Scopri qui se il tuo cane è obeso!🐶

Pubblicità

Perché il cane scava prima di dormire?

cane su cuccia advice

Quante volte ci siamo chiesti perché i cani scavano prima di dormire?

© Unsplash

Una domanda che ciascun padrone si è fatto almeno una volta è perché i cani scavano prima di dormire: in questo articolo cercheremo di spiegare le varie motivazioni che possono spingere Fido a compiere questo gesto.

Di Serena Esposito

Pubblicato il 13/05/20, 22:19

Quante volte ci siamo chiesti perché i cani scavano prima di dormire guardando il nostro amico a quattro zampe prepararsi per la notte, grattando sulla cuccia, per poi posizionarvisi dopo aver fatto un paio di giri su se stesso

Ci è sembrato un gesto curioso ed arcano ma ci sono varie ragioni per cui il cane lo fa, non tutte facilmente intuibili, che andiamo ad illustrare di seguito.

Il cane scava prima di dormire: perché?

Generalmente, possiamo attribuire questo gesto all’istinto che ha ereditato dai suoi antenati lupi di marcare il territorio, ma questa non è l’unica motivazione.

Il cane scava la cuccia prima di dormire perché:

  • Sta marcando il territorio;
  • Ha dolore alle unghie;
  • Regola la temperatura della cuccia;
  • Scarica le energie in eccesso;
  • Rende più comoda la cuccia;
  • La cagnolina è in gravidanza isterica.

Spieghiamo dunque in cosa consiste ciascuna di queste motivazioni.

Marca il territorio

Questo è il motivo principale, che risiede nel loro più profondo istinto, trasmessogli dai lupi: i cani grattano la cuccia per marcare il territorio.

In genere il cane marca il territorio con la pipì, ma sotto i cuscinetti delle zampe egli possiede delle ghiandole capaci di secernere fluidi ormonali dall’odore caratteristico unico per ciascun cane.

Questo serve a determinare qualcosa che gli appartiene, come la cuccia appunto: scavare la cuccia quindi stimola il rilascio dei feromoni da parte delle ghiandole e permette al cane di “mettere la firma” sulla propria cuccia.

Ha dolore alle unghie

Può accadere che il cane cerchi superfici e oggetti da grattare perché ha bisogno di limare le unghie, che quando sono troppo lunghe e gli danno dolore. 

Non c’è un modo per distinguere se il cane scavi e gratti prima di coricarsi per marcare il territorio o per limare le unghie, ma è bene tenere sempre sotto controllo la sua igiene e fare attenzione a quando è necessario accorciare le unghie.

Essendo una cosa abbastanza delicata, si consiglia di rivolgersi ad un toelettatore, o nel caso si voglia farlo da soli, procedere con estrema cautela e delicatezza: le unghie del cane hanno dei capillari fino ad un certo punto della loro lunghezza, quelli ovviamente non vanno recisi.

Regola la temperatura della cuccia

Anche questa motivazione risiede nell’istinto del cane, trasmessogli dai suoi antenati lupi, che tende a rendere i posti caldi più freschi, e viceversa.

Anche quando si sdraia a terra, Fido scava sempre un po' prima di accomodarsi: la stessa cosa avviene nella cuccia, per regolare la temperatura del suo giaciglio quando fa caldo o fa freddo.

Scarica energie in eccesso

Se il cane non ha avuto modo durante la giornata di scaricare l’enorme quantità di energia di cui è dotato, può accadere che si sfoghi scavando la cuccia prima di dormire. 

Questo risulta un campanello d’allarme da prendere in considerazione seriamente per intervenire incrementando l’attività fisica di Fido, al fine che non cada in depressione.

Rende più comoda la cuccia

Questa motivazione può sembrarci molto “umana”, eppure è proprio così: anche Fido si sprimaccia il cuscino per renderlo più comodo ed avere la migliore esperienza di sonno, prima di andare a dormire.

Che essa sia un cuscino, un divano, o una coperta ripiegata, il cane cercherà di sistemarla al meglio per renderla più comoda possibile e per trovare anche una posizione più comoda.

La cagnolina è in gravidanza isterica

Quest’ultimo che andiamo ad illustrare è un caso particolare: se si tratta di una femmina non sterilizzata che scava e gratta la cuccia e lo fa in maniera particolarmente insistente, possiamo iniziare a farci delle domande. 

In particolare valutiamo il periodo dell’ultimo calore, e facendo dei conti dovremmo essere subito in grado di intuire le ragioni di un simile comportamento nella nostra cagnolina: potrebbe trattarsi di una gravidanza isterica, una condizione patologica a cui il cane va incontro credendo di aspettare una cucciolata che non ci sarà. 

La gravidanza isterica va trattata dal veterinario con farmaci che inibiscono la produzione di latte, perciò se hai questo sospetto recati subito all’ambulatorio.