News :
wamiz-v3_1

Che razza di cani fa per te?🐶🐶🐶

Pubblicità

Primavera e prurito nei cani: come combatterlo

Beagle che si gratta con la zampa advice © Shutterstock

Il cane soffre di allergia? Primavera e prurito nei cani vanno a braccetto come per gli umani. Ecco come combattere il fastidio tipico della nuova stagione.

Di Nina Segatori

Se il tuo cane si gratta in continuazione la causa potrebbe essere la bella stagione. Primavera e prurito nei cani, infatti, vanno di pari passo: pollini, fieno e altri fattori possono creare diversi fastidi al nostro amico a quattro zampe, tra cui soprattutto il prurito e dei sintomi allergici. Come aiutarlo a trovare un po' di sollievo? Ecco qualche consiglio.

Consultare il medico veterinario

Se il problema è piuttosto evidente meglio consultare tempestivamente il veterinario. Solo lui, infatti, potrà capire l'entità del fastidio e nel caso somministrare al cane un vaccino stagionale, che possa alleviare il prurito e dare sollievo all'animale.

Di solito si fanno proprio all'inizio della primavera e si ripetono ogni sei mesi, ma ogni caso è a sé e sarà il veterinario a stabilire di volta in volta la cura migliore.

Antistaminici per l'amico a quattro zampe

Se il prurito è lieve, ma costante il veterinario potrà consigliare l'uso di un antistaminico. Proprio come accade per noi, anche per gli animali questo tipo di medicinale è un toccasana contro le allergie stagionali.

Si possono usare gli stessi prodotti che si utilizzano per gli uomini, ma con un dosaggio differente, che sarà lo stesso veterinario a stabilire, in base alla conformazione fisica del cane (peso, età, ecc.)

Bagno caldo contro il prurito

Se il prurito è di scarsa entità e occasionale, provate a dare sollievo al vostro cane facendogli un bel bagno caldo con un detergente antiallergico e specifico contro questo fastidioso problema. Non lavate con il getto diretto sul pelo, ma lasciate che l'animale si rilassi nella vasca e frizionate delicatamente la cute, anche con l'aiuto di un pettine delicato ad hoc. Asciugate, poi, con aria calda, ma a velocità moderata, per non irritare la pelle.

Prodotti antiparassitari

La primavera porta con sé anche quegli animaletti tipici della stagione, come zecche e pulci. Quindi la prima cosa da fare è capire se il prurito è dovuto alla presenza di parassiti e in quel caso, l'unico rimedio possibile, che darà velocemente sollievo al cane è il collare antipulci o l'applicazione di fialette ad hoc. Consultate, in ogni caso, il veterinario, che saprà consigliarvi il rimedio migliore per il vostro amico peloso.

Evitare i prodotti da banco

Anche se sembra la soluzione più facile, evitate i prodotti da banco contro il prurito, che spesso sono troppo generici e totalmente inutili. Bisogna, infatti, capire quale sia la causa precisa del prurito, con l'aiuto del veterinario e scegliere in base al risultato, la giusta cura.