Instagram

È Natale! Tanti buoni sconto per voi🎄

Pubblicità

Test di allergia al gatto e altri modi per prevedere l'allergia!

test di allergia al gatto advice

Test di allergia al gatto (e non solo): come scoprire se si è allergici.

© Shutterstock

Ci sono più modi per prevedere l'allergia agli animali domestici. Tra tanti, i test di allergia al gatto permettono di scoprire se sei allergico o no.

Di Ilenia Colombo

Pubblicato il 06/11/20, 18:02

L'allergia al pelo degli animali domestici è abbastanza frequente tra le persone, adulti e bambini. In particolar modo l'allergia ai gatti.

Rinite allergica, congiuntivite, eruzioni cutanee, asma... I sintomi sono numerosi e non poco fastidiosi.

Quando si vuole acquistare o adottare un gatto, e poiché l'adozione non è un atto banale, è necessario pensare al rischio di allergia rappresentato dall'animale.

È possibile quindi prevedere l'allergia con un test di allergia al gatto prima di adottare un felino? Prima di rispondere a questa domanda, capiamo meglio come si manifesta l'allergia.

Sei allergico ai gatti? Prendi un gatto anallergico!

Allergia al gatto: l'importanza del fattore genetico

Esiste una predisposizione genetica all'allergia, più comunemente chiamata atopia. È un fenomeno ereditario che si traduce nella sovrapproduzione di anticorpi IgE da parte del sistema immunitario contro una sostanza allergenica.

Questi anticorpi riconoscono gli allergeni a cui la persona è sensibile e quindi attivano i sintomi. Si possono manifestare con asma, rinite, congiuntivite e dermatite atopica (o eczema).

Le possibilità della predisposizione genetica

Esiste quindi una predisposizione familiare all'allergia ai gatti. Un bambino con entrambi i genitori che soffrono di allergia respiratoria o cutanea (soprattutto allergie ai gatti) ha un rischio del 60% di sviluppare questa allergia, contro il 30% se è solo uno dei due genitori ad essere allergico e 15% nel caso in cui nessuno dei genitori presenta questo disturbo.

Attenzione, è la predisposizione che si trasmette e non l'allergia stessa, questo significa che i bambini non saranno necessariamente sensibili agli stessi allergeni dei genitori. Quando c'è una predisposizione allergica in famiglia, il fatto di adottare un gatto può moltiplicare per 4 il rischio di allergia e asma allergica.

La specificità dell'asma

L'asma è una malattia respiratoria cronica che deriva dall'ipersensibilità dei bronchi ad alcuni allergeni come in particolare la proteina Fel d1 secreta dai gatti che si deposita sul pelo, per questo spesso si parla anche di allergia al pelo del gatto.

In caso di asma, spesso è sconsigliato entrare in contatto con un gatto. In effetti, semplici reazioni allergiche potrebbero essere la causa di gravi attacchi di asma. Ad esempio, la rinite allergica potrebbe causare problemi respiratori più frequenti e gravi.

Inoltre, le persone con asma che possiedono gatti possono diventare gradualmente sensibili al contatto con l'animale e quindi diventare allergiche.

I test di allergia al gatto per capire se si è allergici

Ecco quindi arrivati alla fatidica domanda: è possibile prevedere l'allergia al gatto eseguendo dei test allergologici?

Sì, esistono diversi test per sapere se si è sensibili al pelo del nostro amico a quattro zampe o se si è allergici. Ecco qui di seguito elencati due metodi.

Test eseguiti da un allergologo

I test di allergia al gatto cutanei (prick test o test intradermoreazione) sono molto utili per scoprire un'eventuale allergia.

Sono eseguiti da un allergologo e consistono nell'iniettare nella pelle della persona piccole quantità di allergeni che riproducono la reazione cutanea dell'allergia. Questa iniezione viene somministrata al braccio o alla schiena e provoca una reazione nel giro di 15-20 minuti.

Il test allergologico viene letto dopo circa 15 minuti e consiste nella misurazione del diametro della reazione. In caso di allergia, compare:

  • gonfiore;
  • arrossamento;
  • o una papula simile a una puntura di ortica.

Questo test di allergia al gatto, i cui costi possono variare dai 30 ai 70 euro, può anche essere integrato con un esame del sangue. Questo è un test per anticorpi o immunoglobuline E (IgE).

Test di allergia al gatto disponibili in farmacia

Oggi sul mercato sono presenti diversi prodotti che possono aiutare a scoprire se si è allergici ai gatti.

Il test di allergia al gatto acquistato in farmacia si può eseguire direttamente a casa propria senza bisogno della presenza del proprio medico.

Il test rivelerà se nel nostro sangue sono presenti o meno anticorpi IgE specifici, ovvero le nostre difese immunitarie prodotte in caso di contatto con gli allergeni portati dal gatto. Questi ultimi sono alla base delle crisi allergiche.

Passare del tempo con un gatto: un altro modo per scoprire se si è allergici

In caso di predisposizione familiare, di soggetti già indeboliti dall'asma, il rischio di sviluppare un'allergia è molto presente.

Prima di fare il grande passo e adottare un gatto, è importante quindi scoprire se tu, o un altro membro della famiglia, avete un'allergia ai gatti.

Per questo, puoi benissimo andare da un parente che ne ha uno o badare a un gatto durante l'assenza di un proprietario offrendoti come famiglia affidataria. Ciò permetterà a te e alla tua famiglia di vivere una vera immersione e di essere in contatto permanente con l'animale.

Se possibile, non esitare a trascorrere del tempo con il gatto che intendi adottare (ad esempio dall'allevatore o al rifugio per animali).

Se una delle persone è allergica, i sintomi dovrebbero essere percepiti rapidamente. Fai attenzione, potresti benissimo aver convissuto con un gatto per molti anni senza essere mai stato allergico, e diventarlo. Il contatto costante con un gatto, infatti, ha permesso al tuo sistema immunitario di riconoscere le sostanze e di desensibilizzarsi.

Conclusioni finali

È relativamente difficile prevedere un'allergia al gatto, soprattutto quando si è già convissuti in passato con questo tipo di animale e tutto stava andando alla perfezione.

Tuttavia, come abbiamo visto, ci sono diversi modi per scoprire se si è allergici ai gatti prima di adottare il nostro nuovo compagno a quattro zampe.

Sapere in anticipo se sei allergico o no al gatto è un atto davvero importante per te e per l'animale, che ti impegnerà per tanti bellissimi e lunghi anni di convivenza.