Il meglio per i tuoi pet? Lo trovi qui!

Pubblicità

Cosa cambia per i gatti in autunno? Le cose da sapere

gatti in autunno

I cambiamenti per i gatti in autunno.

© Komoff / Shutterstock

L'autunno è arrivato e porta molti cambiamenti per i nostri animali domestici. Ecco cosa bisogna sapere su gatti e autunno.

Di Ilenia Colombo

Pubblicato il

Il passaggio dall'estate calda e soleggiata all'autunno a volte piuttosto cupo non passa inosservato da noi umani. Molti si sentono stanchi e svogliati mentre le giornate si accorciano.

Il cambio di stagione colpisce anche i nostri gatti. Ma quali cambiamenti stanno per apportare ai nostri animali domestici e cosa dovrebbero sapere i proprietari affinché i loro gatti possano sopravvivere all'autunno ed essere in forma per il freddo inverno?

Come faccio a preparare la casa per il gatto in autunno?

Proprio come noi umani, i nostri gatti amano particolarmente stare al riparo nel grigio, e talvolta umido, autunno. Soprattutto quando le giornate iniziano ad accorciarsi di nuovo, i gatti possono dormire fino a 16 ore al giorno!

Ai proprietari spetta il compito di offrirgli ripari caldi e accoglienti per riposare. Se non hai un caminetto, puoi viziare il tuo gatto con una coperta elettrica.

I gatti amano i posti al sicuro. ©Koldunov Alexey / Shutterstock

Ai gatti piace anche nascondersi nei posti alti o angusti e osservare l'ambiente circostante e le attività dei loro umani.

Come posso aiutare il mio gatto durante la muta del pelo?

I gatti che vivono o passano gran parte delle loro giornate nel giardino di casa, in particolare, perdono il mantello estivo in autunno, ma anche i gatti che vivono in casa cambiano mantello due volte l'anno.

I gatti rimuovono quindi i peli morti leccandosi costantemente, il che può portare a boli di pelo.

In caso di emergenza, i boli di pelo possono non solo essere sgradevoli, ma anche pericolosi se provocano ad esempio un blocco intestinale.

Pettina il tuo gatto regolarmente. © Snowbelle / Shutterstock

Sostieni il tuo gatto durante questo periodo fornendogli erba gatta e pettinandolo regolarmente. Anche le sessioni di toelettatura possono fornire sollievo.

Come faccio a tenere occupato il mio gatto in autunno?

Come gli umani, i gatti tendono a diventare pigri in autunno. Affinché il tuo micio mantenga il suo peso normale durante la stagione fredda, dovresti giocarci di più o offrirgli opportunità di movimento.

Con un albero tiragraffi, anche le tigri domestiche possono sfogarsi in autunno e i giocattoli interattivi tengono occupato il tuo amico a quattro zampe anche quando non ci sei.

I gatti all'aperto sono più a rischio in autunno?

Le giornate diventano più brevi e il traffico dell'ora di punta si sposta al crepuscolo: proprio l'ora in cui i gatti all'aperto amano scorrazzare.

Proteggi il tuo gatto facendolo uscire solo quando c'è ancora luce, o mettendogli un collare riflettente.

Assicurati che il collare abbia una chiusura di sicurezza, in modo che il gatto non possa impigliarsi.

Aumentano i rischi di incidenti per i gatti all'aperto in autunno. ©Pierre Aden / Shutterstock

Dovresti anche fornire al tuo gatto che sta spesso all'aperto un riparo fuori dove possa trovare protezione dalla pioggia e dal freddo.

"Gatti autunnali": cosa c'è dietro il mito?

I gatti d'autunno comprendono tutti i gattini nati tra settembre e novembre. Generalmente sono considerati più deboli e vulnerabili.

Ma, proprio come i mici di maggio, questo è un mito che siamo felici di sfatare per voi.

Come proteggere il gatto da zecche e simili in autunno?

Anche se non te lo aspetti, i cattivi parassiti come zecche, acari, pulci e simili sono ancora attivi in ​​autunno e rendono la vita difficile ai nostri cari animali.

La giusta protezione dai parassiti è quindi di enorme importanza in autunno per proteggere i nostri gatti da malattie pericolose come la malattia di Lyme, la meningoencefalite da zecche, ecc.

Piante e ortaggi in autunno: cosa è tossico per i gatti e cosa è salutare?

Con l'autunno tornano nel nostro menù alcuni classici della buona cucina: zuppe, stufati, arrosti... 

Ma i nostri amici animali possono fare uno spuntino con tutto questo buon cibo senza esitazione?

  • Zucca: la zucca non è un problema per i nostri gatti e i semi di zucca sono anche molto sani. A proposito, la zucca può anche aiutare i nostri mici a perdere peso.
  • Noci: le noci sono ottime fonti di proteine, ma non tutto ciò che è salutare per noi umani fa bene agli animali domestici. Quindi, giù le mani!
  • Mele: mentre noi umani dovremmo mangiare una mela ogni giorno, secondo il famoso detto, i gatti dovrebbero ingerire frutta e verdura solo con moderazione, altrimenti possono causare problemi digestivi.
  • Uva e uvetta: questo frutto popolare è tossico per i gatti e può portare a insufficienza renale e morte!
  • Patate: mai crude! Proprio come gli esseri umani, le patate sono tossiche per i gatti quando sono date crude. Al contrario, Micio può godersi i tuberi cotti con moderazione.

Come preparo il mio gatto per il cambio dell'ora?

Ogni anno l'ultima domenica di ottobre è ora di dormire un'ora in più. Ma chi pensa che questo significhi solo un cambiamento per noi umani si sbaglia.

I nostri amici pelosi percepiscono con sensibilità anche i più piccoli cambiamenti nella routine quotidiana e questo può portare a stress in alcuni animali.

Lascia un commento
0 commenti
Conferma della rimozione

Sei sicuro di voler cancellare il commento?

Collegati per commentare