News :

TEST: Che razza di gatto fa per te?😻😻

Pubblicità

Perché il mio gatto scappa quando mi vede?

Gatto-che-scappa-sul-prato advice

"Ma perché il mio gatto scappa quando mi vede?" Ve lo spieghiamo noi!

© Pixabay

Perchè il mio gatto scappa quando mi vede? È una domanda che tutti i proprietari di mici si sono fatti almeno una volta. Ecco quali possono essere le ragioni di tale comportamento.

Di Coryse Farina

Perché il mio gatto scappa quando mi vede? Ce lo siamo chiesti tutti e, spesso, è difficile capire i comportamenti del nostro amico a quattro zampe. In questa attitudine, vi è però un chiaro messaggio da non sottovalutare. 

Bisogna solo imparare a riconoscere i suoi comportamenti e cercare di prevenire fughe improvvise del vostro animale domestico.

I perché del gatto che scappa quando vi vede 

Le ragioni per cui un gatto quando ci avviciniamo scappa possono essere molteplici. Come prima cosa, è bene tenere ben chiaro a mente che il gatto, è molto diverso dal cane.

È molto indipendente e, contrariamente al cane che tende a riconoscere nel padrone un capo da seguire, il gatto non ha alcuna necessità nel trovare un leader, poiché non vive in branco.
Il gatto è un animale che bada a se stesso in ogni occasione, quindi non si sente in dovere né di obbedire né di stare alle regole.

Per questo motivo sappiate sempre che, il gatto si muove per interesse. Se il vostro cibo lo aggrada, andrà a mangiarlo, in caso contrario provvederà a trovarne altro. Se le vostre coccole non lo soddisfano, non esiterà a cercarle altrove. Allo stesso modo, se ha voglia di scappare via, lo farà senza problemi.

Diventa dunque necessario capirne le ragioni e provare a prevenire la fuga. Ecco le ragioni che possono spingerlo a scappare:

Curiosità

La prima ragione, è l’istinto curiosone del vostro micio. Sebbene possa dormire ben 16 ore al giorno e la maggior parte del tempo lo trovate a sonnecchiare sul letto o sul divano, il gatto ha un istinto molto esploratore. 

Se il vostro gatto è libero di uscire fuori casa, saprete bene che ha tendenza ad esplorare tutto il suo territorio da cima a fondo. Girovaga nel giardino alla ricerca di piccole prede come lucertole e topi e si spinge sempre più lontano. Non è raro infatti vedere annunci sparsi in città di gatti dispersi e fuggiti.

Se inoltre, il vostro amico a quattro zampe ha vissuto come randagio per un bel po’ di tempo, gli sarà istintivo stare all’aria aperta e cercare nuovi stimoli.

Se invece il vostro gatto è chiuso in casa, questa sua limitazione nei movimenti e nel territorio, lo porteranno a bramare il mondo al di fuori.

Mettetevi nei suoi panni, vi vede uscire e rientrare da quella grande porta, senza che lui possa varcarla, è normale sentire la curiosità di vedere cosa c’è al di là.

Capita spesso, soprattutto nei gatti da appartamento, che il micio si fiondi sul pianerottolo senza che possiate fermarlo. Non vi agitate e rimanete calmi. I gatti hanno bisogno di sentirsi protetti, quindi non appena varcherà la soglia di casa, si sentirà spaesato e spaventato. Avvicinatevi con calma e vedrete che si lascerà prendere.

Gatto in calore

Uno dei principali motivi della fuga del vostro gatto, è la riproduzione. Se il micio percepisce l’odore di una gatta in calore, sarà tentato di raggiungerla anche a costo di allontanarsi di molto. Spesso i gatti, infatti, tendono a rimanere fuori casa anche per giorni o settimane, finché avranno raggiunto lo scopo.

In tal caso, non è colpa vostra, quindi lasciate che l’animale soddisfi i suoi bisogni naturali. Un gatto insoddisfatto è un gatto triste e frustrato.

Stress

Un’altra ragione per la quale il vostro gatto tende a scappare, sono i periodi ad alto tasso di stress. Se vi siete trasferiti, o state cambiando casa, se vi è un nuovo bebè in famiglia o un nuovo animale ad integrare il gruppo, è possibile che il gatto risenta di un periodo a forte carico emotivo.

I gatti sono molto abitudinari quindi, che sia per gelosia, confusione o territorialità, soffrono molto i cambiamenti. Per queste ragioni, potrebbero essere tentati dall’evadere da un luogo che non li fa sentire a proprio agio e nel quale si sentono minacciati o frustrati.

In generale, se avete sempre avuto un bel rapporto con il vostro animale, questo tenderà a rimanere nei paraggi per studiare la situazione da lontano, prima di decidere se tornare o meno da voi.

Paura

Il vostro gatto potrebbe scappare non appena vi vede perché ha paura. Non sono rari i casi in cui un micio provi timore verso un umano, o verso il proprio padrone. Se è questa la ragione, bisognerà dunque iniziare un lungo percorso basato sulla fiducia reciproca. 

Se il felino mostra ansia ed agitazione non appena vi vede, significa che non ha fiducia in voi. È dunque necessario fare in modo che si fidi.

Una delle tecniche più facili ed immediate da utilizzare per ovviare al problema, è il cibo.
Accucciatevi sul pavimento. Allargate poi le braccia e tenete in mano una manciata delle crocchette preferite del vostro animale. Rimanete fermi e lasciate che sia il vostro animale ad avvicinarsi a voi. 

Il gatto comprenderà questo gesto come una forma di rispetto e sarà, col tempo, più predisposto ad avvicinarsi a voi.

E se avete il problema opposto abbiamo qualche consiglio che fa al caso vostro, leggete qui!

Leggi anche