Cosa mettere nella ciotola dei cani?🐶

Pubblicità

Caratteristiche e allevamento del Cane Fonnese

cane-fonnese

Alla scoperta di tutto quel che c'è da sapere sul Cane Fonnese.

© Torruzzlo/ Shutterstock

Il Cane Fonnese è una razza tutta nostrana, forse ancora poco nota. Scopriamone insieme caratteristiche, allevamento e standard di razza.

Di Anna Paola Bellini

Pubblicato il 12/03/21, 19:33

Il Cane Fonnese, chiamato anche Cane da pastore Fonnese, è un esemplare riconosciuto da poco e ancora non particolarmente noto nel nostro paese. Eppure, questa razza da pastore è tutta nostrana.

Oggi vi parliamo delle caratteristiche di questo esemplare, dal carattere all’aspetto fisico, per poi soffermarci sugli standard e l'allevamento.

In cerca di altre razze italiane? Eccole qui!

Alla scoperta del Cane da pastore Fonnese

Il Cane Fonnese è un esemplare diffuso fin dai tempi più antichi in Sardegna. Nonostante il fatto che sia un esemplare noto da tempo sull’isola, questa razza è stata riconosciuta ufficialmente solo nel 2013.

Alcune testimonianze parlano dell’impiego di questa razza contro le incursioni quell’isola già nel 231 a.C. Altre, ne sottolineano l’uso nella conduzione del gregge ai tempi dei Fenici o, ancora, cane-soldato durante la guerra libica del 1911.

Si tratta di un esemplare da pastore appartenente al gruppo 2 - cani di tipo Pinscher e Schnauzer, Molossi e cani bovari Svizzeri, Cani da Montagna della classificazione della F.C.I (Féderation Cynologique Internationale).

Il suo nome deriva dal paese di Fonni, in provincia di Nuoro, ma è diffuso in tutta l’isola. È un esemplare impiegato spesso nella guardia di casa e gregge.

Caratteristiche fisiche

  • Il Cane Fonnese è un esemplare di taglia media dalla struttura ferma, l’ossatura proporzionata e la muscolatura possente.
  • Il tronco, supera di poco l’altezza al garrese.
  • Nonostante la mole media, è un cane che sa muoversi in maniera elegante, ma allo stesso tempo possente.
  • Il suo pelo è ruvido può variare per lunghezza e colore. Si tratta di un mantello caprino molto folto e arricchito da un lanoso sottopelo. È più corto agli arti, ma presenta delle aree più ispide in difesa degli occhi e del mento. Nei maschi il pelo forma una sorta di criniera intorno al collo.

Standard di razza

Il Cane Fonnese è un esemplare di taglia media.©adrianadefernex/Shutterstock
  • Altezza: per i maschi tra 56 e 60 cm, per le femmine tra i 52 e i 56 cm.
  • Peso: per i maschi tra i 29 e i 35 kg, per le femmine tra i 25 e i 30 kg.
  • La testa è mesomorfa, con un occipite ben sviluppato. Il muso è possente con uno stop non particolarmente sviluppato. Si noti la presenza di peli più lunghi intorno al tartufo che deve essere voluminoso e con grandi narici.
  • Gli occhi sono scuri, vicini tra loro molto intensi ed espressivi, al punto da sembrare un po’ tristi.
  • Le orecchie sono non troppo lunghe e a forma di triangolo. Sono portate pendenti e ben aderenti alle guance.
  • I colori ammessi dallo standard di razza sono nero, cenere, bianco sporco e miele. Gli esemplari miele posso avere un pelo tigrato e sono ritenuti i più antichi.

Carattere e impiego del Cane Fonnese

Come già precisato, l’impiego maggiore del Cane Fonnese è nella pastorizia, in particolare nella guardia e conduzione del gregge poiché il suo carattere è deciso, forte e molto intuitivo. Questo cane mostra grandi capacità anche come compagno di caccia alla selvaggina, soprattutto in quella al cinghiale.

È un esemplare che dimostra grande fedeltà e attaccamento alla famiglia - nonostante il fatto che sia un cane un po’ solitario - con la quale amerà trascorrere il suo tempo soprattutto in grandi passeggiate o in attività che favoriscono la spesa energetica. Sceglierà un solo membro della famiglia che considererà per sempre come suo “capobranco”.

Si tratta, però, di un cane diffidente con chi non conosce (per questo ottimo per la guardia) e, vista la sua forza e il suo carattere da lavoratore, non è particolarmente adatto ai più piccoli, né ad una vita rinchiuso in appartamento.

La cura del Cane Fonnese

La cura del pelo del Cane Fonnese è molto importante. È necessario spazzolarlo quotidianamente per permettere all’esemplare di liberarsi dal pelo morto.

Non è un esemplare fragile, per questo non necessita di molte cure: è tendenzialmente un cane in salute. Naturalmente, questo non esclude regolari controlli veterinari.

Allevamento e costo del Cane Fonnese

L’allevamento del Cane da pastore Fonnese avviene principalmente il Sardegna, in cui si cerca di conservare e migliorare il patrimonio genetico della razza. Gli allevatori stanno cercando attivamente di far diffondere l’esemplare anche nel resto del nostro paese.

Il costo di un cucciolo di Cane Fonnese dipende dall’allevamento e dalla discendenza, e varia tra i 400 e i 700 euro. Si consiglia di affidarsi ad allevamenti riconosciuti capaci di fornire il pedigree dell’esemplare.

Per andare oltre: scopri tutte le razze di cani riconosciute