Tutti gli annunci di adozione🐶

PubblicitĂ 

Colpo di calore nel cane: cosa fare e come evitare l'ipertermia

cane-ha-caldo-con-lingua-fuori advice

Ecco cosa fare per evitare il colpo di calore nel cane o rimediarvi.

© Shutterstock

Il colpo di calore nel cane può essere molto pericoloso ed è bene evitare ogni situazione che possa causare l'ipertermia. Ecco tutto quello che c'è da sapere.

Di Nina Segatori

Colpo di calore nel cane in piena estate: è molto più facile e frequente di quello che si pensi.

Il caldo eccessivo e le giornate assolate possono causare un aumento della temperatura corporea nell'animale domestico, che può avere un malessere e, nei casi più gravi, anche morire.

Non serve allarmarsi, ma tenere delle piccole accortezze per salvaguardare il nostro amico a 4 zampe.

Ipertermia del cane

L'ipertermia non febbrile è un aumento della temperatura corporea risultante da una eccessiva produzione di calore o da un alterato funzionamento dei meccanismi di termodispersione:

  • Colpo di calore;
  • Colpo di sole;
  • Ipertermia di origine endocrina;
  • Ipertermia maligna.

Quali sono le cause di un colpo di calore?

Tra le principali cause di ipertermia ci sono:

  • insulto termico diretto, ossia l'esposizione dell'animale al sole senza possibilità di ristorarsi e riposarsi all'ombra;
  • mancanza di acqua;
  • obesità;
  • il rimanere chiuso in un ambiente troppo caldo, per troppo tempo.
  • alterazioni circolatorie secondarie;
  • aumento eccessivo della temperatura esterna;
  • ostacolata termodispersione (considerare grado di temperatura, durata dell’esposizione, umidità dell’aria);
  • sforzi muscolari prolungati ed intensi (soprattutto se in ambienti caldo-umidi e nel periodo di tarda primavera-inizio estate).

Come evitare il colpo di calore al cane?

Per evitare che il cane abbia un colpo di calore, ricordatevi di:

  • lasciatere sempre un posto fresco dove poter riposare;
  • non fargli mai mancare acqua fresca soprattutto nelle giornate più calde;
  • non lasciare mai il cane chiuso in auto in estate.

Sono condizioni assolutamente necessarie per evitare un malore che nei casi più gravi potrebbe rivelarsi anche fatale per il povero malcapitato.

Non sottovalutate il problema, queste piccole accortezze possono salvargli la vita.

temperatura cane in auto
Ecco perché non bisogna mai lasciare il cane in auto.©Wamiz

In quali casi è più facile il verificarsi di un colpo di calore?

La ridotta capacità di termodispersione causata da caratteristiche del cane stesso (fattori endogeni) o da caratteristiche esterne (fattori esogeni) predispongono al colpo di calore.

Fattori esogeni

  • Mancanza di acclimatamento;
  • Confinamento/scarsa ventilazione;
  • Umidità elevata;
  • Privazione di acqua;
  • Farmaci (es. furosemide).

Fattori endogeni

Quali sono i sintomi di un cane con colpo di calore?

I sintomi del colpo di calore nel cane si riconoscono con un po' di attenzione.

La saliva diventa più densa, l'animale respira affannosamente e presenta tachicardia, mentre nei casi più gravi può arrivare ad avere diarrea, vomito e svenimento.

Altri particolari che indicano la presenza di un colpo di calore sono debolezza, tremore e la ricerca apparentemente esagerata di zone ombrose e acqua.

Quanto dura il colpo di calore nel cane e cosa fare?

Il colpo di calore può durare anche diverse ore. Il consiglio è di correre ai ripari con tutte le accortezze possibili una volta capito che il cane ne è stato colpito e cercare di abbassare la sua temperatura corporea, gradualmente ma tempestivamente.

Una volta ristabilita la normalità, lasciate che il vostro amico a 4 zampe si riposi e si riprenda del tutto. Non forzatelo a reagire, soprattutto se il cane è piuttosto anziano.

Per saperne di più: Cani e caldo: cosa fare?

---

Articolo revisionato da

giuseppe-terlizzi



Giuseppe Terlizzi
Medico veterinario