Scopri qui come nutrire i cuccioli!

Pubblicità

Hai un cane che si lecca i genitali? Ecco perché lo fa!

cane che si lecca i genitali

Spieghiamo le ragioni di un cane che si lecca i genitali.

© Shutterstock

Tra i gesti del cane da tenere sotto controllo c’è il gesto di pulirsi con la lingua. Oggi parliamo dei motivi di un cane che si lecca i genitali.

Di Anna Paola Bellini

aggiornato il 29/03/21, 10:29

Hai un cane che si lecca i genitali? Sai perché lo fa? Questa è una delle tante domande alle quali bisogna saper rispondere per evitare di pensare male del proprio fedele amico a quattro zampe e per saper riconoscere eventuali malattie dei cani.

Questo comportamento di norma non rappresenta un problema, ma in alcuni casi specifici potrebbe essere un campanello d’allarme.

Occhi intelligenti, naso bagnato e pelo lucente: sono questi di solito i fattori di cui teniamo conto quando cerchiamo di valutare le condizioni di salute dei nostri amici a quattro zampe.

Il muso è la parte del corpo che guardiamo più spesso, trascurando, purtroppo, spesso altre parti importanti del corpo dell'animale domestico, che possono "dirci" tanto sulla sua condizione, come la zona sotto la coda. Vediamo quindi perché il cane si lecca i genitali.

Cosa pensano i proprietari quando il cane si lecca i genitali?

Molti proprietari rimproverano quando Fido si trova con il muso sotto la coda. Pochi si chiedono perché il cane si lecchi i genitali, dando per scontato che si tratti di una pratica erotica.

Certo, non si tratta di uno spettacolo molto piacevole per noi umani e effettivamente può essere fonte di imbarazzo, ma (e questo non è chiaro a tutti) il cane potrebbe leccarsi i genitali poiché è affetto da un disturbo.

Impedire, quindi, al cane di leccarsi i genitali non risolve il problema e causa anche frustrazione. Invece di renderlo impossibile e sottovalutarlo, vediamo alcune delle possibili cause.

Ci sono diversi motivi per cui i cani si leccano sotto la coda. Si tratta di cause che possono essere di natura diversa e a volte difficili da diagnosticare. Un'attenta osservazione del vostro cane vi aiuterà a trovare la fonte del problema di salute. Ecco alcuni dei motivi più frequenti.

Perché il cane si lecca sempre i genitali?

Un cane che si lecca i genitali lo fa per la sua toelettatura quotidiana! I quadrupedi si prendono cura della propria igiene in questo modo: si leccano le zampe, i peli e l'ano.

Presta particolare attenzione se ci sono punti che emettono un odore intenso. Per ovvie ragioni, i cani non hanno altra scelta che prendersi cura della propria igiene, quindi leccare è l'unico modo.

Il cane che si lecca i genitali potrebbe avere un problema!

Il cane ha le ghiandole perianali infiammate

Un altro motivo per cui vediamo un cane che si lecca i genitali può essere un problema alle ghiandole perianali. Si tratta di una condizione relativamente comune in cui queste ghiandole risultano ostruite.

Questi seni producono secrezioni ormonali come come i feromoni che gli animali usano per diffondere il proprio odore e marcare il territorio. Se le ghiandole di un cane funzionano correttamente, non ne sentiamo l’odore.

In alcuni casi, però, la secrezione nelle ghiandole può cessare e procurare un forte prurito che porta il cane a leccarsi le parti intime o, nei casi più estremi, a leccarsi con insistenza e a strisciare il sedere per terra.

Il cane ha un'allergia o dei parassiti

La leccata sotto la coda può anche annunciare problemi di origine allergica o parassitaria. Il prurito dell'ano, che costringe il cane ad eseguire procedure in questa zona, può essere causato da allergie alimentari, ma indica anche dalla presenza di parassiti interni.

Per questo motivo, se si nota qualche sintomo, è consigliabile consultare immediatamente un veterinario.

Se il cane si lecca i genitali potrebbe soffrire di prurito ai testicoli!

Il cane che si lecca i genitali ha un problema comportamentale

Un cane che si lecca i genitali potrebbe soffrire di alcuni problemi comportamentali. Cosa significa questo? Infilare la testa tra le zampe e leccare sotto la coda può aiutare Fido a ridurre lo stress.

Stesso discorso per quando il cane si lecca freneticamente le zampe.

Come rimediare se il cane si lecca i genitali?

Se Fido mostra altri tipici segnali dello stress nel cane, allora bisogna cercare la fonte di questo stress per cercare di eliminarla.

Purtroppo, però, a volte questo comportamento è talmente consolidato che, nonostante la mancanza di un fattore di stress, il cane continua a leccarsi. In questo caso ci sarà bisogno dell'aiuto di un esperto del comportamento del cane che fornirà modi efficaci per affrontare il problema.

Se si sospetta un problema alle ghiandole perianali è necessario un consulto veterinario. Se il cane manifesta qualche forma di malessere non lasciarlo mai da solo!

Il posteriore del cane è importante quanto il muso!

Di solito sono la bocca o il muso che si ha tendenza a monitorare per accertarsi dello stato di salute di Fido. In particolare spesso si fa attenzione al naso del cane.

È vero, Fido con le sue espressioni facciali e il suo comportamento sa come comunicare, per esempio, se vuole uscire, se è soddisfatto o se qualcosa lo affligge. Ma anche altri tipi di accortezze possono essere utili per monitorare lo stato del nostro Fido.

Se hai un cane DEVI conoscere queste 10 regole del suo comportamento

Quando accarezziamo un cane, di solito ci atteniamo alla zona intorno alla testa, alla schiena e alla pancia, dimenticandoci della parte posteriore del cane, che spesso trattiamo come una sfera a cui solo il nostro cane ha accesso.

Questo è un errore fondamentale. Non si dovrebbe ignorare nessuna parte del corpo del cane: un'osservazione approfondita del nostro fedele amico a quattro zampe è la base di una cura adeguata!

Come rendersi conto di eventuali problemi?

Anche se il cane non manifesta nessun segnale vale sempre la pena di controllare il suo corpo di tanto in tanto.

Questo ci permette di renderci conto di problemi non sempre evidenti e di reagire più rapidamente prima che si trasformi in un disturbo più importante.