecchio possono includere:

  • Graffi o sfregamento delle orecchie;
  • Cattivo odore all'interno del padiglione auricolare;
  • Scuotimento della testa;
  • Secrezione dalle orecchie (pus, liquido acquoso);
  • Condotti uditivi caldi, rossi o gonfi.
Il gatto sembra ubriaco? Si tratta della sindrome vestibolare

Se si presenta uno o più di questi sintomi, si consiglia di contattare il veterinario prima che il problema peggiori.

Lascia un commento
0 commenti
Conferma della rimozione

Sei sicuro di voler cancellare il commento?

Collegati per commentare