Scopri qui se il tuo cane è obeso!🐶

PubblicitĂ 

Primavera e prurito nei cani: come combatterlo

Beagle che si gratta con la zampa advice

Come combattere il prurito nel cane con rimedi casalinghi e non?

© Shutterstock

Il cane soffre di allergia? Primavera e prurito nei cani vanno a braccetto come per gli umani. Ecco come combattere il fastidio tipico di questa stagione.

Di Nina Segatori

Pubblicato il 05/06/20, 17:10

Se il tuo cane si gratta in continuazione la causa potrebbe essere la bella stagione.

Primavera e prurito nei cani, infatti, vanno di pari passo: pollini, fieno e altri fattori possono creare diversi fastidi al nostro amico a quattro zampe, tra cui soprattutto il prurito e dei sintomi allergici.

Come alleviare il prurito al cane? Ecco qualche consiglio.

Non solo prurito, ecco 5 pericoli per il cane in primavera

1. Consultare il medico veterinario

In caso di sintomatologia conclamata e di evidente fastidio da parte del cane è utile consultare un veterinario: quest'ultimo potrà prescrivere degli antistaminici che allevieranno immediatamente i problemi respiratori e i fastidi cutanei del nostro simpatico quadrupede.

Se invece l'allergia è una costante nella vita del nostro cane è possibile anche fare un'immunoterapia specifica o desensibilizzante: questo trattamento va fatto ogni anno nel periodo primaverile e mira a prevenire l'insorgenza di sintomi allergici.

Antistaminici per l'amico a quattro zampe

Se il prurito è lieve, ma costante il veterinario potrà consigliare l'uso di un antistaminico.

Proprio come accade per noi, anche per gli animali questo tipo di medicinale è un toccasana contro le allergie stagionali.

Se l'immunoterapia mira a stimolare il sistema immunitario per combattere gli allergeni all'origine, gli antistaminici servono ad alleviare i sintomi respiratori e cutanei in corso di allergia.

La scelta dell'antistaminico (e l'associazione ad un cortisonico) spetta al medico veterinario che, eventualmente, potrà consigliarci di utilizzare dei farmaci che già abbiamo in casa .

2. Bagno caldo contro il prurito

Se il prurito è di scarsa entità e occasionale, provate a dare sollievo al vostro cane facendogli un bel bagno caldo con un detergente antiallergico e specifico contro questo fastidioso problema.

Non lavate con il getto diretto sul pelo, ma lasciate che l'animale si rilassi nella vasca e frizionate delicatamente la cute, anche con l'aiuto di un pettine delicato ad hoc.

Asciugate, poi, con aria calda, ma a velocità moderata, per non irritare la pelle.

Per saperne di più su come lavare i cani leggi la nostra guida

3. Prodotti antiparassitari

La primavera porta con sé anche quegli animaletti tipici della stagione, come zecche e pulci.

Quindi la prima cosa da fare è capire se il prurito è dovuto alla presenza di parassiti e in quel caso, l'unico rimedio possibile, che darà velocemente sollievo al cane è il collare antipulci o l'applicazione di fialette ad hoc.

Consultate, in ogni caso, il veterinario, che saprà consigliarvi il rimedio migliore per il vostro amico peloso.

4. Evitare i prodotti da banco

Anche se sembra la soluzione più facile, evitate i prodotti da banco contro il prurito, che spesso sono troppo generici e totalmente inutili.

Bisogna, infatti, capire quale sia la causa precisa del prurito, con l'aiuto del veterinario e scegliere in base al risultato, la giusta cura.

---

Articolo revisionato da

giuseppe-terlizzi



Giuseppe Terlizzi
Medico veterinario