Il meglio per i tuoi pet? Lo trovi qui!

Pubblicità

I gatti nell'arte: dagli egizi all'epoca moderna (10 immagini)

quadri e dipinti con i gatti

I nostri amati gatti nelle rappresentazioni artistiche.

© Pinterest

I gatti affascinano tutti, anche il mondo della pittura. Dall'arte egizia a quella moderna, ecco una sequenza di 10 quadri di gatti nell'arte!

Di Ilenia Colombo

aggiornato il

Fin dai tempi antichi, i gatti nell'arte hanno avuto un ruolo significativo. Eleganti, intriganti, curiosi... i felini hanno saputo conquistare, con il loro lato misterioso, anche i pittori più famosi!

Per celebrare la Giornata mondiale dell'Arte di oggi 15 aprile, ecco per voi una carrellata di 10 dipinti con protagonisti i nostri amati amici con la coda!

I gatti nell'arte

I gatti hanno ispirato il mondo della pittura. Sono davvero numerosi i quadri che celebrano questi musetti così simpatici, simbolo di libertà e di indipendenza.

Dagli egizi fino ai giorni nostri, nel corso della storia gli esempi di artisti rimasti affascinati dal mondo felino sono molteplici.

Per questo motivo hanno deciso di immortalare i gatti, nei dipinti e in altre opere di notevole interesse, anche nella loro quotidianità.

Gatti e arte egizia

Nell'antico Egitto, gli egiziani sono stati i primi a rappresentare i gatti nell'arte, tanto da raffigurarli come dei in numerose sculture e statue. Bastet e Mafdet erano infatti le due principali "divinità gatto"!

Gatti e antichità

Nell'epoca romana, i felini venivano considerati come veri e propri alleati, date le loro abilità nel cacciare.

Nel Medioevo, invece, i gatti neri erano particolarmente odiati, perché legati all’esoterismo, al mondo della stregoneria e alle relative superstizioni.

Gatti arte moderna

Dal Rinascimento in poi, i gatti hanno riconquistato il posto che meritano, ritrovandosi immortalati in dipinti ormai noti in tutto il mondo e considerati sempre più come animali domestici degni di rispetto.

Il genio assoluto Leonardo da Vinci li ha studiati a lungo definendoli un capolavoro della natura. Successivamente, altri artisti hanno dato una grande importanza ai felini: Manet, Matisse, Renoir, Klee, Goya, per citarne alcuni.

Gatti nell'arte: immagini dei quadri più celebri

Ecco 10 delle opere più note dei gatti nell'arte, in ordine cronologico. Si tratta per lo più quadri del periodo rinascimentale e moderno.

#1. Madonna della Gatta, 1598

Olio su tela di Federico Barocci.

#2. Gatto con un trancio di salmone, due sgombri, mortaio e pestello, 1728

Olio su tela di Jean-Baptiste-Siméon Chardin.

#3. Ritratto del gatto Armellino con sonetto, 1750-1769

Olio su tela di Giovanni Reder.

#4. Ragazza con gatto nero, 1885

Olio su tela di Giovanni Boldini.

#5. Bambina con gatto (Ritratto di Julie Manet), 1887

Olio su tela di Pierre-Auguste Renoir.

#6. Gli amanti di mia moglie, 1891

Olio su tela di Carl Kahler.

#7. Gatto e uccello, 1928

Olio e inchiostro su garza di Paul Klee.

#8.  Portrait of a pair of young girls, 1859-1927

Olio su tela di Joszi Arpád Koppay.

#9. Gatto che cattura un uccello, 1939

Olio su tela di Pablo Picasso.

#10. Autoritratto con collana di spine e colibrì, 1940

Olio su tela di Frida Kahlo.

 

Frida Kahlo, Autoritratto con collana di spine (1940) #pilloledarte Fortemente influenzata dal mondo della natura e...

Posted by Corte dei Miracoli on Saturday, May 16, 2020
Lascia un commento
0 commenti
Conferma della rimozione

Sei sicuro di voler cancellare il commento?

Collegati per commentare