Il meglio per i tuoi pet? Lo trovi qui!

Pubblicità

Il gatto si accorge se sei incinta! Ecco i segnali (Video)

donna incinta e gatto

Ecco come il gatto si accorge se sei incinta.

© Africa Studio / Shutterstock

Sapevi che il gatto si accorge se sei incinta? La sensibilità del tuo animale domestico può informarti di un lieto evento a venire! Ecco i segnali!

Di Ilenia Colombo

aggiornato il

Donna incinta e gatto sono un argomento che fa spesso discutere. Si pensa che le nostre tigri domestiche riescano a percepire la gravidanza delle donne.

Ebbene sì, il gatto si accorge se sei incinta! Ma come fa? Leggendo tra queste righe troverai le risposte!

Donna incinta e gatto

I gatti, come i cani, probabilmente non capiscono che tra nove mesi un nuovo bambino si unirà alla tua famiglia.

Tuttavia, essi rilevano alcune differenze che avvengono tipicamente in una donna incinta, come:

  • Umore;
  • Postura;
  • Comportamento;
  • Chimica del corpo.

Il gatto si accorge se sei incinta?

Sì, Il gatto si accorge se sei incinta. In effetti, può sentire l'odore di una gravidanza. Quando un embrione si deposita nel tuo grembo, l'odore del tuo corpo cambierà.

Gli animali sono generalmente più sensibili di noi e molti sentono i nostri cambiamenti ormonali e tutti gli altri cambiamenti che le donne incinte attraversano durante il periodo gestazionale.

Dal primo mese di gravidanza, le donne incinte secernono ormoni (HCG). Questi ormoni sono anche la causa dei primi disturbi della gravidanza come nausea e vomito. Allo stesso tempo, il corpo secernerà estrogeni e progesterone.

Ecco perché il tuo felino che di solito è molto autonomo può, da un giorno all'altro, diventare un vero e proprio barattolo di colla. Potrebbe venire a sedersi accanto a te o addirittura sedersi sopra la tua pancia perché sentirà questo cambiamento di odore.

Se sei già a conoscenza della tua gravidanza, il tuo gatto potrebbe anche percepire il tuo cambiamento di umore. Il tuo pianto, la tua gioia nell'accogliere un bambino sono tutte emozioni che possono essere rilevate dal tuo animale domestico!

I segnali del gatto durante la gravidanza di una donna

Come ti abbiamo spiegato, il cambiamento nel comportamento del tuo amico felino può indurti a capire che il gatto si accorge se sei incinta.

Qui di seguito alcuni esempi:

  • Se il tuo micio diventa appiccicoso da un giorno all'altro, vai in farmacia per acquistare un test di gravidanza. Potresti essere sorpresa di vedere apparire due bastoncini nel tuo test, indici di una probabile gravidanza in corso!
  • Al contrario, alcuni esemplari possono essere disturbati da questi cambiamenti ormonali. Pertanto, alcuni inizieranno a urinare in giro per casa. La marcatura del territorio con le urine può essere collegata allo stress. In effetti, il minimo sconvolgimento può spingere un felino a fare i suoi bisogni fuori dalla sua lettiera.
Scopri le sorprendenti curiosità sull'olfatto dei gatti

Naturalmente, se il tuo animale domestico inizia a mostrare atteggiamenti spiacevoli come la marcatura del territorio, non punirlo poiché peggiorerai solo il problema. In questo caso, rivolgiti al tuo veterinario di fiducia per un consiglio o un trattamento.

Malattie del gatto e donne incinta: c'è un rischio?

I gatti possono trasportare un parassita pericoloso per le donne in gravidanza. Chiamato "Toxoplasma gondii" viene preso cacciando piccoli animali come topi o uccelli. Il parassita si depositerà quindi nell'intestino dell'animale e poi finirà nelle sue feci.

È soprattutto cambiando la lettiera del gatto che una futura madre può essere contaminata dalla toxoplasmosi.

Se non è pericoloso per l'animale, il parassita può avere conseguenze per l'uomo e più in particolare all'inizio della gravidanza.

I sintomi della toxoplasmosi

In una persona sana, la toxoplasmosi causerà pochi sintomi. Nella maggior parte dei casi, la malattia può essere paragonabile all'influenza: febbre leggera, stanchezza, dolori muscolari e ghiandole ingrossate.

Gli effetti della toxoplasmosi sul nascituro

Nel feto, la toxoplasmosi può causare anomalie significative o addirittura aborto spontaneo. Inoltre, prima si verifica la contaminazione all'inizio della gravidanza, più grave è la toxoplasmosi congenita.

La toxoplasmosi in cifre

Secondo alcuni dati, il rischio di trasmissione del parassita aumenta al 10%, nel secondo trimestre al 30% e fino al 60% nel terzo trimestre.

Tuttavia, è bene sapere che l'80% della toxoplasmosi che si verifica durante la gravidanza non causerà alcun sintomo nelle gestanti.

Lo screening sierologico è quindi necessario all'inizio della gravidanza per scoprire se hai già avuto o meno la toxoplasmosi.

Preparare il gatto durante la gravidanza

Come avrai capito, il gatto si accorge se sei incinta e potrebbe, in questi casi, cambiare comportamento quando scopre la tua gravidanza. Attenzione, non è automatico. Alcuni felini non cambiano in alcun modo le loro abitudini!

Per preparare il tuo gatto all'arrivo del tuo futuro bambino, puoi usare feromoni calmanti o rimedi tranquillanti che aiuteranno il tuo animale a rilassarsi. Si sentirà così più tranquillo nel suo territorio. Non esitare a consultare un veterinario che potrà darti consigli utili.

Quando torni a casa con il tuo bambino appena nato, non dimenticare di fare le presentazioni e soprattutto non dimenticare di prestare attenzione a Micio!

In questo video, potrai vedere le reazioni dei gatti alle gravidanze delle loro umane! Sono immagini tenerissime!

Lascia un commento
0 commenti
Conferma della rimozione

Sei sicuro di voler cancellare il commento?

Collegati per commentare