Hai un mostriciattolo ? Leggi qui🐶😺

Pubblicità

Il cane mangia la placenta? I 4 motivi del perché lo fa

cane chihuahua mangia la placenta dei cuccioli

Se il cane mangia la placenta un motivo c'è! Anzi, più di uno...

© boyphare / Shutterstock

Perché il cane mangia la placenta? In questo articolo risponderemo a questa importante domanda che tanti proprietari di cani si pongono.

Di Ilenia Colombo

Pubblicato il 15/09/21, 20:27

Dopo il parto, spesso il cane mangia la placenta dei propri cuccioli. Ciò avviene per varie buone ragioni ed è un'azione istintiva e del tutto naturale.

Sebbene alcuni comportamenti dei nostri amati cani possano apparirci un po' rivoltanti, basta pensare le ragioni biologiche che sono alla base di essi per notare che tali atteggiamenti spesso hanno un senso logico e seguono il corso della natura.

Cos'è la placenta?

La placenta è un organo (temporaneo) progettato per collegare il cucciolo in via di sviluppo (feto) alla parete uterina di sua madre durante la gestazione e viene espulsa passando attraverso il canale del parto dopo la nascita di ogni cucciolo.

Grazie alla placenta, il nascituro:

  • può ricevere ossigeno e sostanze nutritive;
  • mantenere una normale temperatura corporea;
  • eliminare le scorie dal sangue.
I primi giorni di vita del cane: scopri le curiosità sui cuccioli!

Espulsione della placenta del cane

Poiché ogni cucciolo ha la sua placenta, quando nascono più cuccioli è sempre meglio contare il numero di placente espulse.

Questo per assicurarsi che siano uscite tutte e non restino all'interno dell'utero, poiché qualsiasi placenta trattenuta nei cani può portare a problemi più o meno gravi.

Cosa succede in caso di placenta del cane non espulsa?

Una placenta non espulsa significa che è trattenuta e non viene buttata fuori dalla parete uterina.

Generalmente, una placenta trattenuta non è veramente considerata "trattenuta" fino a 24 ore dopo il parto.

  • Se non sono passate 24 ore, ci sono possibilità che possa essere ancora espulsa naturalmente.
  • Se ancora dopo quasi un giorno la placenta non viene espulsa, è il momento di chiamare il veterinario. Se il cane presenta un residuo placentare non espulso, può andare incontro alla metrite post partum, ovvero un’infiammazione batterica che, col tempo, tende a diffondersi nel sangue, creando seri problemi alla neo mamma a 4 zampe.

Perché il cane mangia la placenta?

La pratica di mangiare la placenta in termini scientifici è nota come placentofagia.

Dopo il parto, la madre può provare a mangiare la placenta, che non è più utile essendo nato il cucciolo, per vari motivi, che vedremo in seguito.

Se il cane mangia la placenta, non preoccuparti. È un comportamento completamente naturale e non le farà del male, anche se non dovresti fargliene mangiare più di una o due.

I cani possono avere un istinto naturale a mangiare la placenta per i seguenti motivi.

1. Nasconde le tracce di nascita dai predatori

Alcuni ricercatori sono dell'idea che se il cane mangia la placenta lo faccia per un importante scopo di sopravvivenza:

  • nascondere ogni traccia di nascita che attirerebbe pericolosi predatori;
  • contribuire a mantenere l'area della tana pulita dai batteri.

2. Fonte di proteine ​​per l'energia!

Il contenuto proteico della placenta potrebbe essere utile anche considerando il grande consumo di energia durante il parto e la tanta fame che ne consegue.

Tuttavia, questa teoria può essere smentita, considerando che non tutti i cani riducono il consumo di cibo o acqua prima del parto.

3. Permette "l'involuzione uterina"

Un'altra teoria che spiega il comportamento del cane che mangia la placenta è che quest'ultima, contenente alti livelli di prostaglandine, può stimolare il processo di "pulizia".

Così facendo ​​aiuta l'utero a contrarsi e, quindi, a tornare alle dimensioni pre-gestazione, un processo che è noto in medicina come involuzione.

4. Aiuta con la produzione di latte

Infine, una quarta teoria sostiene che il cane mangia la placenta per aiutare la produzione di latte.

Siccome i cani oggi vivono in case confortevoli e vengono nutriti con diete appropriate, è possibile che l'istinto di mangiare la placenta dei nostri fedeli amici sia ancora radicato nei cani domestici.

I rischi dei cani che mangiano la placenta

Le placente, se ingerite in numero eccessivo, possono causare gastroenterite, con vomito e diarrea.

Inoltre il cane che mangia la placenta può soffrire di ostruzione intestinale, dove potrebbe essere necessario un intervento chirurgico.

Conclusioni finali

Per concludere, abbiamo visto che il cane mangia la placenta per diverse motivazioni del tutto naturali e che hanno i loro vantaggi.

Tuttavia, meglio non lasciare che il cane mangi la placenta, onde evitare disturbi digestivi o altri problemi di salute della mamma con la coda, che è l'ultima cosa che vuoi quando la tua cagnolina ha appena partorito e dovrà prendersi cura dei suoi cuccioli!