News :
Wamiz Logo

TEST: Che razza di gatto fa per te?😻😻

Pubblicità

Come educare un cucciolo di cane meticcio

cane meticcio cucciolo advice
© Unsplash @Mia Anderson

Ecco alcune semplici regole su come educare un cucciolo di cane meticcio a comportarsi bene sia con gli esseri umani che con gli altri esemplari.

Di Claudia Scarciolla

Come educare un cucciolo di cane meticcio? Tutti i cani possono esser addestrati, ma alcuni, più intelligenti, docili e aperti al dialogare con il padrone rendono le cose più facili rispetto ad altri esemplari che risultano esser più testardi e indipendenti.

I cani meticci, ad esempio, a differenza dei cani di razza pura, hanno delle caratteristiche fisiche e caratteriali meno definite rispetto ai loro simili con pedigree, selezionati attentamente proprio per accentuare le loro caratteristiche attitudinali e comportamentali. Se è pur vero che il carattere di un cucciolo di cane meticcio lo si riesce a decifrare già da come si comporta con mamma e fratellini, è la sua educazione che può fare la differenza nel suo modo di comportarsi.

La socializzazione di un cucciolo di cane meticcio

L’educazione di un cucciolo di cane meticcio passa attraverso una buona socializzazione già in tenera età, ossia a 12 settimane compiute, periodo corrispondente alla sua avvenuta vaccinazione. Per un cucciolo di cane, infatti, in questa fase della sua vita è molto importante capire quali sono i modi di comunicazione e relazione da utilizzare sia con gli altri cani che con gli esseri umani.

I metodi di gioco, il linguaggio canino, l’apprendimento dei primi comandi e delle prime regole di convivenza dettate dal suo padrone saranno delle tappe fondamentali per sapere come educare un cucciolo di cane meticcio.

Cosa deve impare un cucciolo di cane per una buona socializzazione?

L’apprendere il rispetto delle regole della nuova casa in cui è accolto è cruciale in questo periodo della sua vita. Meticcio o con pedigree, un cucciolo di cane ha molto da imparare per poter vivere con serenità la convivenza con esseri umani. Ad esempio, i cani devono:

In tenera età il cucciolo di cane avrà anche bisogno di tanto affetto e molta pazienza da parte del suo padrone che dovrà fare del suo meglio per poter fare apprendere al suo cucciolo di cane queste poche regole di base, poi fissate e sviluppate con un addestramento specifico vero e proprio.

Queste prime regole di convivenza, dunque, permetteranno di sviluppare comportamenti sani e corretti che siano in grado di giovare non solo alla famiglia ospitante ma anche all'amico a quattro zampe stesso che potrà avere una vita piena, sana e felice. 

Come educare un cucciolo di cane meticcio in poche mosse

Addestrare un cucciolo di cane meticcio passa attraverso l’insegnamento e il rispetto dei comandi e di altri insegnamenti fondamentali per la sua sicurezza e l’armonia della convivenza. Il fare i bisogni fuori, il non sporcare in casa mentre mangia, il non tirare il guinzaglio durante le passeggiate, l’apprendere i comandi di base e l’inibizione del morso sono tutte azioni che un cucciolo dovrà imparare grazie alla costanza e all’impegno del suo padrone. 

Quanto e come educare un cane?

Per evitare di sovraccaricare il cane di troppe informazioni, il tempo da dedicare alla sua educazione non dovrà superare i 15 minuti al giorno e dovrà esser inserito in un contesto ludico e positivo, all’interno del quale il cane possa divertirsi imparando. 

A questo proposito hanno un ruolo decisivo sia i giochi che le passeggiate, utili per stimolare il cane e farlo sentire a suo agio sia con gli altri suoi simili che con altri esseri umani. 

Il segreto per il successo educativo di un cucciolo di cane è quello di insegnargli regole precise e coerenti che mirino a consolidare la comprensione e il rispetto dei ruoli tra cane e padrone. Mezzo importantissimo per ottenere buoni risultati nell’educazione del proprio cane è il rinforzo positivo che permette al cane di poter modificare un dato comportamento, grazie all'utilizzo del cibo datogli come premio ogni qualvolta si comporta correttamente.

Corsi di addestramento professionali

Per evitare che il can adulto e possa consolidare problemi comportamentali e aggressività è bene farsi aiutare da un educatore canino, professionista del settore. Per ogni singolo caso, infatti, e a seconda del tipo di carattere del cucciolo che si avrà il piacere di portare in casa, molto spesso un’educazione del cane casalinga è più facile a dirsi che a farsi. Nonostante la pazienza e perseveranza dei padroni, infatti, spesso è difficile educare un cucciolo, in particolare modo se questo proviene da un vissuto difficile, ad esempio dalla strada o da situazioni di abbandono precoci. 

Il carattere del cucciolo, la disponibilità del suo padrone e il suo stesso impegno fanno la vera e propria differenza. Che si tratti di un cucciolo di cane meticcio o di un cane di razza, con pedigree, i metodi educativi restano gli stessi.

Leggi anche