Instagram

È Natale! Tanti buoni sconto per voi🎄

Pubblicità

L'alimentazione giusta per il cane con insufficienza renale

Cane malato su divano advice

L'alimentazione per il cane con insufficienza renale.

© Unsplash

L’alimentazione, per un cane con insufficienza renale cronica è il primo rimedio utile per poter aiutare Fido a star meglio. Vediamo insieme cosa fare quando il cane ha questo disturbo. 

Di Claudia Scarciolla

aggiornato il 23/11/20, 17:52

L’alimentazione del cane con insufficienza renale è fondamentale per accompagnare il proprio amico a quattro zampe nella pronta guarigione e, soprattutto in quei casi in cui la patologia è già cronicizzata, supportarlo nella vita di tutti i giorni.

Ma di cosa tratta questa patologia nel dettaglio, quali le cause e i sintomi e quale ruolo ha l’alimentazione nei cani che soffrono di insufficienza renale? Entriamo nel merito.

Cos’è l’insufficienza renale nel cane?

L’insufficienza renale, chiamata anche malattia renale cronica, è una delle malattie ad alto rischio per i cani anziani.

Si tratta di una patologia renale difficile da diagnosticare, poiché i sintomi, simili a quelli del diabete, si manifestano già quando la malattia è in stato avanzato.

L’insufficienza renale comporta la perdita delle funzioni renali - totale o parziale a seconda dello stato progressivo in cui si trova l’animale-. È irreversibile e può essere acuta, solitamente letale e improvvisa, o cronica, che consente la sopravvivenza del cane per mesi o anche anni.

I sintomi dell"insufficienza renale nel cane

I sintomi della malattia renale cronica nel cane, in stato avanzato, possono manifestarsi sotto forma di:

Le cause dell'insufficienza renale

Le cause associabili all’insufficienza renale possono essere diverse:

  • una patologia congenita;
  • una malattia immunitaria;
  • neoplasia;
  • infiammazione (succede spesso in esemplari giovani o cuccioli);
  • calcoli o blocchi del tratto urinario;
  • assunzione a lungo termine di sostanze tossiche. 

Come alimentare il cane con insufficienza renale?

Un’errata alimentazione del cane che presenta insufficienza renale può comportare il peggioramento della sua salute.

Pertanto, è bene che Fido sia sempre sotto controllo medico e che quest’ultimo possa indicare al padrone la giusta alimentazione da proporgli. 

In generale, in queste condizioni cliniche al cane viene proposta un’alimentazione casalinga a base di proteine di alta qualità.

La porzione di questo alimento deve essere aumentata in presenza di anemia o perdita di peso o muscolare, ma sempre con estrema prudenza onde evitare l’aumento di uremia, ove presente.

Verrà ridotto l’apporto di fosforo, al fine di limitare disturbi secondari.

Il calcio e il potassio verranno dosati, dall’esperto, a seconda del della personale condizione di ogni singolo esemplare.

Le vitamine di tipo B, assieme alle fibre, vengono integrate come alimento compensativo dell’eccessiva diuresi.

Il sodio viene ben misurato e offerto in modo equilibrato onde evitare l’insorgenza di edema o ipertensione (se in eccesso), o peggiorare la disidratazione (se ridotto).

I grassi, appetibili e pieni di vitamine, come l’omega 3, per dare energia al posto dei carboidrati.

L’acqua fresca ovviamente, in abbondanza, non deve mai mancare! Questo il quadro generale del fabbisogno nutritivo di un cane con insufficienza. 

L'alimentazione casalinga per cani con insufficienza renale

Per chi utilizza i cibi industriali, quali cibo umido o crocchette, vi sono in commercio linee specifiche per questo disturbo. Il veterinario di fiducia saprà ben consigliarvi in merito con dei prodotti di ottima qualità.

Ma se per preservare la salute del nostro amico si decidesse di optare per una dieta casalinga, sempre sotto controllo dello specialista è bene sapere che la carne di mucca o maiale è da preferire.

Bisogna evitare di dargli scarti di origine animale (interiora), proporre di tanto in tanto il pesce, come il nasello o il merluzzo. Non dovranno mancare frutta e verdura. Attenzione però a non fare l’errore di dare a Fido uno tra gli alimenti vietati ai cani.

Integratori per insufficienza renale cane

Gli integratori possono essere di supporto nei casi più gravi. Senza diventare i sostituti di una dieta equilibrata e mirata, questi prodotti arrivano lì dove la dieta manca e in casi particolari quando il cane si rifiuta di mangiare o masticare.

Si tratta di prodotti sotto forma di pasta o polvere, appetibili e facili da somministrare, ad esempio mescolandoli al cibo. Tra questi figurano anche prodotti di mantenimento che servono a rendere stabile la condizione di salute del cane.

Ovviamente, il parere medico è imprescindibile in questi casi.

L’attenzione verso il cibo può prolungare anche di molto la vita del nostro cane affetto da insufficienza renale.

Si tratta di un rimedio di mantenimento che non ha l’obiettivo di curare l’animale ma di rendere, nei casi più gravi, meno pesante la sua condizione.

Articolo revisionato da

francesco-reina
Francesco Reina
Assistente veterinario

Leggi anche